Cartucce Epson durano poco?

 

Se sei passato da una vecchia serie di Stampanti Epson ad una nuova,
magari ad una Epson Stylus serie Sx di quelle commerciali allora probabilmente sei stupito di quanto durino poco le Cartucce su questa nuova serie di Stampanti,
il problema purtroppo è abbastanza comune per tutta la nuova gamma di Stampanti Epson inkjet,
perlomeno per quella gamma di stampanti di fascia economica.

Sebbene con l’avvento delle Cartucce a colori separati la stragrande maggioranza dei produttori hanno garantito minori sprechi di inchiostro visto che si abbandonava definitivamente la sostituzione di una cartuccia a colori anche se questa era mezza piena,
sostituendola con la nuova generazione di cartucce a colori separati con consumo di inchiostro più intelligente,
i produttori stessi non hanno però detto che all’interno di queste cartucce le quantità di inchiostro sono diminuite specialmente per quanto riguarda le Cartucce standard,
alcuni esempi su tutti sono le Cartucce Epson serie T1281 la serie delle Cartucce Epson con la Volpe oppure la serie delle Cartucce Epson con la scimmia serie T0891,


in queste cartucce troviamo quantità di inchiostro veramente scarse,
parliamo di poco più di 5 ml di inchiostro per quanto riguarda il nero,
e poco più di 3 ml di inchiostro per le altre cartucce a colori.

Se alla scarsa quantità di inchiostro andiamo ad aggiungere anche il fatto che  tutte le stampanti epson inkjet sono programmate in maniera tale che  ad ogni riaccensione  parte in automatico un ciclo di pulizia delle testine,
che da una parte ha il compito di sbloccare eventuali intasamenti degli ugelli e quindi di rimettere la stampante nelle migliori condizioni ma dall’altro ha un difetto abbastanza evidente,
cioè un consumo enorme di inchiostro che porta praticamente le Cartucce a svuotarsi con pochi cicli di pulizia.

In pratica se partiamo dal presupposto che le nuove Cartucce Epson specialmente quelle standard e tra queste includerei anche le nuove
Epson numero 18 serie Margherita

oltre a quelle sopra citate hanno al loro interno veramente poco inchiostro ed in più a questo dobbiamo aggiungere anche il consumo dovuto ai cicli ripetuti di pulizia degli ugelli che si ripetono ad ogni cambio cartucce e soprattutto ad ogni riaccensione della stampante ecco che  viene spiegato l’arcano mistero del perché le cartucce della tua stampante epson durano così poco.

Intendiamoci,
non tutte le Cartucce Epson durano così poco, esistono tanti modelli,
soprattutto per quanto riguarda la serie di Stampanti Work Force Pro,
sulle quali le Cartucce hanno una lunghissima durata ed un costo copia veramente basso,
ma se stai leggendo questo articolo allora vuol dire che non hai comprato una Epson Work Force ma bensì una stampante molto più commerciale,
probabilmente una Epson Stylus oppure una Epson Expression Home stampanti sulle quali le Cartucce hanno una durata realmente scarsa.

Incoming search terms:

Quanto durano le Cartucce per Epson BX305?

 

In questo articolo prendiamo in esame una delle Multifunzioni Inkjet Epson più vendute negli ultimi anni,
parliamo della serie Epson BX305,
appartenente alla categoria di Stampanti Epson Stylus Office BX cioè quella serie di Stampanti Multifunzione Epson dotate anche di fax.

Per prima cosa andiamo velocemente a conoscere quelle che sono le Cartucce compatibili con questa serie Epson,
sulla serie BX305 sono utilizzabili 2 differenti serie di cartucce,
la prima serie di cartucce definita standard è la serie T1281 la serie di cartucce riconoscibile con l’icona della Volpe sul pacco originale Epson,
in alternativa è possibile utilizzare la serie di cartucce con più inchiostro cioè quella contraddistinta dal melograno,
il codice in questo caso è T1291 ed è una serie di cartucce che ha il doppio di inchiostro rispetto a quello che è l’inchiostro presente nelle cartucce standard e con un costo per copia inferiore.

Per scoprire quella che è la durata di queste Cartucce,
da pochi mesi Epson ha messo a disposizione degli utenti un piccolo sito in cui è possibile controllare quella che è la durata dichiarata delle varie cartucce suddivise per categoria di Stampanti Inkjet e a loro volta per modelli,
ricordo quindi che la serie Epson BX305 appartiene alla gamma di Stampanti Epson Stylus Office BX
e a sua volta si suddivide in 3 differenti modelli:
BX305F, BX305FW, BX305FW Plus.

La durata media delle cartucce dovrebbe essere di circa 170 pagine per la serie T1281,
e di poco inferiore a 400 pagine per la serie T1291,
esistono però delle differenze in quella che è la resa dichiarata dal produttore per il colore Magenta che risulterebbe durare di meno rispetto ad esempio alla Cartuccia del giallo,
riportiamo in questo caso ciò che viene dichiarato dal produttore.

 

Incoming search terms:

Come Sostituire le Cartucce su una Epson BX305

 

Se stai cercando la procedura di sostituzione per le cartucce utilizzate sulla Epson BX305F sei arrivato nel posto giusto in quanto in questo articolo cercheremo proprio di spiegare questo rendendolo il più semplice possibile,
aiutandoci possibilmente con quella che è al guida online creata nel sito Epson.

Per ogni tipologia di Stampante nel sito Epson oltre ad avere infatti la documentazione e le caratteristiche delle varie stampanti,
è possibile trovare una sorta di guida online che da supporto all’utente in quelle che sono le richieste più comuni da fare.

Per coloro i quali sono alle prime armi o comunque non hanno una grandissima dimestichezza con il prodotto e finora non hanno mai sostituito le cartucce è consultabile anche una piccola guida online che spiega come procedere step by step al cambio delle cartucce.

Prima di tutto viene indicata la procedura per entrare nello status monitor della stampante e verificare lo stato attuale delle cartucce,
cioè quello che è lo stato degli inchiostri,
in questo caso se un colore comincia a scarseggiare comincia ad essere opportuno munirsi di una nuova cartuccia da tenere pronta all’occorrenza.

 

Negli ultimi modelli di stampanti Epson si è lavorato molto su un’altra pecca riguardante tutta la generazione precedente di
stampanti Epson,
cioè la possibilità di poter continuare a stampare con la cartuccia nera anche temporaneamente se gli altri colori sono terminati,
qui viene spiegata questa procedura che puoi vedere in anteprima e che sarà sicuramente oggetto di uno dei nostri prossimi post anche perché l’argomento è interessantissimo.

Eccoci comunque arrivati a quello che è l’argomento cardine dell’articolo,
cioè quella che è la procedura di sostituzione delle cartucce,
generalmente questa può essere effettuata sia premendo determinati tasti sul Pannello di controllo della stampante stessa,
in questo caso devi dare uno sguardo all’opuscolo dato in dotazione con la stampante,
oppure puoi effettuare la procedura gestendo il tutto direttamente da PC,
si può entrare direttamente sullo Status Monitor della Stampante
Quando l’inchiostro è scarso o esaurito, appare il pulsante How to (Come);
Fare clic su How to (Come) ed EPSON Status Monitor 3 guiderà l’utente nella procedura di sostituzione della cartuccia di inchiostro,
a questo punto segui a video i passi da seguire,
alza il coperchio della stampante e di seguito quelle della cartucce e procedi con la sostituzione del colore esaurito,
concludi l’operazione attendendo il riconoscimento della nuova cartuccia da parte della stampante e di seguito inizia nuovamente a stampare.

Per chiarimenti non esitare a contattarci.

 

Incoming search terms:

Panoramica sulle Cartucce Epson per la serie Stylus Office BX

 

Dopo aver a lungo parlato di quelli che sono i modelli di Stampanti Multifunzione 4 in 1 Epson serie BX attualmente presenti a catalogo,
andiamo a vedere quella che è la situazione riguardante le cartucce utilizzate proprio su questi modelli.

Prima di tutto torniamo a ribadire che queste stampanti vengono attualmente suddivise i 3 grandi aree o linee di prodotto:
Epson Serie BX300, BX600 e BX900 puoi conoscere meglio i prodotti disponibili dando uno sguardo nelle apposite categorie.

Per quanto riguarda le cartucce utilizzate su questi modelli troviamo per la serie BX305:
2 serie di cartucce conosciutissime ai più essendo le cartucce utilizzate maggiormente sulla nuova gamma di
Stampanti Multifunzioni Epson
e che nel corso dell’ultimo anno,
anno e mezzo hanno man mano sostituito la serie T0711,
questi codici di Cartucce sono rispettivamente Epson T1281x4 che è la serie definita dal produttore serie standard e la serie T1291x4,
serie cartucce definita dal produttore serie L cioè large ma che in realtà per dovere di cronaca definiremo serie di cartucce Media,
questo perché la serie di cartucce con codice T1291 è una serie di cartucce che si attesta ad una durata di poco inferiore a 400 pagine per colore con un prezzo medio di 14/15 euro per le cartucce a colori,
a differenza delle Epson T1281 che sono delle cartucce da 200 pagine scarse con prezzi medi di 10 euro circa.

A nostro avviso sarebbe opportuno utilizzare sempre è comunque le cartucce con durata maggiore,
sia per quel che riguarda il costo per copia sicuramente più vantaggioso,
sia per il discorso fatto in precedenza e cioè che le Cartucce T1281 durano realmente poco,
forse anche di meno di quel che dichiara il produttore stesso.

Sulle versioni appartenenti alla serie BX600 e BX900viene definitivamente abbandonata la serie di cartucce T1281 e viene dato spazio ad una nuova serie di cartucce le T1301x4,
questa serie è una serie ad alta capacità,
abbiamo infatti cartucce da quasi 1000 pagine circa per il nero e 700 per i colori con un prezzo medio di:
25 euro per la T1301XL Nero e 17 euro per ciascun colore,
con un costo copia leggermente più basso rispetto alla serie T1291.

Cercheremo comunque di valutare eventuali e possibili alternative nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Stampanti Epson serie BX900 panoramica 2012

 

Continua la serie di articoli dedicati alla serie di Stampanti Multifunzioni Epson Stylus Office BX con un articolo dedicato ai modelli di fascia alta Epson Stylus BX,
nello specifico parliamo dei modelli BX925FWD e BX935FWD,
con questo articolo andiamo per il momento a chiudere il cerchio riguardante questa specifica serie di stampanti multifunzioni epson,
anche se ritorneremo certamente sull’argomento nel futuro prossimo.

I 2 modelli Multifunzione Epson serie BX900 attualmente presenti a catalogo sono Epson BX925fwd e BX935fwd,
entrambi hanno un qualcosa in più rispetto ai modelli Epson Stylus BX che abbiamo avuto modo di conoscere nel corso degli articoli precedenti,
questa serie di Multifunzioni sono dei modelli 4 in 1 con Fax e connessione Wireless dotati di fronte retro automatico,
con velocità di stampa di 15 PPM in BN e 9.2 PPM a colori che possono arrivare anche a 38PPM in modalità di stampa Bozza,
entrambi i modelli possono essere utilizzati in rete sia eterneth che wireless sia per quelle che sono le funzioni di stampa che per le funzioni di scansione e fax,
inoltre grazie all’utilizzo della nuova applicazione Epson IPrint sono in grado di stampare direttamente da Iphone, Ipad ed Ipod di terza generazione in wireless senza l’utilizzo di cavi ne tanto meno di driver di stampa.

Nonostante si tratti di periferiche comunque altamente tecnologiche sono state rese molto intuitive e facili da utilizzare perlomeno per quel target di utenza che ha già una discreta dimestichezza con prodotti tecnologici,
sono dotati infatti di un ampio Touch Pad da “19,8cm” con Touch Screen da “8.9cm”,
entrambi i prodotti sono sostanzialmente identici,
la serie BX935FWD ha in aggiunta un doppio cassetto carta frontale che da la possibilità di gestire fino a 500 fogli di carta ed inoltre è compatibile con il servizio Google Cloud Print oltre a poter stampare da dispositivi mobile Tablet e Smartphone.

Per quanto riguarda i prezzi attualmente ci attestiamo su una linea di prezzo che sfiora i 200 €uro;
mentre le cartucce rimangono le T1291 e T1301XL di cui abbiamo già avuto modo di parlare in precedenza.

Stampanti Epson serie BX600 Recensione

 

Continua la serie di articoli-panoramica dedicati alle Stampanti Multifunzione 4 in 1 inkjet Epson Stylus Office serie BX con un articolo dedicato ai modelli Multifunzione BX600,
attualmente nel catalogo Epson troviamo 3 differenti modelli BX600,
nello specifico troviamo BX625/630/635,
tutte e 3 sono modelli dotati di fax e di tecnologia Wireless e di scheda Duplex per i modelli BX625 e BX635
rispetto alla serie BX305 hanno un qualcosa in più per quelle che sono le performance:
38ppm per la stampa in modalità bozza,
15PPM in BN e 7 PPM a colori per la qualità di stampa professionale
e diciamo che si lasciano preferire per coloro i quali abbiano la necessità di utilizzare un prodotto del genere anche in ambiente lavorativo.

Attualmente i prezzi medi di questa serie di stampanti sono abbastanza variabili e partono da 130 €uro circa per la versione BX625FWD
per arrivare a circa 140 €uro per la versione BX635fwd
sicuramente se si è alla ricerca di un prodotto completo in grado di gestire discreti flussi di lavoro di certo la serie BX600 è una serie di stampanti multifunzione da tenere certamente in considerazione,
anche se a nostro avviso bisogna prendere in considerazione la possibilità di utilizzare la serie di cartucce dotate di più inchiostro utilizzabile su queste stampanti e cioè la serieT1301.

Questa nuova serie di cartucce è relativamente nuova anche se ultimamente la incontriamo su diversi modelli,
sebbene sia utilizzata su prodotti meno commerciali a nostro avviso si lascia preferire dove è possibile utilizzarla ad altri codici di cartucce dotati di meno inchiostro,
purtroppo molto spesso si vanno ad acquistare dei prodotti di cui non abbiamo bisogno o che comunque non si addicono a quelle che sono le nostre esigenze,
si finisce poi per lamentarsi prontamente con noi stessi e con coloro i quali magari ci hanno proposto questo prodotto.

Con ciò voglio dire che se cerchi una Stampante completa sulla quale utilizzare delle cartucce che abbiamo una discreta durata,
allora c’è da prendere seriamente in considerazione questa serie di stampanti BX600,
sebbene queste costino un po’ di più rispetto ai modelli Epon Stylus base,
danno la possibilità nel medio periodo di ammortizzare la spesa iniziale senza costringerti necessariamente al cambio esasperato e continuo delle cartucce e soprattutto a perdite di tempo nella ricerca di prodotti alternativi o magari di possibili procedure di ricarica o di sistemi con serbatoi di inchiostro esterni a getto continuo come i CISS a ricarica continua di inchiostro.

Recensione sulla Stampante Epson BX305f!

 

Andiamo velocemente a vedere quelle che sono le caratteristiche di questa serie Multifunzione Epson BX305,
questa versione ha da poco sostituito la serie Epson BX300f uno dei modelli più venduti nel corso degli ultimi anni,
sostanzialmente tra i 2 modelli non ci sono grossissime differenza tecniche,
per quanto riguarda la Velocità di stampa troviamo una velocità di 34 PPM in BN e do 15 PPM per
stampe a colori mentre per quel che riguarda la Risoluzione di stampa arriviamo ad una risoluzione massima di 5760×1440 dpi ottimizzati su supporti speciali Epson con Tecnologia RPM
(Resolution Perfomance Management)

Anche da un punto di vista strutturale non notiamo grossissime differenza tra questa nuova serie e la serie precedente,
certamente una delle differenze sostanziali è il cambio delle cartucce,
passiamo infatti dalla vecchia generazione di Cartucce Epson a bassa capacità T0891 e standard T0711 alla nuova generazione di cartucce Epson T1281 bassa capacità e T1291 media capacità,
per dovere di cronaca noi definiamo in questo modo questi codici di cartucce a differenza di ciò che viene indicato sulle scatole delle cartucce sulle quali troviamo per la versione T1281 la sigla M che sta per durata Media e sulla serie T1291 la sigla L che sta per cartuccia Large cioè alta capacità,
scusate ma di alta capacità “queste” ne sanno ben poco.

Sicuramente la durata delle Cartucce Epson T1291 è discreta non sempre però riesce a garantire quella che è la durata dichiarata dal produttore considerando che epson dichiara per queste cartucce circa 380 pagine per il nero e 330 pagine per il colore,
non che queste cartucce non siano in  grado di stampare queste pagine,
magari può anche darsi che ci si riesca a patto però che non ci siano intoppi,
infatti basta lanciare qualche piccolo ciclo di pulizia cartucce per vedere crollare in maniera plateale quello che è il livello degli inchiostri di queste cartucce e di conseguenze costringere a cambiarle entro breve tempo.

Definirei quindi la serie T1291 una buona serie di cartucce con durata Media,
mentre senza dubbi chiamerei le cartucce T1281 cartucce a bassa capacità,
anche perché è difficile aspettarsi molto da cartucce che al loro interno hanno circa 3.5 ml di inchiostro per il colore e circa 5.9 per quel che riguarda la cartuccia del nero,
per quanto riguarda questa serie di cartucce cercheremo comunque a breve di postare qualche articolo in cui vengono presentati prodotti alternativi a questo.

 

Incoming search terms:

Panoramica sulle Multifunzioni Epson serie BX 2012

 

Come promesso nell’articolo dedicato alle nuove tecnologie presenti sulle Stampanti Epson,
andiamo a vedere quelli che sono i modelli più commerciali presenti nel catalogo Epson 2012,
in realtà non partiamo dalla linea più commerciale in assoluto cioè la linea Epson SX,
bensì partiamo dalla linea Epson da ufficio,
la serie in questione è la Epson BX Stylus Office, già dal nome si riesce ad intuire verso quale target di utenza viene indirizzato il prodotto,
anche se prima di proseguire mi preme sottolineare il fatto che sebbene la linea Epson BX sia dichiaratamente creata per essere un prodotto per ufficio “Office” in realtà non è paragonabile alla serie Epson Work Force,
se cerchi un prodotto per ufficio completo devi prendere in considerazione quest’ultima  serie di stampanti sopra citata.

La linea Epson BX rimane comunque una buona linea di stampanti è può anche essere utilizzata in un ufficio medio-piccolo a patto che questo sia dotato di una spalla forte in grado perlomeno di gestire quantitativi di stampe più consistenti cioè una stampante laser anche di fascia media.

Attualmente nel catalogo Epson troviamo diversi modelli BX,
quello più conosciuta è la serie Epson BX305 disponibile nella versione con fax ed in quella wireless:
BX305f e BX305fw,
pian piano poi si sale di categoria per arrivare a modelli più performanti che mantengono comunque in linea di massima la stessa tecnologia ci riferiamo alla serie Epson BX625/630/635 ed alla serie BX925/935fwd diciamo che quest’ultima serie già a prima vista hanno dalla loro parte il vantaggio di poter sfruttare l’optional della scheda duplex con fronte retro integrato a differenza dei modelli BX305.

Per quanto riguarda i prezzi di questi modelli partiamo da una fascia di prezzo medio per la linea più economica BX305 di 60/70 €uro
per salire poi a 130/140 €uro per la  serie BX625 fino ad arrivare a 200 €uro circa per la gamma top appartenenti alle multifunzioni Epson 4 in 1 Business Office BX925fwd;
cercheremo di comprendere il prima possibile quelli che sono i relativi costi di gestione di queste periferiche in maniera tale da avere già una prima visione di insieme di questa categoria di stampanti Epson BX e capire quindi se è questa la serie di Stampanti di cui hai bisogna oppure hai bisogno di ben altra roba,
se sei interessato all’argomento allora abbi la pazienza di attendere solo un po’ di tempo,
il tempo del prossimo post!!!

 

 

Scopriamo meglio le nuove Applicazione che permettono di Stampare con una Epson in Wi-Fi

 

Negli ultimi articoli abbiamo iniziato a scoprire le carte ed a conoscere alcune delle principali novità proposte da Epson nell’ultimo anno per la maggior parte dei propri Multifunzione Inkjet,
grazie alle quali molti modelli Epson sono divenuti del tutto compatibili con la maggior parte dei dispositivi mobile: Tablet e Smartphone e con
dispositivi Apple Ipad, Ipod Touch ed Iphone.

Per prima cosa però dobbiamo chiarire le differenze esistenti tra queste differenti tecnologie,
altrimenti con tutti questi nomi tipo Iprint, AirPrint, Email Print si rischia di fare una gran confusione,
erroneamente nell’articolo precedente abbiamo definitivo Epson Iprint una nuova tecnologia,
in realtà se dobbiamo dire le cose come stanno Iprint non è una nuova tecnologia,
bensì una nuova applicazione sviluppata per alcuni modelli di stampanti Epson che permette di poter stampare sfruttando la propria rete Wireless in utenza domestica o aziendale direttamente da un dispositivo mobile oppure anche un Tablet senza cavi.

La lista delle Stampanti con le quali è possibile utilizzare questa nuova apps è molto lunga e viene aggiornata di tanto in tanto non appena Epson propone qualche novità e qualche nuovo modello di Stampante Multifunzione,
in pratica per quasi tutta la gamma di Stampanti Multifunzione Epson è possibile sfruttare questa applicazione,
è compatibile infatti con modelli Epson della serie Stylus SX,
dalla serie SX235W alla serie SX535WD,
della serie Epson Stylus Office BX,
dalla serie BX305FW plus fino ad arrivare alla serie BX935FWD,
per poi passare alla maggior parte dei nuovi modelli Work Force di Epson,
sia modelli Epson WF che modelli Work Force Pro,
Epson WP;

trovi la lista nel nostro precedente articolo sui modelli Epson compatibili con IPrint
per conoscere se anche per la tua Stampante puoi scaricare questa nuova apps,
puoi dare un’occhiata direttamente nella pagina ufficiale delle compatibilità Epson.

Una volta definito cosa è Epson Iprint e che cosa puoi fare con questa nuova applicazione,
possiamo passare avanti e conoscere più da vicino le altre importanti novità:
Epson Email Print, Google Cloud Print ed Apple AirPrint,
se vuoi scoprire tutte le nuove potenzialità dei dispositivi Epson ti consiglio di rimanere attaccato al nostro sito,
magari iscrivendoti ai Feed.

Dimenticavo però una cosa molto importante,
se non sai dove scaricare questa nuova app,
fallo da qui http://www.epson.it/Esplora-Epson/1228074513920
trovi il download sia per dispositivi Android che per dispositivi Apple Ios.

 

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress