Resa delle Cartucce Epson workforce WF-3520?

Epson_WF_3520_DWF

Ci stiamo rendendo che una linea di stampanti epson workforce che fino ad ora era stata snobbata, da un po’ di tempo inizia ad essere presa maggiormente in considerazione,
si tratta della gamma di Stampanti Workforce A3:
WF-7010
modello di stampante semplice e  modelli Multifunzione WF-7515 e WF-7525 stampanti in grado di stampare sia nel formato A3 che A4 e che si vanno a posizionare nel novero di quei pochi modelli di stampanti inkjet all-in-one che stampano anche nel formato A3.

Parallelamente a questi modelli, mesi orsono abbiamo segnalato anche un’altra linea di stampanti epson workforce all in one di fascia medio-alta,
non si tratta dei modelli workforce pro,
quindi non sono modelli che possono utilizzare anche cartucce ad altissima capacità ma comunque sono dei modelli abbastanza performanti e che sono una via di mezzo tra i modelli workforce di fascia più economica e la linea dei modelli workforce pro,
nello specifico stiamo parlando dei modelli WF-3010DW stampante monofunzione prezzo medio 110 euro,
e modelli Multifunzione WF-3520DWF, WF-3530DTWF, WF-3540DTWF, con prezzi che in media variano da 180 a 250 euro circa,
anche per questi modelli abbiamo già avuto modo di parlare in precedenza per questo invitiamo alla lettura di alcuni vecchi articoli ad essi dedicati.

Ciò che ci interessa in questo momento è capire quella che è la resa di queste cartucce, visto che in molti stanno iniziando a tenere sott’occhio questa linea epson workforce ed a prenderle seriamente in considerazione come possibile acquisto,
per quanto riguarda questi modelli che abbiamo citato nell’arco di questo articolo,
il nostro consiglio è quello di utilizzare la linea di cartucce ad alta capacità riconoscibile dalla sigla Epson T1301XL – T1302 – T1303 – T1304…….
questa è la linea di cartucce utilizzabili su questi modelli più capienti,
si tratta di cartucce che all’incirca stampano circa 1000 copie con il colore nero che mediamente viene venduto al prezzo di 26 euro,
e 800 pagine circa per colore che hanno un prezzo medio per colore di 17 euro.

Per questi modelli va considerato che è possibile anche utilizzare un’altra serie di stampanti,
le cartucce serie melograno codice originale T1291 – T1292 – T1293 – T1294 di cui abbiamo parlato tantissimo nei mesi scorsi e di cui trovi maggiori informazioni qui
anticipiamo comunque che mediamente si tratta di cartucce che dovrebbero avere una durata media di 400 pagine ma non è detto che la durata sia questa,
ciò dipende anche da altri fattori:
tipologia di stampa effettuata cioè un conto è stampare un documento A4 classico di solo testo magari anche in bozza rapida,
un altro è stampare una Foto formato A4 a colori pieni e ad altissima risoluzione.

Una volta che abbiamo iniziato a comprendere questa differenza possiamo passare avanti e scoprire se ci sono e quali sono i modelli concorrenti epson workforce di categoria analoga a questa.

Cartucce per Epson Workforce T1291 e T1301

L’ultimo mese del blog è stato letteralmente dominato da articoli riguardanti le Stampanti Epson Workforce,
in particolare ci siamo focalizzati sui modelli Epson Workforce A3,
nello specifico parliamo dei modelli Epson WF-7015, WF-7515 e WF-7525 e sui modelli di Stampanti Multifunzione di fascia media WF-3520, WF-3530 e WF-3540,
se vuoi approfondire le informazioni relativi a queste Stampanti Workforce puoi dare uno sguardo nelle apposite categorie.

Al di là di quelle che sono le principali caratteristiche tecniche di queste stampanti e il target di utenza verso la quale vengono indirizzate di cui abbiamo ampiamente parlato proprio negli articoli appositi,
ci preme sottolineare il fatto che tutti i modelli sopra citati utilizzano le Cartucce Epson serieT1291 le Cartucce Epson serie Mela  e le T1301XL le Cartucce Epson serie Cervo,
in realtà di queste Cartucce abbiamo ampiamente parlato in passato
con una serie di articoli in cui abbiamo analizzato le differenze esistenti tra queste cartucce,
soprattutto per quel che concerne il prezzo e la durata e di conseguenza il costo medio per singola stampa,
trovi importanti informazioni qui

Questo articolo ci serve per rispondere ad alcune domande che ci sono state formulate a riguardo alcuni giorni fa,
la prima ci chiedeva se le Cartucce T1291 e T1301 sono intercambiabili,
la risposta è Si,
ma naturalmente solo per quei modelli di stampanti sulle quali sono utilizzabili entrambi i codici di Cartucce quindi assolutamente non su tutti i modelli Epson che utilizzano ad esempio il codice di cartucce T1291 sicuramente un codice più commerciale rispetto al secondo,
qui trovi la lista delle Stampanti che attualmente utilizzano le Cartucce Epson T1291.

Mentre per quel che riguarda la lista delle Stampanti Epson compatibili con le Cartucce T1301 bisognerà attendere il prossimo aggiornamento in cui renderemo noti i modelli Epson Stylus e Workforce sui quali è possibile utilizzare queste Cartucce,
possiamo già anticipare che comunque il numero di Stampanti è di gran lunga inferiore rispetto ai modelli che utilizzano le Cartucce T1291,
in quanto la serie T1301XL è una serie di Cartucce dotate di un maggior quantitativo di inchiostro e quindi mirate verso un target di utente meno commerciale.

 

Incoming search terms:

Differenze tra Epson Workforce WF-3530dtwf e WF-3540dtwf

 

 

 

 

 

 

 
Continua la serie di articoli dedicati alla gamma di Multifunzioni Epson Workforce con un articolo dedicato ai modelli
Epson WorkForce WF-3530 e WF-3540 entrambi i modelli insieme alla serie WF-3520 si contendono lo scettro di
Stampanti Multifunzione Epson A4 di fascia media,
diciamo che questa etichetta è stata messa da noi per dividere i modelli di fascia alta All in one Business Epson WorkForce Pro dai modelli di fascia bassa sempre all in one epson WorkForce serie WF,
in mezzo a questi diversi modelli troviamo proprio questi modelli di fascia media.

Sebbene sia difficile crederlo ma non esistono differenze tra la serie WF-3530dtwf e la serie WF3540dtwf,
o meglio non esistono differenze consistenti in quanto le caratteristiche tecniche e le performance dei due modelli sono identiche e si vanno ad aggiungere a quelle già viste con la serie WF-3520dwf,
anche in questo caso troviamo le classiche funzioni di Stampa, Copia Scansione e Fax,
alle quali andiamo ad aggiungere la funzione duplex di fronte retro automatico su tutte e quattro le funzioni principali,
con una velocità di stampa nella modalità classica di 15ppm in bn e 9.2 ppm a colori,
mentre per la copia  abbiamo una velocità di 7.9ppm in bn e 5.9ppm a colori.

Rimangono identici anche i dati relativi alla risoluzione di stampa 5760×1440 dpi ed alla velocità di Scansione sia in bn che a colori e di
invio e ricezione fax,
tutti questi modelli come si evince dalle sigle che accompagnano il numero identificativo della stampante sono dotati anche di Connettività Wireless che si fa ad aggiungere alla connettività Usb e a quella di rete in più ormai sono resi compatibili con tutta la stragrande maggioranza dei dispositivi mobili di uso comunque che ormai dominano il mercato della telefonia a che hanno spinto i produttori di stampanti di aggiornare la stragrande maggioranza dei proprio modelli in uscita,
rendendoli compatibili proprio con questi dispositivi.

E’ il caso anche delle Stampanti Epson e nello specifico di questi modelli Workforce che grazie alla tecnologia Epson Connect sono in grado di stampare i wireless dalla stragrande maggioranza degli smartphone che utilizzano il sistema android ed in più grazie ad Apple AirPrint e a Google Cloud print sono in grado di stampare dai dispositivi Apple di nuova generazione,
su tutti Iphone ed Ipad ed in Cloud registrando la Stampante nel proprio Account Google,
grazie al quale sarà possibile stampare da Gmail for Mobile, Google Docs for Mobile ed altre applicazioni supportate senza driver di stampa ne tanto meno cavi collegati.

Tra il modello Epson WF-3520dwf ed i 2 modelli protagonisti di questo articolo c’è la differenza relativa al doppio cassetto per la gestione della carta presente su questi 2 modelli,
grazie al quale è possibile caricare fino a 500 fogli di carta comune in formato A4 tramite i doppi vassoi da 250 fogli, mentre il percorso posteriore della carta a foglio singolo consente di utilizzare diversi supporti, come cartoline, buste e biglietti da visita.

Una delle pochissime differenza tra la serie WF-3530 e la serie WF-3540 sta nel fatto che quest’ultimo
dispone anche di Wi-Fi Direct, che consente il collegamento diretto ad altri dispositivi con funzionalità Wi-Fi Direct senza necessità di access point wireless, come ad esempio un router.

Per quanto riguarda i costi di gestione rimangono invariati in quanto i codici delle Cartucce rimango identici,
tutti questi modelli infatti possono utilizzare la serie di Cartucce T1291 standard oppure la serie di cartucce alta capacità T1301XL,
torneremo nel prossimo post proprio su questi 2 differenti codici di cartucce in quanto dobbiamo dare risposta ad alcune domande pervenuteci dai lettori nei giorni scorsi.

 

Differenza Cartucce Epson Workforce A3 e Brother A3

 

 

 

Continuano gli articoli dedicati alle Stampanti Multifunzione Inkjet Epson e Brother,
con un nuovo post in cui mettiamo a confronto la serie di Cartucce utilizzate sulle Epson WorkForce A3 e sulle Stampanti Multifunzione Brother A3.

Fino ad ora abbiamo visto quelli che sono attualmente i codici di Cartucce utilizzati su queste Multifunzioni Inkjet,
nello specifico abbiamo visto che le Epson WorkForce utilizzano come codice di Cartucce standard la serie con la mela Epson T1291,
questa tipologia di Cartucce ha un prezzo medio di 14/15 euro per singola cartuccia con una durata che si aggira sulle 400 pagine stimate,
mentre per le Stampanti Brother in A3 abbiamo codice di Cartucce standard LC1240,
queste Cartucce hanno una resa stimata di circa 600 pagine,
superiore quindi rispetto alle Cartucce utilizzate sulle Work Force Epson ma allo stesso tempo anche più costose,
perlomeno per la cartuccia del nero si spendono 24 euro circa mentre i colori hanno un prezzo medio di 15 euro,
quindi stampando in nero a parità di stampe effettuate si dovrebbe risparmiare qualcosina con le Stampanti Epson Work Force A3, mentre per le stampe a colori già sul prodotto standard risultano più economiche
le Cartucce Brother.

Per quanto riguarda invece le Cartucce ad alta capacità abbiamo una vera e propria inversione di tendenza in quanto Brother propone una serie di Cartucce ad altissima resa,
codice originale Brother LC1280XL,
queste Cartucce hanno rispettivamente una durata di 2400 copie per il nero e 1200 per ogni singolo colore con prezzi che sono leggermente superiori rispetto ai prezzi delle Cartucce alta capacità Epson T1301XLma che allo stesso tempo hanno una resa molto più elevata,
Circa 2 volte e mezzo in più per quello che riguarda la Cartuccia nera,
quasi il doppio per le Cartucce a colori.

In pratica,
tirando un attimo le somme possiamo affermare che se si ha la necessità di acquistare una Stampante Multifunzione A3 con l’esigenza di stampare molto a colori,
I modelli Brother sono più convenienti rispetto ai modelli Epson Work Force utilizzando la serie di Cartucce ad alta capacità,
che tra l’altro sono anche più facilmente reperibile in quanto sono delle cartucce che non hanno microchip sulle cartucce a differenza delle Cartucce Epson.

Torneremo comunque nuovamente a parlare di Stampanti Multifunzione A3 Brother nei prossimi giorni in cui presenteremo in anteprima attraverso le pagine del blog la nuova gamma di Stampanti Multifunzione A3 che dovrebbero andare a sostituire dei modelli storici già citati come i modelli MFC J6510DW ed MFC J6910DW,
nel frattempo ci soffermeremo su sistemi alternativi da adoperare sulle Stampanti Epson Work Force A3,
nello specifico ci soffermeremo sui Sistemi a Ricarica Continua denominati CISS.

Epson Work Force WF-7015 Recensione

Come abbiamo promesso nel precedente articolo in cui abbiamo introdotto la serie Epson Work Force A3,
andiamo subito a scoprire questi modelli di Stampanti Epson appartenenti alle Stampanti Work Force con la differenza che rispetto ai modelli entry level essendo delle Stampanti in grado di stampare fino al Formato A3 sono indirizzate verso un target di utenza differente rispetto all’utenza classica,
perlomeno rispetto all’utenza domestica.

I modelli Work Force WF A3 attualmente sono 3 e sono rispettivamente:
WF-7015, WF-7515, WF-7525, nel primo caso siamo di fronte ad una stampante inkjet a3 negli altri due modelli si tratta invece di Stampanti Multifunzione Inkjet.

Naturalmente ci sono anche delle differenze di prezzo tra la serie semplice ed i modelli Multifunzioni,
con una fascia di prezzi che partono da 200 euro per la WF-7015 per poi salire a 240 euro circa per la WF-7515 e a 340 euro circa per la WF-7525,
per il momento andiamo ad analizzare quelle che sono le principali caratteristiche tecniche della serie più semplice tra i 3 modelli sopra citati, cioè della Work Force WF-7015,
questa Stampante è in grado di stampare fino al Formato A3+ ed in più è dotata scia di scheda di rete Lan che di Scheda Duplex per la stampa con F/retro automatico,
ha una Velocità in bozza rapida di 34PPM sia in Bn che a Colori e fino a 15ppm in bn e 8ppm a colori in modalità standard con
Risoluzione di stampa ottimizzata fino a 5760x1440dpi,
oltre alla connettività eterneth è dotata anche di connettività wireless facile da impostare e resa più sicura grazie alla crittografica WPA2.

Per quanto riguarda i costi di gestione su queste stampanti troviamo una serie di cartucce differente alle Cartucce T1621/T1631XL, nello specifico troviamo delle Cartucce che abbiamo avuto modo di presentare alcune settimane fa e sono le cartucce standard serie Epson t1291 e cartucce ad alta Capacità T1301XL,
per quanto riguarda queste cartucce abbiamo già creato delle piccole guide che ne spiegano costi e durata,
senza dubbio sono più bassi rispetto alle cartucce t1621/1631XL e se messe a confronto con alcune Stampanti Laser a colori hanno un costo copia inferiore,
considerando che con le cartucce XL T1301 nero è possibile stampare fino a 1000 copie con un prezzo della cartuccia originale medio inferiore a 30 euro mentre per toner di pari categoria con durata di 1000/1500 pagine arriviamo a spendere anche 60 euro.

Come spesso abbiamo avuto modo di ribadire attraverso le pagine del blog,
torniamo a ribadire di non dare sempre per scontato il fatto che le Stampanti laser siano più economiche rispetto alle inkjet,
soprattutto per le Stampanti a colori non sempre è così e questa è una riprova.

Naturalmente la stessa serie di cartucce la ritroviamo anche sulle altre 2 Multifunzioni WF-7515/7525 che andremo a conoscere nel prossimo aggiornamento,
dopo di che cercheremo di allargare l’orizzonte e di scoprire quelli che sono attualmente i modelli di stampanti diretti concorrenti come Stampanti e Multifunzioni A3 delle Stampanti Epson Work Force WF.

 

Quali sono i codici di Cartucce Epson tra loro intercambiabili?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In questo articolo cercheremo di capire quelli che sono attualmente i codici di Cartucce Epson ad elevata rotazione che sono tra loro intercambiabili,
generalmente quando un codice di Cartucce è identico o simile ma cambia solo la versione tra standard e ad alta capacità XL,
quel codice di cartucce è intercambiabile,
esistono però anche dei casi in cui i codici delle Cartucce sono differenti eppure le Cartucce possono essere tra loro intercambiabili.

Alcuni esempi molto famosi sono le Cartucce Epson
T0711 e T0891series,
in questo caso i codici delle Cartucce sono differenti come differenti sono anche le quantità di inchiostro all’interno delle cartucce,
ma per alcuni modelli,
non per tutti i modelli queste cartucce sono intercambiabili,
discorso identico per un’altra serie di Cartucce ad altissima rotazione le Cartucce T1281 e T1291,
anche in questo caso le cartucce sono intercambiabili su tantissimi modelli anche se non su tutti,
per scoprire comunque le liste delle compatibilità ti consiglio di dare uno sguardo nelle apposite categorie delle cartucce.

Anche la serie T1291 e T1301XL è una serie che su alcuni modelli è intercambiabile,
nello specifico lo su alcuni modelli Epson Work Force WF,
mentre non sono intercambiabili le Cartucce T1281 e T1301XL,
sebbene le cartucce siano esteticamente identiche.

Spesso conoscere le compatibilità tra cartucce e stampanti risulta essere un impresa un po’ ardua,
e proprio per questo alcuni utenti si limitano a comprare sempre lo stesso codice di cartucce che ha trovato in dotazione al primo acquisto della stampante,
non indagando affatto sulla possibilità di poter utilizzare anche dei codici di cartucce alternative che in molti casi possono permettere di dimezzare notevolmente quelli che sono i costi di gestione della propria stampante.

I codici di cartucce sopra citati sono solo alcuni esempi,
esistono molti altri codici di cartucce epson tra loro intercambiabili e che possono essere utilizzati ad esempio sulla stessa stampante,
cercheremo di conoscerne qualche altro nei prossimi giorni soprattutto tra quelli che nel giro di qualche mese dovrebbero iniziare a diventare codici di cartucce ad altissima richiesta.

 

 

Incoming search terms:

Panoramica sulle Cartucce Epson per la serie Stylus Office BX

 

Dopo aver a lungo parlato di quelli che sono i modelli di Stampanti Multifunzione 4 in 1 Epson serie BX attualmente presenti a catalogo,
andiamo a vedere quella che è la situazione riguardante le cartucce utilizzate proprio su questi modelli.

Prima di tutto torniamo a ribadire che queste stampanti vengono attualmente suddivise i 3 grandi aree o linee di prodotto:
Epson Serie BX300, BX600 e BX900 puoi conoscere meglio i prodotti disponibili dando uno sguardo nelle apposite categorie.

Per quanto riguarda le cartucce utilizzate su questi modelli troviamo per la serie BX305:
2 serie di cartucce conosciutissime ai più essendo le cartucce utilizzate maggiormente sulla nuova gamma di
Stampanti Multifunzioni Epson
e che nel corso dell’ultimo anno,
anno e mezzo hanno man mano sostituito la serie T0711,
questi codici di Cartucce sono rispettivamente Epson T1281x4 che è la serie definita dal produttore serie standard e la serie T1291x4,
serie cartucce definita dal produttore serie L cioè large ma che in realtà per dovere di cronaca definiremo serie di cartucce Media,
questo perché la serie di cartucce con codice T1291 è una serie di cartucce che si attesta ad una durata di poco inferiore a 400 pagine per colore con un prezzo medio di 14/15 euro per le cartucce a colori,
a differenza delle Epson T1281 che sono delle cartucce da 200 pagine scarse con prezzi medi di 10 euro circa.

A nostro avviso sarebbe opportuno utilizzare sempre è comunque le cartucce con durata maggiore,
sia per quel che riguarda il costo per copia sicuramente più vantaggioso,
sia per il discorso fatto in precedenza e cioè che le Cartucce T1281 durano realmente poco,
forse anche di meno di quel che dichiara il produttore stesso.

Sulle versioni appartenenti alla serie BX600 e BX900viene definitivamente abbandonata la serie di cartucce T1281 e viene dato spazio ad una nuova serie di cartucce le T1301x4,
questa serie è una serie ad alta capacità,
abbiamo infatti cartucce da quasi 1000 pagine circa per il nero e 700 per i colori con un prezzo medio di:
25 euro per la T1301XL Nero e 17 euro per ciascun colore,
con un costo copia leggermente più basso rispetto alla serie T1291.

Cercheremo comunque di valutare eventuali e possibili alternative nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Recensione sulla Stampante Epson BX305f!

 

Andiamo velocemente a vedere quelle che sono le caratteristiche di questa serie Multifunzione Epson BX305,
questa versione ha da poco sostituito la serie Epson BX300f uno dei modelli più venduti nel corso degli ultimi anni,
sostanzialmente tra i 2 modelli non ci sono grossissime differenza tecniche,
per quanto riguarda la Velocità di stampa troviamo una velocità di 34 PPM in BN e do 15 PPM per
stampe a colori mentre per quel che riguarda la Risoluzione di stampa arriviamo ad una risoluzione massima di 5760×1440 dpi ottimizzati su supporti speciali Epson con Tecnologia RPM
(Resolution Perfomance Management)

Anche da un punto di vista strutturale non notiamo grossissime differenza tra questa nuova serie e la serie precedente,
certamente una delle differenze sostanziali è il cambio delle cartucce,
passiamo infatti dalla vecchia generazione di Cartucce Epson a bassa capacità T0891 e standard T0711 alla nuova generazione di cartucce Epson T1281 bassa capacità e T1291 media capacità,
per dovere di cronaca noi definiamo in questo modo questi codici di cartucce a differenza di ciò che viene indicato sulle scatole delle cartucce sulle quali troviamo per la versione T1281 la sigla M che sta per durata Media e sulla serie T1291 la sigla L che sta per cartuccia Large cioè alta capacità,
scusate ma di alta capacità “queste” ne sanno ben poco.

Sicuramente la durata delle Cartucce Epson T1291 è discreta non sempre però riesce a garantire quella che è la durata dichiarata dal produttore considerando che epson dichiara per queste cartucce circa 380 pagine per il nero e 330 pagine per il colore,
non che queste cartucce non siano in  grado di stampare queste pagine,
magari può anche darsi che ci si riesca a patto però che non ci siano intoppi,
infatti basta lanciare qualche piccolo ciclo di pulizia cartucce per vedere crollare in maniera plateale quello che è il livello degli inchiostri di queste cartucce e di conseguenze costringere a cambiarle entro breve tempo.

Definirei quindi la serie T1291 una buona serie di cartucce con durata Media,
mentre senza dubbi chiamerei le cartucce T1281 cartucce a bassa capacità,
anche perché è difficile aspettarsi molto da cartucce che al loro interno hanno circa 3.5 ml di inchiostro per il colore e circa 5.9 per quel che riguarda la cartuccia del nero,
per quanto riguarda questa serie di cartucce cercheremo comunque a breve di postare qualche articolo in cui vengono presentati prodotti alternativi a questo.

 

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress