Trucco per consumare completamente le Cartucce Epson

Reset_Chip_Cartucce_Epson

Più di un lettore del blog ci sta chiedendo informazioni circa la possibilità di trovare una soluzione al fatto che spesso e volentieri le cartucce utilizzate su Stampanti Epson inkjet non vengono sfruttate del tutto,
con la conseguenza che si è costretti a cambiarle nonostante al loro interno ci sia ancora una piccola quantità di inchiostro,
purtroppo però non sempre è possibile trovare delle soluzioni a questo problema.

Diversi mesi fa abbiamo già trattato l’argomento ed abbiamo spiegato che le stampanti epson a getto d’inchiostro nella stragrande maggioranza dei casi vengono programmate in maniera tale che una volta installata una cartuccia è raggiunto un determinato numero di passaggi in un dato punto della stampante,
il contatore della stampante rileva che la cartuccia è esaurita e che quindi bisogna procedere con la sostituzione della stessa,
fin qui non ci sarebbe nulla di male se non altro che una volta estratta la cartuccia ci si rende conto che quasi sempre un po’ d’inchiostro all’interno delle cartucce è presente,
in alcuni casi addirittura se il chip della cartuccia è difettosa,
in questo caso parliamo di cartucce compatibili,
la cartuccia può risultare vuota dopo poche stampe ma in realtà non lo è quindi si rischia di tirar fuori la cartuccia dalla stampante e rendersi conto che questa è ancora piena e tra l’altro perde pure inchiostro.

Il problema ad oggi sorge sulla nuova generazione di cartucce epson,
nello specifico su tutti parliamo dei codici Epson 18 cartucce utilizzate sui modelli più economici Epson Expression Home,
Epson 16 cartucce utilizzate su alcuni modelli worforce,
Epson 24 Cartucce fotografiche per Epson Expression Photo ed Epson 26 Cartucce utilizzate su Stampanti Epson Expression Premium,
in tutti questi casi ad oggi non siamo a conoscenza di possibili reset da effettuare su tali cartucce ne tanto meno dovrebbero esserci presenti dei Chip resetter per queste Cartucce,
qualora dovessero uscire dei Resettatori allora l’unica possibilità potrebbe essere quella di procedere con il reset del chip delle cartucce che risultano scariche.

La procedura di Reset con il Resettatore è una procedura che noi abbiamo spiegato più volte ed è proprio il trucco che noi abbiamo più volte segnalato come possibile alternativa alla sostituzione delle cartucce scariche,
primo per poter sfruttare fino in fondo l’inchiostro presente nelle cartucce stesse,
secondariamente perché se proprio si vuole evitare la sostituzione delle cartucce su stampanti di vecchia generazione epson,
il trucco più semplice da attuare è proprio quello di azzerare il chip delle cartucce e procedere con la stampa solo in bianco e nero senza necessariamente sostituire i colori terminati.

Questa è ad oggi la situazione riguardante le cartucce inkjet epson,
rimane comunque un dibattito aperto anche e soprattutto a coloro i quali vorranno segnalarci alternative oppure eventuali scoperte a ciò che ora abbiamo segnalato.

Incoming search terms:

Differenze tra Epson Expression Premium ed Expression Photo

 

 

 

 

L’ultima serie di articoli firmati Stampanti Epson è concentrata prevalentemente su quelli che sono i modelli di Stampanti Fotografiche attualmente presenti nel catalogo 2013,
nello specifico ci siamo concentrati sui modelli Epson Expression premium,
dapprima sulla serie Xp-600 e di seguito sulla serie XP-700,
una serie di Stampanti multifunzione che a sua volta viene suddivisa tra
Epson Expression premium Xp-700  ed Epson Expression Photo XP-750.

Era proprio qui che volevamo arrivare,il nostro intendo è quello di mettere a confronto la gamma di Stampanti Expression premium ed Expression photo, differenza che in realtà se c’è è quasi insignificante, sebbene ci siano delle differenze evidenti in quelli che sono i prezzi di queste stampanti e dei materiali di consumo.

Riassumendo, Epson ha fatto una suddivisione tra la serie XP-700 e la serie XP-800 una serie di stampanti che avremo modo di conoscere a breve,
in questa suddivisione troviamo 2 modelli XP-700 che sono rispettivamente l’Epson Expression premium Xp-700 e l’Epson Expression photo XP-750 che hanno praticamente performance identiche ed anche caratteristiche tecniche identiche ma che differiscono per alcune piccolezze che rendono chiara la differenza tra i prodotti.

In pratica la serie Expression photo è leggermente più adatta rispetto alla serie Premium nella funzione di stampa fotografica per il semplice fatto che su questa stampante incontriamo una cartuccia in più,
nello specifico abbiamo ben 6 cartucce,
Nero, Ciano, Magenta, Giallo, Ciano Light e Magenta Light riconoscibili dal numero Epson 24 che anche in questo caso troviamo disponibile sia nella versione standard che in quella ad alta capacità XL e di cui abbiamo già avuto modo di parlare qualche settimana orsono di questa serie di cartucce, quindi per iniziarne a prendere conoscenza invitiamo a dare uno sguardo qui
d’altronde tutti i modelli storici Epson Fotografici sono sempre stati in esacromia,
solo la linea Expression premium ha abbandonato i 6 colori e si è concentrata su 5 colori di cui due di nero, una scelta che generalmente è sempre stato un cavallo di battaglia di Canon e di alcuni modelli Pixma.

Differenti sono anche gli inchiostri, appartenenti sempre alla linea Claria ma che a loro volta sono per la serie Premium, Claria Premium Ink e per la serie Expression photo, Claria Photo hd,
mentre per tutto il resto caratteristiche e performance rimango simili.

In precedenza abbiamo detto che esistono delle differenze tra i modelli XP-700/XP-750 e la serie XP-800,
differenze che andremo a scoprire nel prossimo aggiornamento,
sempre e soltanto qui sulle pagine di Stampanti Epson,
il blog costantemente aggiornato sulle periferiche di stampa Epson.

Incoming search terms:

Panoramica sulle Stampanti Epson Expression Premium

Nella parte finale dell’articolo dedicato alle Stampanti Epson che stampano anche su CD e DVD printable abbiamo affermato che la serie Epson Expression premium risulta fin qui una serie di Stampanti un po’ snobbate,
ed è la verità in quanto ancora in pochi conoscono queste stampanti ed in realtà solo una nicchia attenta di utilizzatori di Stampanti sarà in grado nel futuro prossimo di accaparrarsi questi gioiellini.

I modelli Epson Expression Premium ed Expression photo attualmente presenti a catalogo sono diretti discendenti di modelli storici di Stampanti Epson fotografiche,
parliamo delle mitiche Stampanti Epson R200 ed R300 per render chiara l’idea,
inizialmente le stampanti fotografiche Epson erano solo delle stampanti,
poi con il passare del tempo abbiamo iniziato a conoscere anche le Stampanti Multifunzione,
senza dubbio dei prodotti più comodi e versatili rispetto ai primi,
ciò non toglie comunque che le stampanti semplici fotografiche mantengono tuttora un discreto fascino.

Non è il caso delle Stampanti Epson Expression Premium che sono tutti modelli Multifunzione,
come d’altronde i modelli Expression photo,
differenze sostanziale tra queste 2 categorie di Stampanti Epson è la gestione dei colori,
sui modelli Expression premium troviamo 5 cartucce, di cui 2 cartucce di nero,
nero pigmentato e nero fotografico, più i 3 colori classici:
ciano, magenta e giallo,
abbiamo già avuto modo di presentare largamente questa serie di cartucce epson,
riconoscibili grazie al numero Epson 26 e di cui abbiamo scoperto prezzi, durata e versioni standard e ad alta capacità Epson 26XL.

Per quel che riguarda le Stampanti Expression photo abbiamo invece 6 cartucce in totale,
siamo davanti infatti a delle vere stampanti fotografiche in esacromia,
6 cartucce per 6 colori:Nero, Ciano, Magenta, Giallo, Ciano light e Magenta light,
anche queste cartucce sono state già presentate sul blog,
ed anche in questo caso ti invito a dare un’occhiata al prodotto ed ai relativi prezzi.

Per intenderci,
la situazione attuale nel catalogo Stampanti Epson Fotografiche è questa,
come Multifunzioni ormai troviamo i modelli Expression premium ed Expression photo,
destinati a rubare la scena definitivamente ai modelli Epson stylus photo,
per le stampanti di fascia alta formati A3 in su rimangono ancora i mitici modelli Stylus Pro,
nei prossimi giorni andremo a scoprire modello per modelli le Stampanti Epson Expression premium,
prima però andremo a dare uno sguardo a quello che è il catalogo Canon e a quelli che sono i modelli di Stampanti diretti concorrenti Epson.

Questa si che è una bella sfida,
sfida che vivremo qui sulle pagine di stampantiepson.com

Incoming search terms:

Stampanti Epson Expression Premium

L’argomento caldo trattato in questo momento sul blog è relativo alle stampanti per cd/dvd quindi nello specifico alle stampanti fotografiche,
l’idea ci è venuta in mente nel momento in cui un lettore del blog ci ha fatto la richiesta di segnalare le differenze esistente tra
Stampanti Canon ed Epson per quel che riguarda le stampanti per CD e DVD,
in realtà a dire il vero non notiamo grosse differenze tra i 2 produttori,
in primo luogo in quanto comunque stiamo parlando dei 2 migliori produttori di Stampanti Fotografiche e quindi adatte per stampare anche su CD e DVD printable attualmente presenti sul panorama,
in secondo luogo in quanto esistono tanti modelli di stampanti che adempiono anche a questa funzione e quindi è necessario che tipologia di stampante stiamo cercando,
se una Stampante al top della categoria oppure una di categoria media.

Detto questo andiamo a scoprire quelli che sono i modelli Epson che attualmente hanno tra gli optional anche quello della stampa diretta su CD e DVD,
come Stampanti Multifunzione dobbiamo considerare che Epson tra la fine del 2012 e gli inizi del 2013 sta completando un lento  ma inesorabile cambiamento a tutto il proprio catalogo,
estromettendo quasi del tutto i modelli Epson Stylus e sostituendoli con la nuova gamma Epson Expression e Workforce,
tra questi ultime categorie per la stampa fotografica ed i generale per la stampa ad alta qualità dobbiamo tenere in considerazione i modelli Epson Expression Premium ed Expression Photo.

Tutti i modelli che rientrano in questa categoria di Stampanti sono delle Multifunzioni all-in-one,
con tutte le funzioni che fanno di una stampante una Multifunzione all-in-one  e che a differenza dei primi modelli di
Stampanti Multifunzione 4 in 1 proposti sul mercato fino a pochissimo tempo fa,
sono perfettamente compatibili con tutti i dispostivi mobile,
Tablet, Smartphone e dispostivi Apple,
in pratica sono tutte delle Multifunzioni Wireless utilizzabili anche senza Driver di stampa grazie ad una serie di nuove applicazioni e nuovi software che vanno sotto il nome di Epson Connect.

Oltre a tutti i modelli Expression Premium abbiamo anche i modelli Expression Photo XP-750 e XP-850 appena usciti sul mercato nonché alcuni modelli semplici come la Stylus Photo P50,
senza considerare naturalmente i modelli Epson Stylus Pro,
cioè modelli di Stampanti Fotografiche Epson per formati di stampa più grandi che anche loro hanno la possibilità di stampare direttamente su CD e DVD Printable.

Bene o male fino ad ora abbiamo parlato di tutti i modelli Epson sopra citati,
per ulteriori approfondimenti invitiamo a dare uno sguardo nelle categorie apposite,
mentre noi per il momento ci soffermeremo sulla serie Expression premium Epson,
una serie ancora snobbata ma in grado di fornire altissime performance.

 

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress