Stampante Laser Epson workforce AL-M310dn

Epson_Workforce_AL-M310dn
Breve introduzione riguardante uno dei nuovi modelli di Stampanti Laser monocromatiche Epson Workforce AL-M310dn.
Si tratta di uno dei pochi modelli Laser lanciati sul mercato da Epson nel corso del 2017.
Come anticipato nei giorni scorsi, Epson ha puntato maggiormente su modelli Inkjet, per differenti tipologie di utenza.

WorkForce AL-M310DN

E’ una stampante laser monocromatica, ideale per i gruppi di lavoro più dinamici che desiderano stampe a basso costo, questa stampante offre stampa flessibile e di alta qualità a velocità elevata. La connettività Gigabit Ethernet e le emulazioni PCL6 e PostScript 3 assicurano un elevato livello di integrazione.

Produttività elevata e meno problemi per il personale

Con una velocità di stampa fino a 35 ppm e tempo di espulsione della prima pagina inferiore a 6,4 secondi, questa stampante assicura elevata velocità, anche a una risoluzione di 1.200×1.200 dpi. Offre i vantaggi della semplicità di condivisione tra gruppi di lavoro con connettività Gigabit Ethernet integrata e la possibilità di scegliere tra un’ampia varietà di supporti, dal formato A4, A5, A6 a carta intestata, buste, lucidi e cartoline.

Facilità di utilizzo

Capacità massima elevata (max. 850 fogli) e toner ad alto rendimento (fino a 6.1003 pagine) significano meno tempo da dedicare al rifornimento della stampante. È sufficiente premere un pulsante per aprire il dispositivo e rimuovere e sostituire il toner in modo semplice e intuitivo, affinché il personale non perda tempo con la sostituzione dei materiali di consumo.

Connettività, integrazione e sicurezza avanzate

Dato l’ingombro ridotto, è possibile collocare il dispositivo accanto ai gruppi di lavoro o perfino sulla scrivania. Le emulazioni di stampa, tra cui anche PCL6, PostScript 3 e PDF 1.7, insieme al protocollo IPv6 e alla connettività Gigabit Ethernet, consentono di integrare la stampante in qualsiasi ufficio. Grazie al supporto avanzato degli standard IPSec e SSL, è possibile aumentare la sicurezza quando si stampano documenti con informazioni sensibili. La stampa sicura di documenti riservati è anche garantita dal software Email Print for Enterprise, supportato dalla stampante.

Caratteristiche principali

  • Stampa ad alta velocità: Velocità di stampa ISO fino a 35 ppm
  • Funzionamento affidabile: Volume di stampa di 20.000 pagine
  • Toner ad alto rendimento: Stampa fino a 6.100 pagine
  • Emulazioni di stampa PDL: PCL6, PostScript 3 e PDF 1.7
  • Ideale per gruppi di lavoro: Grazie al suo ingombro ridotto, puoi posizionare il dispositivo direttamente sulla scrivania.

Differenze Tamburi Epson Laser

Nell’ultima serie di articoli dedicati alla nuova gamma Epson Workforce Laser, abbiamo specificato il fatto che nella maggior parte dei casi si tratta di Stampanti Laser che utilizzano tecnologia di stampa con Toner e Tamburo separati.

Niente di nuovo quindi rispetto a modelli di vecchia generazione, vedi ad esempio Epson EPL-6200, tanto per citare un modello abbastanza noto,
la differenza sostanziale, risiede però nella durata dichiarata di questi tamburi che se acquistati per ufficio di piccole dimensioni o comunque con tirature di stampa non elevata, possono durare tranquillamente per tutta la vita della stampante, senza essere mai cambiati.

Questo perchè le nuove Stampanti Epson Workforce Laser, garantiscono una vita media per il tamburo di stampa di 100 mila pagine, un’enormità rispetto a tutti gli altri modelli di Stampanti laser in commercio che utilizzano toner e tamburo separati.

Basti pensare a modelli come Brother o come Samsung che hanno una vita media del tamburo inferiore a 20 mila copie per stampanti brother di fascia medio-bassa,
addirittura inferiore a 10 mila su alcuni nuovi modelli Samsung Pro Xpress.

Stampanti Laser Epson 2014

Epson_Workforce_Laser_AL-M200

Dopo diversi mesi, torniamo ad occuparci della gamma di Stampanti Laser Epson.

Nell’ultimo periodo infatti siamo rimasti focalizzarci prevalentemente sui modelli Inkjet, visto che Epson ha puntato in maniera massiccia, propria su questa gamma di prodotti, anche per ufficio e nelle varianti a colori oppure in bianco e nero.

Il grosso degli investimenti Epson è stato speso nello sviluppo, nella produzione e vendita della nuova gamma di Stampanti Inkjet, ciò non toglie, che il colosso Nipponico, rimanga presente anche nel settore delle Stampanti laser, per coloro i quali vogliono esclusivamente un prodotto del genere.

A catalogo troviamo ancora dei modelli Aculaser, anche datati!
Quello che consigliamo noi però, per coloro i quali siano alla ricerca di una Stampante Laser per ufficio e di dare uno sguardo nella categoria delle Stampanti Workforce Laser.

Una linea di stampanti abbastanza nuova, è nata infatti poco più di 1 anno fa e conta al momento pochi modelli, a catalogo,
pochi ma buoni, diremo, visto che per qualità/prezzo a nostro avviso sono tra i migliori in assoluto del settore.

Sono modelli che in parte, abbiamo avuto modo di conoscere, mesi orsono, ma che andremo a rispolverare, già dal prossimo aggiornamento.

Stampanti Laser per Ufficio e sale scommesse Epson

Palinsesti_Scommesse_Sportive

Negli ultimi giorni abbiamo cercato di concentrarci su una tipologia di utenza abbastanza esigente, si tratta di uffici o comunque centri che hanno elevati volumi di stampe, e che quindi devono stampare con elevate frequenze,
ci siamo concentrati sulle sale di scommesse sportive perché specialmente nel periodo invernale sono delle attività che lavorano molto e poi soprattutto vista la crisi economica di sistema che sta attraversando tutto il commercio al dettaglio in generale, sono tra le poche attività che in questo momento crescono.

Fatta questa breve introduzione, iniziamo a segnalare 2 modelli Epson Laser che possono fare proprio al caso di attività che stampano moltissimo,
nello specifico andiamo rispolverare dei modelli di stampanti laser che ormai non sono più nuovissimo, visto che Epson li mantiene a catalogo ormai da anni, ma che comunque ancora sono adatte per elevate prestazioni.

Nello specifico stiamo parlando dei modelli EPL N3000 ed Aculaser M4000, stampanti laser di cui abbiamo avuto modo di parlare mesi fa, naturalmente stampanti laser di fascia alta, con elevate prestazioni e disponibili in differenti versioni, si va dalle versioni con scheda di rete integrata, ai modelli con doppio cassetto aggiuntivo ai modelli con scheda duplex per la stampa in fronte retro automatico,
insomma c’è n’è per tutti i gusti ed è possibile quindi configurare la propria stampante in base a quelle che possono essere le proprie esigenze di lavoro.

Per quanto riguarda La serie EPL N3000 è concepita per essere utilizzata in grossi uffici anche da gruppi di lavoro medio alti,
ha una velocità di stampa di 34PPM con tempi di uscita della prima stampa di circa 7 secondi,
ciclo mensile massimo di stampe fino a 150 mila stampe, è dotata inoltre per la versione plus EPL N3000DT di ben 4 cassetti per la carta arrivando fino ad un massimo di 1800 fogli.

Epson_Aculaser_M4000

Su questo modello viene utilizzato un Toner ad altissima capacità, da 17 mila copie dotato già di tamburo di stampa integrato, prezzo medio di 300 €uro,
mentre per i diversi modelli EPL serie N3000n, serie N3000D, serie N3000T e serie N3000DT,
i prezzi variano in base alla versione che andiamo a scegliere,
da considerare comunque che partiamo da un minimo di 600 euro per la versione standard fino ad arrivare ad un massimo di 800 euro per la versione full optional.

Per quel che concerne il modello Epson Aculaser serie M4000 si tratta di una Stampante laser da 43PPM come velocità di stampa,
con una Risoluzione di stampa massima fino a 1200×1200 e la possibilità di  scegliere tra tanti optional e varianti,
è possibile anche in questo caso configurare la propria stampante in base a quelle che sono le proprie esigenze,
la serie M4000 oltre alla scheda di rete è anche fornita di serie di connessione parallela ed usb 2.0,
oltre a questo possiamo aggiungere il duplex per il fronte retro automatico,
cassetto aggiuntivo fino a 1800 pagine, memorie ram espandibili fino a 576mb.

Dal punto di vista dei consumabili è possibile utilizzare Toner ad alta capacità da 20 mila copie con prezzo medio della cartuccia originale di poco superiore a 200 euro,
ci attestiamo quindi su un costo per copia di 1 centesimo per stampa in BN.

Mentre per quanto riguarda i prezzi delle versioni M4000 in media si parte da 800 e si arriva anche a 1000 euro di spesa.

Questi 2 modelli appena citati possono già essere presi seriamente in considerazione se si è alla ricerca di una stampante laser di fascia alta monocromatica dai consumi contenuti e dalle prestazioni elevate.

Nei prossimi 2 articoli comunque andremo a scoprire le principali caratteristiche di questi modelli, mentre a seguire poi avremo una panoramica sui modelli Workforce Laser BN.

Stampanti Laser Epson per alte tirature di stampe

Epson_Workforce_AL_M400_Laser_BN

L’articolo dedicato alle Agenzie di Scommesse ed a quelle che possono essere le esigenze di coloro i quali operano all’interno di una attività del genere,
cioè quelle di avere una stampante in grado di gestire alte tirature di stampa anche in tempi ristretti e cono costi di gestione contenuti, considerando che stiamo parlando di una tipologia di stampa che consuma molto in quanto la copertura foglio è molto più elevata rispetto a quella che può essere la copertura foglio standard al 5%, in genere si arriva tranquillamente anche al 25/30%, questo vuol dire quindi che se acquistiamo un toner che generalmente ha una resa dichiarata per 10 mila copie, stampando palinsesti e quote si fanno 2 mila al massimo 3 mila stampe e non certo le 10mila dichiarate.

Detto questo abbiamo detto che sicuramente è necessario optare per l’acquisto di una stampante laser monocromatica va più che bene, ma non la classica stampante entry level da 70/80 euro, ma una stampante laser di fascia alta, questo perché le stampanti laser entry  level, cioè a basso costo generalmente utilizzano toner comunque a capacità ridotta 1000/2000 copie di resa dichiarata, che certamente possono andare bene per un utilizzo domestico oppure per un piccolo ufficio, ma non vanno certo bene per attività del genere o comunque per ufficio che hanno una mole di lavoro molto elevata.

Detto questo quindi andiamo a segnalare per il momento quelli che possono essere al momento le eventuali stampanti laser da prendere in considerazione,
cercando di fare una selezione, più stretta possibile, il nostro cerchio si chiude in alcuni modelli Epson Aculaser tra i quali citiamo la serie M4000 oppure il modello EPL N3000, oppure dobbiamo andare sui nuovissimi modelli Epson Workforce Laser.

La casa nipponica infatti ha creato anche una categoria di stampanti epson workforce laser, oltre ai modelli workforce pro a colori o monocromatici ed ai modelli workforce inkjet a4 ed a3 all-in-one, da qualche mese ha introdotto anche questi altri modelli Workforce Laser, che abbiamo già avuto modo di presentare sulle pagine del blog.

Per il momento ci limitiamo a linkare questi modelli ad alcune nostre guide realizzate un po’ di tempo fa che ne delineano una panoramica modello per modello,
mentre nel prossimo aggiornamento torneremo sull’argomento per fare il riassunto della situazione attuale.

 

Stampanti Canon LBP6680x ed LBP 6780x a confronto

Canon_LBP_6780X

Siamo giunti al termine della nostra cavalcata relativa alle Stampanti Laser Canon per ufficio monocromatiche,
purtroppo ci siamo dilungati molto sull’argomento ma era doveroso tracciare una panoramica completa su quella che è la situazione attuale relativa alle stampanti laser Canon monocromatiche di fascia alta,
questo perché Canon è uno dei diretti concorrenti di Epson e grazie ai nostri articoli abbiamo cercato di dipingere il quadro attuale della situazione relativa alle stampanti in bianco e nero.

Non vado ora a riprendere tutto il filo il discorso,
segnalo soltanto  come stampanti monocromatiche da prendere seriamente in considerazione come possibile acquisto i modelli
Epson Workforce Pro WP-M, la nuova linea Epson inkjet da poco lanciata sul mercato e che ha già sbaragliato letteralmente la concorrenza,
stiamo cercando infatti di fare un confronto tra queste stampanti epson e le migliori stampanti laser monocromatiche ma nel costo copia le Epson Workforce pro WP-M risultano più convenienti.

Per quanto riguarda le stampanti Laser Canon più performanti abbiamo già avuto modo di segnalare quelli che sono i modelli da prendere in considerazione,
non ultima abbiamo recensito il modello LBP6670dn
uno dei modelli di punta ma non il modello di punta,
attualmente infatti in questa piccola categoria di stampanti laser risultano superiori i modelli LBP6680x ed LBP6780X, entrambi modelli di fascia alta adatti per volumi di stampa medio alti e da prendere in considerazione come possibile acquisto di una nuova stampante laser monocromatica.

Per prima cosa dobbiamo segnalare che non stiamo parlando delle classiche stampanti laser da 70/80 euro, bensì di stampanti laser che in media hanno un prezzo che può variare da 250/300 €uro per la LBP6680x fino a superare i 400 €uro per il modello LBP6780X,
ciò è dovuto al fatto che stiamo parlando di stampanti abbastanza performanti:
33ppm come velocità di stampa,
tempi di uscita della prima stampa di 7 secondi,
risoluzione di stampa di 1200x1200dpi,
Memoria Ram da 768 MB,
Compatibilità con i linguaggi di stampa più comuni PCL5 e PCL6, Adobe PostScript,
Scheda di rete e fronte retro automatico integrati,
cassetto per la gestione della carta aggiuntivo,
stampa diretta dai supporti di memorizzazione usb,
compatibilità con le nuove tecnologie di stampa mobile che permettono di stampare da tablet e smartphone.

Queste sono i plus di queste stampanti, perlomeno del modello LBP6680X,
a dire il vero il modello LBP6780X è leggermente più performante da questo senso ed è ad oggi la miglior stampante laser bianco e nero mai prodotta da Canon,
differenze sostanziali risiedono nella velocità di stampa:
40ppm con tempi di uscita della prima stampa di 8.6ppm,
doppio cassetto per la gestione della carta che porta il numero dei fogli fino a 1600,
stampa sicura opzionale fondamentale proprio perché questa stampante nasce come stampante da condividere in gruppi di lavoro.

Identici invece sono i Toner utilizzati su queste stampanti,

Toner_Canon_724
nello specifico si tratta dei Toner Canon 724, disponibili rispettivamente in 2 versioni: la prima da 6mila copie e la seconda da 12mila copie con costi di gestione , nello specifico costo per copia di 2 centesimi circa nel primo caso e di poco inferiore nel secondo caso cioè per quel che riguarda il Toner da 12k.

Abbiamo scoperto quindi i principali concorrenti delle stampanti monocromatiche Epson di fascia alta, cioè Hp e Canon, ma il nostro lavoro ancora non è terminato,
è rimasta infatti qualche altra azienda da prendere in considerazione,
nomi noti come Brother e Lexmark ad esempio meritano ancora un approfondimento,
non prima però di scoprire una delle principali novità lanciate da Canon in questi ultimi mesi e che in parte abbiamo accennato proprio in questo articolo.

Di cosa si tratta?

Se sei curioso allora leggi il post correlato.

Stampanti per ufficio Epson Bianco e Nero Laser e Inkjet

Epson_Workforce_Pro

Nel precedente articolo abbiamo scoperto che la nuova linea di stampanti Epson workforce prom WP-M stampanti per ufficio inkjet che stampano solo in bianco e nero è in grado di garantire all’utente business che stampa con volumi di stampa abbastanza elevati un costo per copia di circa 1 centesimo e mezzo per stampa,
un costo copia che messo a confronto con modelli Epson Aculaser di fascia bassa come ad esempio una Epson Aculaser M1400 risulta essere di gran lunga più basso inferiore anche del 60%,
forbice che però diminuisce se mettiamo a confronto le Epson workforce pro bianco e nero con stampanti per ufficio epson laser workforce di fascia alta.

Per stampanti di fascia alta Workforce Laser intendiamo la linea AL-M400,
in quanto con la linea AL-M200 la forbice relativa ai costi di gestione rimane netta, anche in questo caso abbiamo un costo copia di 4 centesimi mentre come detto i modelli workforce pro stampano a meno di 1 e mezzo,
cominciamo a ragionare con i modelli AL-M300,
in questo caso utilizzando le cartucce ad alta capacità da 10 mila copie che è poi la durata dell’unica tanica di inchiostro utilizzabile sulle Workforce pro wpm, abbiamo un costo copia di poco superiore a 2 centesimi per stampa, sempre più alto ma con una differenza meno marcata.

Per raggiungere lo stesso costo copia delle worforce pro dobbiamo prendere in considerazione l’acquisto di un modello Workforce AL-M400, in questo caso utilizzando Toner ad altissima capacità da 20 mila copie riusciamo ad ottenere un costo copia di poco superiore ad 1 centesimo e mezzo in linea anche se ancora leggermente superiore al costo copia delle stampanti inkjet.

Attenzione però, perché c’è da fare una precisazione e cioè che a conti fatti mettendo insieme gli stessi optional presenti ad esempio su una WPM4015dn una stampante semplice ma allo stesso tempo dotata anche di scheda di rete e fronte retro automatico abbiamo una differenza nel prezzo di acquisto enorme, in quanto questo modello costa all’incirca 300 euro,
il modello ALM400DN anche in questo caso con scheda di rete e fronte retro automatico viene a costare più di 1000 euro per la precisione dovremmo essere intorno a 1200 euro di spesa al pubblico, una differenza enorme anche se a dirla tutta le prestazioni della Workforce AL-M400dn sono più performanti rispetto a quelle che sono le performance di una WPM4015DN.

Dopo aver delineato quelli che sono i costi di gestione delle Stampanti Epson per ufficio BN,
cercheremo di scoprire quali sono i costi di gestione della concorrenza e quindi ad esempio dei modelli Laser HP e Canon nel  prossimo aggiornamento al quale rimandiamo.

Differenza tra Epson Workforce Pro WP-M e Stampanti Laser

 

Epson_Aculaser_M1400

 

Epson_WPM_4015

 

 

 

Dopo aver presentato la nuova linea di Stampanti Workforce Pro monocromatiche da poco lanciate da Epson sul mercato ed averne conosciute quelli che sono i modelli che si differenziano tra Stampanti semplici e Multifunzione,
andiamo a scoprire quelle che sono le principali differenze tra questa linea di stampanti ed altri prodotti concorrenti ad esempio laser monocromatici BN.

Andiamo a prendere come campione le stampanti laser BN perché possono essere le uniche vere e proprie concorrenti di queste Epson Workforce Pro serie WP-M lanciate sul mercato,
questo perché non esiste un prodotto analogo concorrente, e la prima volta che viene prodotta e commercializzata una linea di stampanti del genere,
Stampanti e Multifunzioni per ufficio adatte per elevati volumi di stampa e che stampano solo ed esclusivamente in Bianco e nero,
questa linea esiste da poco e solo le Epson Workforce Pro WP-M.

Ecco che quindi per trovare prodotti concorrenti dobbiamo concentrarci su stampanti laser e capire se ci sono e quali sono i concorrenti,
prima di tutto dobbiamo chiarire che si tratta di stampanti di fascia media,
non siamo davanti a stampanti altamente commerciali da 50/60 euro,
tutt’altro, siamo davanti a vere e proprie Stampanti Business e quindi il paragone dobbiamo farlo con una categoria di stampanti analoghe,
anche perché se andiamo a vedere quelli che sono i costi di gestione di una stampante Laser Epson entry level come ad esempio una
Aculaser M1400 anche utilizzando il toner originale ad alta capacità da 2200 pagine, comunque sfiora come prezzo di acquisto 90 euro e quindi siamo abbondantemente sopra i 4 centesimi a copia, un costo copia molto più elevato del costo copia prodotto dalla linea
Epson workforce pro WP-M che si attesta su 1 centesimo e mezzo circa.

E’ anche vero che una Epson Aculaser viene a costare circa 100 euro, mentre una Epson WPM4015dn costa 300 euro,
200 euro di differenza su una stampante sono una cifra considerevole, ma è una differenza che dipende sempre dai numeri che abbiamo, cioè da quante stampe mese oppure meglio ancora all’anno facciamo; se ad esempio stampiamo 1000 pagine al mese stampare con una stampante oppure con un’altra ha una differenza in termini di costi di circa 30 euro!
Si 30 euro che moltiplicati per 12 mesi vogliono dire 360 euro
ecco che in meno di un anno abbiamo già ammortizzato quella che è la spesa iniziale della stampante e stampiamo in economica continuando ad utilizzare prodotti originali,
sottolineiamo infatti che il nostro conteggio è fatto rigorosamente analizzando quelli che sono i prezzi dei prodotti originali.

Il discorso cambia poco anche se andiamo ad acquistare una stampante worforce laser economica,
diciamo che in questo caso comunque non parliamo di stampanti entry level perché anche la linea più economica Epson workforce AL-M200 ha un prezzo che sfiora i 300 euro per un costo copia ancora una volta di almeno 4 centesimi per copia, almeno 2 volte e mezzo più costoso del costo copia delle Epson workforce pro WP-M.

Fino ad ora analizzando i prodotti Epson Laser oppure inkjet fino a 300 euro e che stampano solo in Bianco e nero abbiamo avuto modo di verificare che non c’è storia, queste stampanti di nuova generazione Workforce Pro WP-M hanno un costo copia decisamente più basso,
cercheremo di capire quindi se ci sono e quali sono i modelli Laser Epson in grado di garantire un costo copia più basso di quello incontrato fino ad ora, lo faremo nel prossimo articolo.

 

Nuova Stampante Laser Epson Workforce AL-M400dn

Epson_Workforce_ALM_400DTN

Continuano gli articoli dedicati alle nuove Stampanti Laser Epson WorkForce,
in questo caso saliamo un altro gradino ancora e dopo aver scoperto i modelli AL-M300 andiamo ad incontrare la serie AL-M400DN che appartiene alla cerchia di stampanti laser business di Epson.

Questa stampante è tra i modelli laser A4 monocromatiche più robuste e affidabili di Epson grazie a un volume di stampa di 200.000 pagine, tra i più alti se non  il più alto della sua categoria,
al quale va aggiunta anche la compattezza del prodotto che comunque nonostante sia una stampante di fascia alta non propone più stampanti mastodontiche le quali si possono trasportare anche con estrema difficoltà,
non son chi di voi in passato ha avuto esperienza con stampanti laser business per gruppi di lavoro,
ma possiamo garantire che il trasporto di quelle stampanti è veramente difficoltoso,
da questo punto di vista i produttori hanno lavorato molto ed investito soprattutto in ricerca per far si che anche stampanti di fascia alta abbiano delle dimensioni più ridotte.

La Workforce AL-M400DN ha  anche una capacità carta standard di 700 fogli, espandibile fino a 2.350 fogli utilizzando i cassetti aggiuntivi,
ed è un ottimo prodotto per piccole e medie imprese e per gruppi di lavoro medio-grandi che richiedono un’elevata produttività, in quanto è in grado di garantire affidabilità, compattezza, alte prestazioni offrendo connettività Gigabit Ethernet insieme con la stampa fronte/retro ad alta velocità.

Per quel che riguarda le caratteristiche tecniche la Workforce AL-M400DN ha una velocità di stampa fino a 45 ppm,
con un tempo di espulsione della prima pagina di 5,5 secondi, assicurando allo stesso tempo risultati di alta qualità grazie alla  risoluzione  di stampa fino a 1200 dpi,
abbiamo già detto che si tratta di una stampante dalle performance elevate e ciò è garantito dalla potente scheda Ram espandibile fino a 1.152 MB per soddisfare tutte le esigenze di stampa aziendali.

Questa nuova linea di stampanti si va ad allineare a tutti gli altri modelli workforce che fino ad ora l’hanno preceduta ed è quindi compatibile con la stragrande maggioranza dei dispositivi mobile, grazie all’app di stampa mobile Epson iPrint, con la quale gli utenti possono eseguire stampe e condividere documenti da qualsiasi punto della stanza o dell’ufficio in cui si trovano.

Assolutamente da non sottovalutare anzi tutt’altro quelli che sono i costi di gestione di queste stampanti,
visto che Epson mette a disposizione di queste stampanti dei Toner ad altissima capacità,
partiamo infatti dal toner standard da 12 mila pagine fino ad arrivare al Toner ad altissima capacità da 23 mila copie,
si tratta di toner separati dal tamburo di stampa che viene comunque garantito per 100 mila copie.

Insomma anche dando uno sguardo ai materiali di consumo ci rendiamo conto che si tratta di un prodotto di fascia alta,
cercheremo di scoprire i costi di gestione nel prossimo articolo,
in cui li metteremo a confronto con i prezzi degli altri modelli workforce Epson.

Stampanti Epson Workorce AL-M200

Stampante_Epson_WorkForce_AL-M200DW

Come promesso nei primi articoli in cui abbiamo introdotto questa nuova gamma di Stampanti Laser Workforce lanciata da Epson,
entriamo più nel merito di questi modelli, cercando di conoscere nomi e principali caratteristiche tecniche.

Per farlo come sempre partiamo dai modelli base che in questo caso sono rispettivamente Epson Workforce ALM200dn ed Epson Workforce ALM200dw,
due modelli di stampanti laser praticamente identici in quelle che sono le prestazioni,
ma cambiano per quel che concerne alcuni optional,
rimane di serie su entrambi i modelli il fronte retro automatico, mentre per quel che concerne il modello Workforce ALM200dn  abbiamo in più la scheda di rete mentre nella versione “dw” abbiamo anche connettività wireless.

Per coloro i quali ancora non lo avessero capito questa linea di stampanti laser Epson corrisponde ad una linea di stampanti per il business e quindi anche se partiamo dai modelli più economici,
comunque ci troviamo con un prezzo di vendita superiore anche di tre volte rispetto a quelli che sono i prezzi medi di una stampante laser entry level,
e ciò è giustificato oltre che dagli optional,
(vedi scheda di rete, scheda wireless, fronte retro automatico) su tutti,
anche dalla prestazioni e dalle caratteristiche messe in campo da questa gamma di stampanti laser.

Tra le caratteristiche di stampa abbiamo:

Velocità di stampa 30 Pagine/min bianco e nero su un lato,
Tempo uscita della prima pagina Monocromatico di 7 Secondi,
Tempo di riscaldamento 26s,
Ciclo di funzionamento di 30.000 pagine al mese,
Risoluzione di stampa fino a 1200x1200dpi.

Mentre per quel che riguarda la GESTIONE dei  SUPPORTI/CARTA:

è possibile stampare su Formati carta A4, A5, B5, C5 (busta), DL (busta), LT, LGL, MON, Executive,
Fronte-retro: Sì
Capacità cassetto di uscita carta di 125 fogli,
Capacità cassetto carta  di 250fogli,
per i modelli ALM200dn ed ALM200dw non troviamo disponibilità di cassetti per la gestione della carta aggiuntivi, rimangono quindi quelli sopra indicati.

Per quel che concerne invece i costi di gestione rimangono identici per entrambi i modelli,
è possibile acquistare il pacco doppio da 2500 copie per singolo toner oppure acquistare un solo toner da 2500 copie,
con prezzi che variano da 150 €uro per il multipack, a 100 per il toner singolo,

Toner_Epson_0709
rimane in sospeso il discorso relativo ad eventuali toner compatibili oppure rigenerati in attesa di avere qualche informazione in più.

Per quanto riguarda invece il prezzo relativo a queste stampanti, si attesta attualmente tra 230 €uro circa per il modello AL-200DN e 270 euro per il modello AL-M200DW.

 

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress