Cartucce Epson durano poco?

 

Se sei passato da una vecchia serie di Stampanti Epson ad una nuova,
magari ad una Epson Stylus serie Sx di quelle commerciali allora probabilmente sei stupito di quanto durino poco le Cartucce su questa nuova serie di Stampanti,
il problema purtroppo è abbastanza comune per tutta la nuova gamma di Stampanti Epson inkjet,
perlomeno per quella gamma di stampanti di fascia economica.

Sebbene con l’avvento delle Cartucce a colori separati la stragrande maggioranza dei produttori hanno garantito minori sprechi di inchiostro visto che si abbandonava definitivamente la sostituzione di una cartuccia a colori anche se questa era mezza piena,
sostituendola con la nuova generazione di cartucce a colori separati con consumo di inchiostro più intelligente,
i produttori stessi non hanno però detto che all’interno di queste cartucce le quantità di inchiostro sono diminuite specialmente per quanto riguarda le Cartucce standard,
alcuni esempi su tutti sono le Cartucce Epson serie T1281 la serie delle Cartucce Epson con la Volpe oppure la serie delle Cartucce Epson con la scimmia serie T0891,


in queste cartucce troviamo quantità di inchiostro veramente scarse,
parliamo di poco più di 5 ml di inchiostro per quanto riguarda il nero,
e poco più di 3 ml di inchiostro per le altre cartucce a colori.

Se alla scarsa quantità di inchiostro andiamo ad aggiungere anche il fatto che  tutte le stampanti epson inkjet sono programmate in maniera tale che  ad ogni riaccensione  parte in automatico un ciclo di pulizia delle testine,
che da una parte ha il compito di sbloccare eventuali intasamenti degli ugelli e quindi di rimettere la stampante nelle migliori condizioni ma dall’altro ha un difetto abbastanza evidente,
cioè un consumo enorme di inchiostro che porta praticamente le Cartucce a svuotarsi con pochi cicli di pulizia.

In pratica se partiamo dal presupposto che le nuove Cartucce Epson specialmente quelle standard e tra queste includerei anche le nuove
Epson numero 18 serie Margherita

oltre a quelle sopra citate hanno al loro interno veramente poco inchiostro ed in più a questo dobbiamo aggiungere anche il consumo dovuto ai cicli ripetuti di pulizia degli ugelli che si ripetono ad ogni cambio cartucce e soprattutto ad ogni riaccensione della stampante ecco che  viene spiegato l’arcano mistero del perché le cartucce della tua stampante epson durano così poco.

Intendiamoci,
non tutte le Cartucce Epson durano così poco, esistono tanti modelli,
soprattutto per quanto riguarda la serie di Stampanti Work Force Pro,
sulle quali le Cartucce hanno una lunghissima durata ed un costo copia veramente basso,
ma se stai leggendo questo articolo allora vuol dire che non hai comprato una Epson Work Force ma bensì una stampante molto più commerciale,
probabilmente una Epson Stylus oppure una Epson Expression Home stampanti sulle quali le Cartucce hanno una durata realmente scarsa.

Incoming search terms:

Add a comment »One comment to this article

  1. Mai più Expression! Ci sarebbe da fare un’indagine per capire se è tutto onesto quanto avviene in queste stampanti spacciate per commerciali ma che hanno consumo sostenibili solo se si è fotografi professionisti

    Rispondi

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress