Guida alla gestione delle Cartucce per Epson workforce pro

Cartucce_Epson_Workforce_ProConcludiamo momentaneamente l’argomento relativo alle cartucce per epson workforce pro cercando di spiegare per bene alcuni concetti,
in primis tornando sull’argomento cartucce ricaricabili,
l’ultimo da noi trattato,
va ribadito per l’ultima volta che questa cartucce funzionano insieme,
quindi nel momento in cui si opta per questo genere di cartucce dobbiamo installarle in contemporanea,
altrimenti le cartucce non verranno riconosciute.

Per quanto riguarda invece tutta l’altra serie di cartucce utilizzabili su queste stampanti,
nello specifico stiamo parlando della serie T7011 XXL – T7021 XL – T7031 L,
queste dove previsto possono essere mischiate,
cioè nei modelli che le supportano tutte possiamo installare quello che vogliamo, possiamo ad esempio installare la cartuccia nera da 3400 copie e le cartucce a colori a bassa capacità da 800 oppure da 2 mila copie,
stesso discorso se viceversa optiamo per il nero a bassa capacità ed i colori ad alta capacità.

Naturalmente per quei modelli che non utilizzano le cartucce ad altissima capacità ma solo le altre versioni e che nello specifico sono:
Epson WorkForce Pro
WP-4025DW
WP-4545dtwf
WP-4535dwf
sarà possibile mischiare le cartucce T7021 e T7031 series a nostro piacimento e secondo quelle che sono le nostre necessità,
mentre naturalmente non possiamo inserire le cartucce ad altissima capacità

Chiariti questi concetti, possiamo continuare ad utilizzare le nostre stampanti Epson workforce pro al meglio,
fermo restando che rimaniamo a disposizione per eventuali dubbi o perplessità.

 

Stampanti per ufficio Epson vs HP

Epson_Workforce_Pro_WPM_4595dnf

Continuano gli articoli dedicati alle stampanti solo in bianco e nero ed in questo caso dopo aver messo a confronto le stampanti epson inkjet di fascia alta cioè le stampanti Workforce pro WP-M l’ultima gamma di stampanti epson nate per il business e che stampano solo in bianco e nero,
ed i modelli Epson laser cioè i modelli Epson Aculaser ed i modelli Epson workforce laser con il risultato che a conti fatti le stampanti inkjet workforce pro risultano essere di gran lunga più convenienti nel costo per copia,
perlomeno rispetto ai modelli di pari categoria il paragone non regge,
per maggiori approfondimenti è consigliabile leggere proprio l’articolo dedicato a queste stampanti,
mentre in questo caso cerchiamo di scoprire come si muove la concorrenza Epson partendo da alcuni rivali storici, su tutti HP e Canon.

Prima di tutto dobbiamo dire ancora una volta che non esiste un vero e proprio prodotto concorrente delle Epson Workforce pro monocromatiche in quanto non ci sono ad oggi presenti sul mercato stampanti del genere,
cioè stampanti dalle elevate performance, che stampano solo in Bianco e nero ed allo stesso tempo sono disponibili sia nelle versioni di stampanti monofunzione che in quelle multifunzione,
ancora una volta per approfondimenti consigliamo di sbirciare all’interno della categoria Epson Workforce WPM,
una volta compreso che non esiste un prodotto concorrente sul mercato abbiamo deciso di incrociare i dati relativi al costo copia di queste stampanti con il costo copia di molti modelli di stampanti laser presenti sul mercato,
stampanti che secondo un luogo comune ormai noto, risultano essere più economiche ma che in realtà perlomeno in questo caso non lo sono per niente,
i dati delle Stampanti Epson Laser sono sotto gli occhi di tutti,
per arrivare ad avere un costo copia simile sebbene ancora un po’ più elevato rispetto alle workforce pro abbiamo dovuto chiamare in causa l’Epson workforce AL-M400 cioè una serie di stampanti che in media costa almeno mille euro,
il triplo rispetto a queste stampanti,
discorso che non cambia anche mettendo a confronto le Epson workforce pro wpm con le stampanti Hp laserjet bianco e nero,
dai nosti conti per arrivare ad avere un costo copia più basso dobbiamo optare per una Laserjet enterprise 600 M602 solo qui risuciamo ad ottenere un costo copia di 1 centesimo in BN grazie all’utilizzo di Toner da 24 mila copie.
HP_Laserjet_Pro_M401

Prima di arrivare alla serie Laserjet Enterprise 600 abbiamo passato in rassegna alti modelli HP Laserjet,
si passa dalla serie Laserjet P1102 ai modelli P1606, fino ad arrivare ai modelli Laserjet pro 400 M401 ed infine alla laserjet enterprise 600 M602,
faremo un breve riassunto del nostro percorso nel prossimo articolo che invito a seguire sempre e soltanto qui su stampantiepson

Incoming search terms:

Cartucce Epson per Stampanti Work Force Pro

 

 

L’ultima serie di articoli è stata letteralmente monopolizzata dalle nuova serie di Stampanti Inkjet Epson Work Force,
siamo partiti dalla serie A3 Epson WF,
per poi ritornare alle nuove Work Force Pro Epson WP la vera “rivoluzione” firmata da Epson per la stampa a colori Business.

Abbiamo fatto un gran parlare di queste stampanti ne abbiamo visto quelle che sono le principali caratteristiche tecniche ed in parte anche le novità software introdotte da Epson,
finalmente con questo articolo andiamo ad approfondire uno degli argomenti più importanti per i consumatori cioè
il costo e la durata delle Cartucce.

Con questa serie di Stampanti Epson finalmente inverte la rotta è crea delle Stampanti a colori Inkjet che finalmente possono dare la possibilità di stampare con una certa frequenza senza esser costretti a cambiare tonnellate di cartucce perchè queste non durano niente,
se fino ad ora hai utilizzato qualche modello di stampante Epson,
non so magari una Epson DX oppure una serie SX o BX bene tieni presente che queste non hanno nulla a che vedere con le Epson Work Force.

Su questi modelli è possibile utilizzare ben 3 codici differenti di Cartucce:
si parte dalla linea standard
T7031/7032/7033/7034 queste sono delle cartucce rispettivamente da 1200 pagine per il Nero ed 800 pagine circa per singolo colore con prezzi che oscillano da 24 euro per la cartuccia nera a 15 per singolo colore,
per passare poi alla linea di cartucce Medie:
T7021/7022/7023/7024 cartucce che hanno una durata di 2400 pagine per il nero e 2000 pagine per singolo colore,
con prezzi che oscillano tra 30 euro della cartuccia nera a 28 di quelle a colori,
fino ad arrivare alla serie di Cartucce ad altissima capacità XXL
T7011/7012/7013/7014,
in questo caso abbiamo delle Cartucce da 3400 pagine con prezzi che oscillano tra 45 euro della cartuccia nera e 49 delle cartucce a colori.

In linea di massima non c’è differenza nel costo per copia tra la versione media e quella XXL,
probabilmente Epson ha deciso di creare questa ulteriore serie proprio per venire incontro agli utenti che abbiano la necessità di stampare altissimi volumi di stampa,
oppure per tagliare fuori dal mercato una buona parte di produttori di Cartucce Compatibili Low Cost.

Fatto sta che attualmente la gamma di Stampanti Epson Work Force serie WP Pro risulta essere quella con il costo copia più basso tra le Stampanti a getto di inchiostro e più convenienti almeno del 50% rispetto alle 10 migliori stampanti laser a colori entry level,
insomma la scelta giusta per coloro i quali sono alla ricerca di un prodotto che abbia costi di gestione sostenibili.

Nuova serie Epson Work Force serie Pro

 

In questa prima parte di articoli firmati Stampanti Epson stiamo cercando di analizzare quelle che sono le principali novità presentate da Epson nel corso dell’ultimo anno,
a cavallo tra il 2011 e il 2012,
Epson ha lanciato una nuova serie di Stampanti normali e Multifunzioni Inkjet,
indirizzate all’utenza business,
in controtendenza quindi con la stragrande maggioranza delle stampanti inkjet Epson Stylus serie SX ed in parte BX indirizzate per utenza domestica,
questa serie di Stampanti è stata definita Epson Work Force e viene suddivisa in Stampanti A3+ che sono le Epson WF e stampanti A4 le Epson WP,
entrambe le versioni possono essere a loro volte acquistate sia come stampanti normali che come Multifunzioni.

Per quel che riguarda la linea Epson WF di questa abbiamo già parlato per il momento abbastanza,
quindi puoi avere una rinfrescata qui,
quel che ci interessa ora è dare uno sguardo alla linea Epson Workforce Pro,
questa linea aldilà delle innumerevoli migliorie apportate dalla casa nipponica sia a livello software che a livello hardware,
ha destato enorme interesse inizialmente sugli operatori che operano nel mercato,
in seguito sugli acquirenti in quanto è la prima linea lanciata da Epson di stampanti a colori sulle quali troviamo cartucce ad altissima capacità e che si lasciano preferire di gran lunga rispetto all’utilizzo di Stampanti Laser a colori.

In uno dei prossimi articoli in cui tratteremo quelli che sono i costi di gestione di queste stampanti,
faremo un confronto con quelli che sono i costi di gestione di una entry level laser a colori Epson,
mettendo finalmente a nudo la differenza esistente in costo per copia tra questa serie Epson Wp,
e la linea Aculaser a colori.

Per quel che riguarda questa linea Workforce Pro,
Epson ha messo a catalogo moltissimi modelli che si differenziano tra stampanti normali e stampanti multifunzione,

Cercheremo nei prossimi giorni dapprima di conoscerne le caratteristiche tecniche e le differenze tra essi esistenti per poi passare a quelli che sono i costi di gestioni di questi modelli.

Se sei veramente interessato all’acquisto di una Stampante che ti dia la possibilità di stampare all’occorrenza anche grosse tirature di stampa a prezzi contenuti,
ti consiglio di non perdere il prossimo post….
troverai sicuramente delle dritte utili.

Epson Work Force guida ai prezzi

 

Nel corso del precedente articolo ci siamo lasciati con la promessa di andare ad analizzare quelli che sono i costi della nuova generazione di Stampanti Inkjet Business Epson,
se non sai di cosa stiamo parlando puoi dare uno sguardo a quelle che sono le principali caratteristiche di questa nuova serie Epson WF,
la prima serie di Multifunzioni Epson a getto di inchiostro in grado di stampare fino al formato A3+.

Attualmente troviamo 3 differenti modelli:
Epson WF7015, 7515 e 7525,
per questi modelli partiamo da una linea di prezzo base per la WF-7015 di 170/180 Euro
per poi passare alla serie top della gamma A3+ che è la 7525 con un prezzo medio di 350 euro,
mentra la serie intermedia WF-7515 si attesta su una linea di prezzo di poco inferiore a 300 euro,
attualmente tutti i grossi distributori stanno mantenendo questa fascia di prezzo in quanto la nuova serie di stampanti Epson ha veramente una marcia in più rispetto a tante altre versioni di stampanti epson,
bisogna però dire una cosa,
abbiamo presentato la linea Work Force come la linea Epson sulla quale è possibile utilizzare delle Cartucce ad alta capacità,
questo è vero per una altra versione di Stampanti che non sono A3,
e che si distinguono in stampanti normali e stampanti multifunzione,
questa serie è sempre Epson Work Force ma in questo caso si tratta della serie Epson WorkForce Pro.

Andiamo però per ordine,
le versioni Epson WF sopra citate utilizzano delle cartucce che hanno una discreta quantità di inchiostro anche se nemmeno paragonabile all’altra serie,
su questa abbiamo comunque la possibilità di utilizzare 2 differenti codici di cartucce,
la serie standard corrisponde alla Epson T1291,
questa è una nuova serie di cartucce che incontreremo anche in seguito essendo questa utilizzata moltissimo anche su stampanti ben più commerciali,
per quanto riguarda queste cartucce,
ci aggiriamo mediamente su una fascia di prezzo di 14/15 euro circa per una durata di poco inferiore a 400 pagine sia per quel che riguarda la cartuccia del nero che per i vari colori,
è possibile comunque utilizzare anche una nuova serie codice T1301 x4 che ha una durata di 800/1000 pagine circa per singolo colore.

Essendo queste delle Stampanti A3+ è normale che chi fa la scelta di comprarle lo fa perché ha la necessità di stampare anche nel formato A3,
questo vuol dire consumo maggiore di inchiostro;
in questo caso ci si sarebbe aspettato che la durata di queste cartucce fosse stata superiore ad altre invece non è così,
le vere e proprie cartucce ad altissima capacità Epson le incontriamo su altri modelli,
quali?
Beh in parte abbiamo già svelato l’arcano mistero,
se ancora non lo hai capito,
allora almeno rimani sintonizzato con noi.

Scopriamo la nuova serie Multifunzione WorkForce WF-7525

 

Dopo aver dato una breve introduzione a quello che è il mondo Epson Work force andiamo rapidamente a vedere come sono fatti questi nuovi Multifunzione e quali sono le loro principali caratteristiche tecniche,
iniziamo da quello che è il modello top della gamma Epson WF cioè la versione WF-7525.

Questo modello è stato progettato per soddisfare le esigenze degli uffici e delle piccole aziende,
sempre più esigenti di stampare a colori e sempre più deluse di quelli che sono i costi di gestione delle stampanti laser a colori entry level,
la serie Epson WorkForce WF-7525 è uno dei due multifunzione A3+ Epson, nonché
il modello top di gamma della serie;
un prodotto Ideale per graphic designer, architetti o ingegneri, è la perfetta combinazione di convenienza, affidabilità e velocità, grazie a una serie di funzioni che offrono valore aggiunto e una maggiore produttività.

Già in partenza è possibile ridurre il consumo della carta fino al 50% grazie alla velocissima stampa fronte/retro in A4
(fino a 7,7 ppm in bianco e nero e fino a 5,2 ppm a colori4) ottimizzandola gestione del tempo,
una delle prerogative principali nella società moderna in cui il Time Management sta diventando una vera e propria materia di studio,
Il doppio vassoio carta a capacità elevata, in grado di contenere fino a 500 fogli,
consente di aggiungere la carta meno frequentemente e accresce la flessibilità dei supporti,
mentre l’alimentatore automatico di documenti da 30 fogli permette di effettuare scansione, copia e invio di fax di più pagine: insomma un piccolo genio contenuto in un unico prodotto che all’apparenza può sembrare solo una scatola di plastica assemblata :).

Sbirciando tra quelli che sono gli altri optional troviamo che L’alimentatore automatico di documenti offre anche la riproduzione di
documenti A4 fronte/retro,
mentre le connettività Ethernet e Wi-Fi sono di serie in tutti i prodotti della gamma, permettendo la condivisione tra più utenti.

Tutta la nuova serie di Stampanti WorkForce produce testi di qualità professionale e colori vivaci in modo conveniente: con un grosso risparmio sui costi per pagina anche se a dire il vero il passo in avanti Epson lo fa con la gamma Work Force Pro che andremo a conoscere tra qualche giorno e sulla quale realmente è possibile utilizzare taniche di inchiostro degne di un Plotter,
dimezzando i costi della stampa a colori rispetto a quelli ottenuti con una Laser a colori di pari fascia.

C’è da dire anche che l’Epson WorkForce WF-7525 ha un costo più accessibile rispetto alle stampanti laser con caratteristiche simili;
altra importantissima novità è la tecnologia  Epson Connect,
grazie a questa Epson WorkForce WF-7525 offre ancora più libertà e flessibilità, permettendo di stampare in modo semplice e rapido documenti e immagini in modalità wireless direttamente da smartphone e tablet PC.

Gli utenti possono inoltre stampare da qualsiasi parte del mondo,
inviando documenti e immagini via e-mail direttamente al multifunzione,
prima azienda ad investire in una tecnologia del genere è stata HP con la tecnologia E-print,
finalmente anche Epson si muove su questo fronte.

Abbiamo detto che la serie Epson WF è anche conveniente,
ma non abbiamo visto però quanto costano,
cercheremo di scoprirlo già nel prossimo post.

 

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress