Search Results for: pulizia testine ink jet epson stylus photo

Smontare Testina su una Epson Stylus Photo

Uno dei problemi principali riscontrati con le Stampanti Epson inkjet è senza dubbio quello relativo alla qualità delle stampe,
abbiamo già trattato in passato questo argomento spiegando che nella stragrande maggioranza dei casi il problema è relativo alla testina di stampa e nello specifico agli ugelli di stampa che intasandosi non permettono all’inchiostro di passare, perlomeno non in maniera perfetta quindi la qualità delle stampe può risultare scadente o addirittura pessima.

Abbiamo postato diversi articoli in cui abbiamo spiegato come procedere per la pulizia delle Testine,
lo abbiamo fatto negli articoli in cui abbiamo spiegato la procedura da effettuare da Pc per poter procedere con Pulizia testina e di seguito con Controllo degli ugelli,
una stampa che mostra lo stato attuale dei colori della stampante e se la procedura di Pulizia testina ha iniziato a dare qualche frutto oppure no.

In seguito siamo passati a metodi alternativi,
uno su tutti lapulizia delle testina mediante del liquido sblocca testine, un particolare liquido che serve per sciogliere eventuali incrostazioni negli ugelli,
il vantaggio dell’utilizzo di questo sistema rispetto alla pulizia da PC è che con questo sistema si evita di sprecare inchiostro ed in alcuni casi riesce a dare risultati migliori rispetto alla procedura classica indicata dal produttore.

Se con nessuno di questi sistemi si riesce a risolvere il problema, allora le strade che rimangono da percorrere sono 2,
buttare la Stampante e comprarsene una nuova oppure procedere con la pulizia della testina di stampa manuale,
in parole povere dobbiamo smontare la testina di stampa e sostituirla oppure provare a  pulirla più accuratamente di quanto non abbiamo fatto con il liquido sblocca testina.

Per procedere con lo smontaggio delle Testina bisogna smontare la Stampante, individuare le varie parti che compongono la testina di stampa e quindi di seguito procedere con lo smontaggio,
è un’operazione non semplicissima e generalmente viene effettuata solo nei Centri specializzati Epson,
visto però il costo che può avere un’operazione del genere,
indichiamo una possibile strada alternativa,
non certo facile ma come ultima alternativa a costo zero o quasi,
quella di smontare la testina da soli.

Per eseguire questa procedura invitiamo a dare uno sguardo a questo service manual

Nella parte relativa al disassemblaggio del meccanismo di stampa, troviamo la procedura relativa allo smontaggio della Testina di stampa, per avere un quadro preciso della situazione suggeriamo di dare uno sguardo alle pagine che vanno dalla numero 88 alla numero 92,
con questo non possiamo dare la certezza di risolvere il problema ma sicuramente ci sono maggiori probabilità di riportare la stampante ad una qualità di stampa decente.

Incoming search terms:

Come sbloccare le Testine Epson: Metodo Alternativo!

 

Qualche settimana fa abbiamo spiegato una possibile procedura da effettuare manualmente per sbloccare testine di stampa intasate,
in questo articolo suggeriamo di dare uno sguardo a questo video,
caricato da alcuni ragazzi che spiegano una possibile strada da intraprendere per poter risolvere un dei problemi più frequenti con cui gli utilizzatori di stampanti epson si vanno a scontrare,
cioè il problema dell’intasamento della Testina di stampa e di conseguenza una scarsa qualità delle stampe.

Nel video viene suggerito l’utilizzo di Alcol Etilico,
che viene “sparato” direttamente negli ugelli presenti nella Testina di stampa,
l’operazione va eseguita con l’ausilio di una siringa e va effettuata per diverse volte fin quanto non si riesce a risolvere,
il  Video è ben fatto e ti consiglio di seguirlo attentamente anche perché dura poco più di 3 minuti,
quindi non ti ruba molto tempo.

In linea di massima è molto simile alla procedura da noi spiegata un po’ di tempo fa,
anche se dobbiamo esser sinceri questa procedura sopra spiegata è migliore,
sfruttando l’ausilio del Video l’utente ha la possibilità di comprendere meglio come procedere,
l’unica contraddizione sta nel fatto che nel Video si dice che non bisogna smontare niente,
in questo caso diciamo che è vero solo in parte,
non va smontata la testina che come vediamo rimane fissata all’interno della stampante,
ma vanno però smontate alcune parti della stampante come puoi vedere,
in pratica come puoi ben vedere:
rimane la struttura portante della stampante ma tutto il resto viene tolto per dare la possibilità all’utente di procedere al meglio.

Detto questo abbiamo deciso di condividere il Video essendo a nostro parere molto utile per la comunità di persone che utilizzano ogni giorno una Stampante Epson inkjet e sono alla costante ricerca di possibili soluzioni ai vari problemi che possono verificarsi con l’utilizzo della stessa,
va però  chiarito che lo smontaggio di una Stampante Epson di nuova generazione,
vedi ad esempio una Epson BX oppure una Epson PX non ha niente a che vedere con lo smontaggio di una vecchia Epson DX come da video,
molto più semplice essendo queste vecchie stampanti  più semplici rispetto a tutta la nuova gamma di Stampanti Multifunzione attualmente in produzione.

 

 

 

 

Incoming search terms:

Pulizia ordinaria degli ugelli su una Stampante Epson Inkjet

Nel precedente articolo abbiamo capito quali sono i rischi di avere una stampante epson e tenerla ferma per un tempo prolungato,
e cioè l’otturazione degli ugelli che portano ad una scarsa qualità delle stampe,
generalmente se  prendiamo il manuale della stampante oppure lo scarichiamo direttamente dal sito Epson,
quello che ci viene detto nella sezione Risoluzione dei Problemi e di entrare nelle utility di stampa e lanciare ripetutamente dei
cicli di pulizia delle testine,
terminata l’operazione seguirà un secondo avviso in cui viene chiesta una verifica degli ugelli attraverso un Controllo Ugelli.

A volte se fatta in tempo questa procedura può essere risolutiva nel senso che si riesce a rimettere in sesto la stampante ed a tornare ad una qualità di stampa decente,
spesso e volentieri però solo con questa procedura il problema non lo si risolve,
bisogna quindi andare oltre,
di regola fino a qualche tempo fa la tappa successiva era quella di passare direttamente alla manutenzione straordinaria della stampante,
smontando la testina e pulendola da dentro,
sicuramente un operazione alla portata di pochi,
onestamente non riesco ad immaginare una donna con la pazienza di smontare una testina di stampa,
lavarla, pulirla e rimontarla,
di seguito eseguire dei test di stampa 🙂 .

Per ovviare a questo problema vista la domanda crescente nel mercato,
si è pensato di studiare dei liquidi adatti alla pulizia delle testine,
in grado di sciogliere eventuali incrostazioni di inchiostro ma allo stesso tempo senza andare ad aggredire la piastra di silicio delle testina ne tanto meno i contatti in rame.

Questa tipologia di liquido viene chiamato liquido sblocca testine ed è in grado se usato bene di risolvere problemi che spesso la procedura di pulizia testine eseguita da pc oppure direttamente dal pannello di manutenzione stampante non è in grado di fare,
oltretutto l’utilizzo del liquido pulisci testine a differenza della pulizia testine diretta con le cartucce è meno costoso,
in quando insistendo con la pulizia fatta da pc si rischia di consumare al 100% le cartucce senza risolvere il problema ed essendo costretti a comprare nuovamente le cartucce.

Uno dei nomi con i quali viene citato questo liquido e “liquido magico”;
Magic Liquid proprio perché in teoria riesce a risolvere un bel po’ di problemi;
in parte abbiamo gia visto come utilizzare questo liquido concluderemo il discorso nel prossimo post dando uno sguardo a quella che è la composizione chimica del prodotto e cosa lo differenzia da altre tipologie di prodotti analoghi.

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress