Search Results for: vedere livello inchiostro stampante epson

Epson ColorWorks C3500

Come anticipato nel precedente aggiornamento, andiamo a vedere in maniera più dettagliata quelle che sono le specifiche complete di questo prodotto.

Epson ColorWorks C3500 (TM-C3500) è progettata per aiutare le aziende a stampare in autonomia un’ampia gamma di etichette a colori. Sia che si tratti della stampa di etichette, biglietti o cartellini, grazie all’elevata qualità di stampa fino a 103 mm/sec e alle cartucce di inchiostro a pigmenti separate, consente di risparmiare sull’outsourcing della produzione di etichette, stampando on-demand.

Stampa di etichette personalizzate

Con Epson ColorWorks C3500 (TM-C3500), è facile personalizzare e stampare etichette a colori di ogni tipo: dalle etichette per imballaggi con loghi e immagini colorati ai biglietti ai cartellini identificativi con codici a barre e informazioni di prodotto importanti. Inoltre, aiuta a conformarsi alle linee guida internazionali per l’etichettatura dei prodotti chimici (GHS), in quanto le etichette possono essere stampate on-demand senza utilizzare template prestampati.

Qualità elevata e lunga durata

Grazie agli inchiostri a pigmenti contenuti nelle cartucce separate, è possibile creare etichette estremamente definite e ricche di dettagli, ad asciugatura rapida e resistenti alle sbavature, all’acqua e allo scolorimento. E non solo le etichette sono di qualità eccellente: la lunga durata e la resistenza degli inchiostri a pigmenti le rendono perfette per un’ampia gamma di ambienti.

Stampante per etichette a 4 colori facile da utilizzare

È possibile stampare facilmente su un’ampia gamma di materiali, tra cui carta opaca e lucida, e su pellicole per etichette. Ciò significa che puoi creare esattamente il tipo di etichetta di cui hai bisogno. Il display LCD visualizza il livello dell’inchiostro e le informazioni sullo stato della stampante, mentre i comandi frontali e l’intuitivo software di configurazione permettono di far funzionare la stampante senza necessità di avere una formazione specifica.

Convenienza

Grazie alle cartucce di inchiostro a pigmenti separate, questa stampante per etichette è ideale per ridurre i costi di stampa e avere un costo unitario per etichetta ridotto, in quanto si sostituisce solo il colore più usato.

Caratteristiche principali

  • Stampe durature: Inchiostri a pigmenti di lunga durata
  • Velocità elevata: Stampa di etichette fino a 103 mm/sec
  • Carta opaca, lucida o altro: Stampa su un’ampia gamma di supporti
  • Facilità di utilizzo: LCD per il controllo di inchiostro e stampante
  • Risparmio sui costi: Cartucce di inchiostro separate

Multifunzione Epson WorkForce WF-7710DWF


Epson_Workforce_WF-7710DWF

Continuiamo velocemente a vedere quelli che sono i nuovi modelli  Epson lanciati sul mercato nel corso di questi mesi.
Tra i nuovi modelli Multifunzione A3, troviamo anche il modello  Epson WorkForce WF-7710DWF.

Stampante Multifunzione A3 fronte-retro 4-in-1 di alta qualità, che è stampante, scanner e fax fino al formato A3. Svolge con rapidità tutti i suoi compiti grazie a una velocità di 18 ppm in nero e a un alimentatore automatico di documenti (ADF) A3 che supporta fino a 35 pagine.Dispone inoltre di ampie soluzioni di connettività wireless tra cui la tecnologia NFC1 e Scan-to-cloud.

Questo multifunzione A3 4-in-1 soddisferà i bisogni degli utenti più esigenti di studi professionali e piccoli uffici. Consente l’invio di fax, la scansione e la stampa fronte-retro persino dei documenti A3; l’alimentatore automatico di documenti può gestire fino a 35 pagine A3 fronte-retro. Inoltre, la testina di stampa PrecisionCore produce stampe di alta qualità, proprio come una stampante laser.

Riduce drasticamente i costi: questa stampante offre fino al 50% di risparmio per pagina rispetto ai modelli laser concorrenti. Le cartucce, sono disponibili nel formato standard, XL e XXL, e offrono il massimo rendimento, stampando fino a 2.200 pagine.

Grazie alla connettività Wi-Fi è possibile stampare da qualsiasi punto dell’ufficio o usare Wi-Fi Direct per stampare da dispositivi wireless compatibili senza una rete Wi-Fi. È anche possibile stampare tramite NFC con un semplice tocco del dispositivo Android compatibile sulla stampante. Le app e le soluzioni gratuite per la stampa da dispositivi mobili di Epson offrono un’ulteriore versatilità: Email Print consente di inviare documenti da stampare da ogni parte del mondo, o quasi. E con Scan-to-Cloud è possibile godere dei vantaggi della collaborazione a livello lavorativo.

Caratteristiche principali

  • A3 di alta qualità 4-in-1: Stampa, scansione, copia e fax fronte-retro persino di fogli A3
  • Stampa rapida di qualità professionale: 18 ppm in nero e 10 ppm a colori
  • Cartucce di inchiostro convenienti: Fino al 50% di risparmio per pagina rispetto alle altre stampanti laser
  • Soluzioni wireless: Ethernet, Wi-Fi, Wi-Fi Direct, NFC e Scan-to-Cloud
  • App di Epson gratuite per la stampa da dispositivi mobili: Possibilità di stampa e scansione da qualsiasi posizione, o quasi


Epson GP-M831 scheda tecnica


Epson_GP_M831

Come di consueto dopo aver tracciato una breve panoramica di quello che è il prodotto di cui ci stiamo occupando, ne andiamo a scoprire quelle che sono le specifiche tecniche, in base a ciò che è riportato nella scheda fornita dal produttore.

Andiamo quindi a vedere la scheda tecnica della Epson GP-M831, stampante per etichette indutriale, bianco e nero.

Velocità di stampa 92 mm/sec
Capacità colonna scontrini Sub pocket: 241 mm
Carta
Carta continua, Etichetta fustellata
Formato carta 76 mm – 241 mm (L)
Interfacce
Interfacce Parallela bidirezionale, interfaccia Ethernet (100Base-TX / 10Base-T), USB 2.0 tipo B
Caratteristiche generali
Dimensioni 464‎ x 465 x 224 mm (LxPxA)
Peso 12,68 kg
Pressione sonora In funzionamento: 54 dB (A)
Livello di rumore In funzionamento: 54 dB (A)
Umidità Funzionamento 20% – 80%, Archiviazione 5% – 85%
Temperatura Funzionamento 10° C – 35° C, Archiviazione -10° C – 40° C
Contenuto della confezione
Adattatore AC, Driver e altri programmi (CD), Cartucce di inchiostro separate, Unità principale, Guida all’installazione, Manuale di istruzioni.

Prezzo medio consigliato euro 1500.00

Installazione Ciss Epson WorkForce A3


Andiamo solo momentaneamente a chiudere il cerchio relativo alle Stampanti Epson Work Force A3 con un articolo ancora una volta dedicato alle Cartucce utilizzate su queste Stampanti, ma in questo caso ci soffermiamo su un sistema alternativo,
cioè sul sistema a ricarica continua che chi opera da anni nel mercato è ha avuto a che fare con stampanti epson da diverso tempo conoscere bene.

Il Ciss è un sistema a ricarica continua che a differenza delle normali Cartucce utilizza un sistema di Cartucce con tubicini esterni che pescano inchiostro da dei Serbatoi esterni,
questo vuol dire che utilizzando sempre una stessa tanica di inchiostro andiamo ad utilizzare dei serbatoi che naturalmente permettono di sfruttare un quantitativo di inchiostro sicuramente superiore rispetto a quello che è il quantitativo di inchiostro presente nelle normali cartucce.

Per funzionare in maniera ottimale questo sistema necessità di 2 cose fondamentali,
per primo deve avere dei chip compatibili con le stampanti sulle quali viene installato ed allo stesso tempo deve essere auto resettante,
cioè deve effettuare in automatico il ripristino del livello degli inchiostri,
in maniera tale che le Cartucce non risultino mai scariche e quindi la stampante non si blocchi indicando inchiostro esaurito.

In questo caso va sottolineato il fatto che la Stampante non ha dei sensori che possono rilevare o meno la quantità di inchiostro presente nei serbatoi esterni,
bensì indica il livello di inchiostro stimato in base a quello che è l’utilizzo avuto con le cartucce che vengono normalmente riconosciute attraverso il microchip,
quest’ultimo riprogrammandosi di volta in volta riesce ad eludere il controllo da parte della stampante e quindi a fare credere che le cartucce vengano sostituite cosa invece non vera.

La seconda parte fondamentale da tenere sempre presente per un utilizzo ottimale del Ciss è il montaggio,
in questo caso il montaggio dei tubicini e delle cartucce varia da stampante a stampante in quanto ci sono delle differenze evidenti ad esempio tra la serie Epson Work Force e la serie Epson Stylus SX,
in questo caso grazie all’ausilio del video qui postato puoi vedere la procedura corretta per installare il Ciss sulle Stampanti
Work Force A3 di Epson

 

Incoming search terms:

Differenza tra Epson Stylus Pro 4900 e modelli precedenti


 

 

Dopo aver recensito uno tra i modelli di punta appartenenti al catalogo di Stampanti per largo formato Epson Stylus Pro,
la serie 4900 uno dei modelli premiati con il TIPA AWARD,
ed averne visto quelli che sono i prezzi di acquisto ed i relativi costi di gestione,
visto che si tratta di una tipologia di Stampante con ben 11 Cartucce,
andiamo a vedere quali sono state le migliorie apportate dalla casa nipponica con questo modello specifico.

Per farlo prendiamo come esempio il foglio illustrativo presente proprio nel sito ufficiale Epson in cui vengono spiegati i punti salienti che hanno portato questa nuova generazione di periferiche Epson su un livello più elevato rispetto alle precedenti versioni Epson Stylus Pro;
mettendole quindi a confronto troviamo come prima differenza saliente una nuova tipologia di inchiostri ancor più migliorata rispetto alla vecchia generazione,
siamo arrivati infatti alla Quinta generazione di inchiostri Epson UltraChrome HDR,
si passa quindi dalle 8 taniche di inchiostro presenti sui modelli Epson Stylus Pro 4000 e 4800,
alle 11 taniche della nuova serie Stylus Pro 4900.

Più che raddoppiata la velocità di stampa:
30m2/s contro 12/13 m2/s della vecchia generazione,
Caricamento automatico sia dei fogli che dei rotoli a cui andiamo ad aggiungere anche Taglio Ultra rapido con taglierina rotante, cosa che non troviamo in nessun altro modello precedente stylus pro,
Calibrazione dei colori automatica e flessibile come anche la pulizia automatica degli ugelli otturati,
Riduzione dei Consumi Energetici e della rumorosità del prodotto.

Tutte queste novità apportate da Epson sulla nuova generazione di Stampanti Epson Stylus Pro ha fatto in modo che la serie Pro 4900 venisse premiata come miglior stampante per grande formato sebbene si tratti di un modello formato A2,
nell’articolo dedicato a quelli che sono i prezzi abbiamo anche accennato alle possibili alternative che offre il mercato,
quali cartucce Compatibili oppure sistemi a Ricarica continua di inchiostro,
proprio questo sarà l’argomento che tratteremo nel corso del prossimo articolo che ti consiglio di non perdere se hai avuto la pazienza di seguirci fin qui.

 

Incoming search terms:

Pulizia delle testine su una Stampante Brother II parte


Dopo aver introdotto l’argomento relativo alla pulizia delle testine sulla serie di Stampanti Brother a getto d’ inchiostro ed aver conosciuto quelle che in parte sono le principali cause che portano al progressivo deterioramento della qualità delle stampe,
andiamo a vedere le possibili procedure per tentare perlomeno di rimettere in sesto la stampante e poter proseguire con le stampe,
ciò che trovi scritto nelle prossime righe è quello che trovi anche all’interno della di supporto tecnico nel sito Brother Italia,
ed in parte anche la procedura  all’interno dei manuali di quasi tutte le stampanti brother serie DCP ed MFC.

Per Pulire le Testine su una Stampante Brother procedere così:

Premere il tasto Ink, Ink/Reports, Ink Management oppure Gestione Inchiostri,
il tasto più comune perlomeno nelle stampanti commercializzate in Italia.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare PULIZIA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare il colore che non sta stampando
-Oppure-
Selezionare TUTTO se più di un colore non sta stampando.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

La macchina dovrebbe iniziare automaticamente la pulizia, e il display LCD alternativamente mostrerà “PULIZIA” e “PREGO ATTENDERE”. Quando la macchina completa il suo ciclo di pulizia, il display LCD mostrerà data e ora.

A questo punto procedere con test di verifica stampando “Foglio di verifica Qualità di Stampa”:

Premere il tasto Ink, Ink/Reports, Ink Management oppure Gestione Inchiostri.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare PROVA di STAMPA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare QUALITA’ di STAMPA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta. Premere il tasto
Inizio (Colore)
per stampare il foglio di Test.

Se uno o più colori mancano ancora dalla pagina stampata, ripetere i passaggi per la pulizia della testina di stampa elencati sopra per altre 4 volte o più .

Dopo ogni pulizia, stampare la pagina di verifica della Qualità di Stampa per verificare se ci sono stati miglioramenti.

A questo punto se la Stampante era ancora in condizioni decenti dovresti aver risolto il problema,
altrimenti bisogna passare al livello successivo di pulizia delle testine.

Se vuoi conoscerlo allora leggi il prossimo post correlato.

Incoming search terms:

Stampanti Epson Stylus Photo PX720 e PX730FW


 

Dopo aver dedicato una serie di articoli alla vecchia generazione di stampanti fotografiche Epson R200, R300 e simili,
torniamo all’attualità ed a quelli che sono i modelli Stylus Photo PX presenti nel catalogo attuale,
qualche giorno fa abbiamo fatto una breve recensione della Epson Stlyus Photo PX660,
ora saliamo leggermente di livello andando a vedere la serie Stylus Photo PX720/730FW.

In entrambi i casi siamo di fronte a due dei migliori Multifunzioni Fotografici a getto di inchiostro presenti sul mercato,
sebbene il premio Tipa award sia stato assegnato alla Canon MG8250,
ha nostro avviso perlomeno per quella che è la qualità delle stampe,
la serie Epson Photo PX grazie agli Inchiostri Claria,
ha poco da invidiare alla concorrenza.

Per quel che riguarda i prezzi,
siamo su una linea di prezzo che si aggira all’incirca su 150 euro,
sicuramente un prezzo superiore a quelli che sono i prezzi medi con cui i produttori ci hanno abituato negli ultimi anni,
d’altronde in questo caso si è quasi costretti ad alzare il prezzo per far capire la differenza enorme tra una stampante entry level ed una di fascia alta o medio alta come questa qui.

Per quanto riguarda i due modelli Epson Stylus Phot PX,
obiettivamente sono poche le cose che li differenziano e più che andare a trovare il cosiddetto pelo nell’uovo per vedere cosa una stampante ha e l’altra non ha,
andiamo direttamente a vedere quelle che sono le principali caratteristiche del prodotto:
entrambi i modelli sono delle Multifunzioni 3 in 1 dotati di Funzioni di Stampa, Copia e Scansione con Tecnologia Wireless e Stampa Fronte retro automatica,
il tutto gestibile attraverso il comodo pannellino touch screen a colori da 6.3 cm che permette di gestire in maniera semplice tutte quelle che sono le funzioni per cui è programmata la periferica,
è possibile inoltre usufruire della stampa diretta su Cd e DVD su entrambi i modelli quindi se sei alla ricerca di una
Stampante con stampa diretta su Cd e DVD puoi tenere in considerazione anche questi modelli.

Unica differenza evidente da quello che abbiamo notato risulta essere l’incompatibilità della
PX720 con la nuova tecnologia Epson Connect che se non la conosci puoi scoprirla qui;
in pratica permette la stampa immediata da Smartphone e Tablet grazie proprio a questa tecnologia;
altrimenti anche quelle che sono le performance sono pressappoco identiche:
velocità di stampa di 40PPM sia in BN che a colori in modalità bozza,
con la stampa di una Foto 10×15 in circa 10 secondi ed una
Risoluzione di stampa variabile ma che può arrivare anche a 5760×1440 dpi in base alla tipologia di stampa da effettuare.

Fino ad arrivare a quelle che sono le Cartucce di stampa identiche anche in questo caso:
serie Epson T0801 e T0791 che abbiamo avuto modo di presentare in altra occasione sia per le caratteristiche che per gli inchiostri in esse contenuti.

Recensione sulla Stampante Epson BX305f!


 

Andiamo velocemente a vedere quelle che sono le caratteristiche di questa serie Multifunzione Epson BX305,
questa versione ha da poco sostituito la serie Epson BX300f uno dei modelli più venduti nel corso degli ultimi anni,
sostanzialmente tra i 2 modelli non ci sono grossissime differenza tecniche,
per quanto riguarda la Velocità di stampa troviamo una velocità di 34 PPM in BN e do 15 PPM per
stampe a colori mentre per quel che riguarda la Risoluzione di stampa arriviamo ad una risoluzione massima di 5760×1440 dpi ottimizzati su supporti speciali Epson con Tecnologia RPM
(Resolution Perfomance Management)

Anche da un punto di vista strutturale non notiamo grossissime differenza tra questa nuova serie e la serie precedente,
certamente una delle differenze sostanziali è il cambio delle cartucce,
passiamo infatti dalla vecchia generazione di Cartucce Epson a bassa capacità T0891 e standard T0711 alla nuova generazione di cartucce Epson T1281 bassa capacità e T1291 media capacità,
per dovere di cronaca noi definiamo in questo modo questi codici di cartucce a differenza di ciò che viene indicato sulle scatole delle cartucce sulle quali troviamo per la versione T1281 la sigla M che sta per durata Media e sulla serie T1291 la sigla L che sta per cartuccia Large cioè alta capacità,
scusate ma di alta capacità “queste” ne sanno ben poco.

Sicuramente la durata delle Cartucce Epson T1291 è discreta non sempre però riesce a garantire quella che è la durata dichiarata dal produttore considerando che epson dichiara per queste cartucce circa 380 pagine per il nero e 330 pagine per il colore,
non che queste cartucce non siano in  grado di stampare queste pagine,
magari può anche darsi che ci si riesca a patto però che non ci siano intoppi,
infatti basta lanciare qualche piccolo ciclo di pulizia cartucce per vedere crollare in maniera plateale quello che è il livello degli inchiostri di queste cartucce e di conseguenze costringere a cambiarle entro breve tempo.

Definirei quindi la serie T1291 una buona serie di cartucce con durata Media,
mentre senza dubbi chiamerei le cartucce T1281 cartucce a bassa capacità,
anche perché è difficile aspettarsi molto da cartucce che al loro interno hanno circa 3.5 ml di inchiostro per il colore e circa 5.9 per quel che riguarda la cartuccia del nero,
per quanto riguarda questa serie di cartucce cercheremo comunque a breve di postare qualche articolo in cui vengono presentati prodotti alternativi a questo.

 

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress