Stampanti Brother Archives - Stampanti EpsonStampanti Epson Stampanti Brother Archives - Stampanti Epson

Stampanti Portatili Brother febbraio 2015

A seguire un breve riepilogo dei modelli di Stampanti Portatili termiche Brother attualmente presenti a catalogo

PJ-622

Stampante termica mobile compatta A4

  • L’inchiostro non è necessario.
  • Velocità di stampa fino a 6 ppm
  • Connettività USB e IRDA
  • Risoluzione fino a 200 dpi
  • Sono disponibili accessori opzionali, tra cui kit di montaggio, caricatori per auto e custodie protettive

€ 511,19 (IVA inclusa)

 

 

PJ-623

Stampante termica mobile compatta A4

  • L’inchiostro non è necessario.
  • Velocità di stampa fino a 6 ppm
  • Connettività USB e IRDA
  • Risoluzione fino a 300 dpi
  • Sono disponibili accessori opzionali, tra cui kit di montaggio, caricatori per auto e custodie protettive

€ 596,89 (IVA inclusa)

 

PJ-662

Stampante termica mobile compatta A4

  • L’inchiostro non è necessario.
  • Velocità di stampa fino a 6 ppm
  • Connettività Bluetooth, USB e IRDA
  • Risoluzione fino a 200 dpi
  • Sono disponibili accessori opzionali, tra cui kit di montaggio, caricatori per auto e custodie protettive

€ 596,89 (IVA inclusa)

 

PJ-663

Stampante termica mobile compatta A4

  • L’inchiostro non è necessario.
  • Velocità di stampa fino a 6 ppm
  • Connettività Bluetooth, USB e IRDA
  • Risoluzione fino a 300 dpi
  • Sono disponibili accessori opzionali, tra cui kit di montaggio, caricatori per auto e custodie protettive

€ 681,09 (IVA inclusa)

 

PJ-673

Stampante termica mobile compatta A4

  • L’inchiostro non è necessario.
  • Velocità di stampa fino a 6 ppm
  • Connettività LAN wireless e USB
  • Risoluzione fino a 300 dpi
  • Accessori opzionali disponibili

€ 770,76 (IVA inclusa)

 

RJ-3050

Stampante portatile con USB, Wi-Fi e Bluetooth

  • Compatibile con Windows®
  • Pronta per l’integrazione con app iOS® e Android
  • Elevata velocità di stampa
  • Costi di manutenzione ridotti
  • Costi ridotti per l’acquisto di consumabili

RJ-3150

Stampante portatile da 3″ (72mm) con display LCD a colori, USB, Wi-Fi e Bluetooth

  • Compatibile con Windows®
  • Pronta per l’integrazione con app iOS® e Android
  • Design ergonomico e compatto per la massima portabilità e durata
  • Display LCD da 3,3″ (8,38 cm) a gamma completa di colori
  • Elevata velocità di stampa: max 5 ips (127 mm/sec) senza spellicolatore

RJ-4030

Stampante mobile da 101,6 mm robusta (con certificazione IP54)

  • Compatta e robusta, certificata IP54 e sottoposta a test di caduta da 15 cm
  • Risoluzione di stampa fino a 200 dpi
  • Velocità di stampa fino a 127 mm al secondo
  • Connettività USB, seriale e Bluetooth

€ 586,45 (IVA inclusa)

 

RJ-4040

Stampante mobile da 101,6 mm robusta (con certificazione IP54)

  • Compatta e robusta, certificata IP54 e sottoposta a test di caduta da 15 cm
  • Risoluzione di stampa fino a 200 dpi
  • Velocità di stampa fino a 127 mm al secondo
  • Connettività USB, seriale e LAN wireless

€ 670,44 (IVA inclusa)

 

Recensione relativa alla Stampante Brother MFC-J245

Brother_MFC-J245

Qualche giorno fa abbiamo dedicato un piccolo spazio ad i modelli di Stampanti Multifunzione con Fax Epson Workforce della serie WF2500, si tratta di modelli che ad esempio sullo store online di Trony vengono venduti a poco più di 60 €uro, prezzi molto interessanti considerando quelle che sono le funzioni e le caratteristiche di questi multifunzione.

Stiamo cercando di mettere a confronto quindi questi modelli Epson con i modelli di pari categoria presenti sul mercato per capire quale può essere la scelta migliore come possibile acquisto.

Tra i produttori che utilizzano la stessa tecnologia Epson troviamo Brother, sempre una casa Nipponica entrata sul mercato con qualche anno di ritardo e che a poco a poco è riuscita a ritagliarsi uno spazio discreto sul mercato, numericamente vengono venduti meno pezzi Brother rispetto ad Epson, Canon ed HP, ma negli ultimi anni sono salite le vendite delle Stampanti laser, settore sul quale Epson sta investendo di meno.

Per quanto riguarda i modelli Multifunzione con Fax inkjet attualmente presenti nel Catalogo Brother, troviamo 2 modelli:
Brother MFC-J245
Brother MFC-J470dw
Brother MFC-J650dw.

Dei tre modelli il primo è sicuramente quello economico, da pochissimo entrato a catalogo e di cui andiamo a vedere quelle che sono le principali caratteristiche tecniche:

Multifunzione ink-jet a colori con fax
compatto ed elegante con  funzioni di stampa, copia, scansione e fax.
Velocità di stampa pari a 11 ipm in monocromatico e 6 ipm a colori, ADF da 20 fogli, display LCD a 1 riga, cassetto carta da 100 fogli.

Utilizza cartucce standard LC121 series da 300 pagine
e ad alta capacità LC123 series da 600 pagine

Scheda Tecnica completa:

Tecnologia di stampa:           inkjet
Stampa/Copia/Scansione:           si
Fax:           si
Display:           LDC da 1 linea
Connettività:           USB 2.0 Full Speed
Formato Carta:           A4
Capacità cartuccia nero:           300/600
Capacità cartuccia colore:           300/600
Velocità di stampa nero:           11 ipm
Velocità di stampa colore:           6 ipm
Fronte/Retro:           no
ADF:           sì
Risoluzione di stampa :          6.000×1.200
Capacità carta:           100
Capacità memoria:           64MB
Funzione Scan to email/Image/file :          si
OCR:           no
Media Card :          no
PictBridge:           no
Stampa su disco:           no
Capacità carta in uscita:           50
Grammatura carta:           64-220
Dimensione goccia:           1,5 pl
Tipo di carta:           Comune/ patinata/lucidi
Consumo energico in funzione:           16w
Consumo energico stand by :          3w
Consumo energico a riposo:           1,1w
Rumorosità :          50dBA
Sistemi operativi supportati:          fino a windows 8; MAC OS 10.8.x
Riduzioni/Ingrandimenti:          25-400%
Risoluzione copiatore:           1.200×1.200
Risoluzione Scanner ottica:          1.200×2.400
Stampa Poster :          no
Copia filigrana e book copy:           no
Garanzia:           On-Center.

Il prezzo medio di questa stampante è di €80,00 ma a differenza degli altri 2 modelli non è Wireless e non ha il fronte retro automatico, ma ha differenza dei vecchi modelli Brother con fax è dotato del caricatore automatico di fogli ADF.

Recensione relativa alla Stampante Brother HL-5340d!

Stampante_Brother_HL_5340D_Laser

Continuiamo a parlare di stampanti laser monocromatiche per ufficio Brother,
iniziando una mini serie in cui conosciamo più da vicino cosa offre attualmente la casa nipponica in merito a questa particolare categoria di stampanti,
stampanti che abbiano iniziato a conoscere già da diverse settimane e che sono diventate ad oggi l’argomento caldo del nostro blog visto che gli ultimi articoli hanno parlato prevalentemente di questa categoria di stampanti.

Siamo partiti dalle Epson Workforce Pro WP-M la prima vera e propria linea di stampanti per ufficio monocromatiche,
l’unica a dire il vero fino ad oggi che stampa solo in bianco e nero ma che riesce ad avere dei costi di gestione più bassi delle altre stampanti laser di pari categoria,
e da lì abbiamo iniziato a scoprire quelli che sono i modelli concorrenti Epson,
abbiamo visto che come modelli inkjet non ce ne sono,
quindi gli unici prodotti concorrenti per il momento restano le stampanti laser BN,
tra queste alcuni modelli Laser Brother tra i quali il modello HL-5340D,
una stampante laser che noi definiamo per ufficio in quanto è una stampante sicuramente superiore per quelle che sono le principali caratteristiche tecniche anche se alla fine non corrisponde di certo al modello top presente nel catalogo Brother Laser.

Stiamo comunque parlando di una stampante laser bn da 30ppm
con una risoluzione di stampa di 1200x1200dpi con
Memoria Ram espandibile fino ad un massimo di 528mb,
cassetto carta da 250 fogli espandibile fino a 500,
tempi di uscita della prima stampa inferiori ad 8.5secondi,
processore da 300mh  e carico di lavoro mensile consigliato da 500 a 3500 pagine al mese,
in più la stampante è dotata anche di scheda duplex per la stampa fronte retro automatico.

Siamo davanti quindi ad una stampante dalle prestazioni medio-alte che può già andare bene per un piccolo medio ufficio,
d’altronde già i prezzi parlano da se,
in media il prezzo di vendita della stampante non scende mai sotto i  200 euro,
quindi un prezzo in media con quello che il target di stampanti superiori alle stampanti laser entry level,
in più la serie HL-5340d e non solo possono utilizzare 2 differenti tipologie di Cartucce Toner,
la prima serie codice originale TN-3230 è una cartuccia da 3000 copie,
la seconda TN-3280 è una cartuccia da 8000 copie con prezzi dei toner che in media sono di 90 euro circa nel caso del toner da 3000 copie e di 150 euro per la cartuccia da 8000 copie.

Al prezzo secco del Toner va aggiunto anche quello che è il prezzo del tamburo di stampa,
visto che come spiegato nel precedente articolo,
Brother utilizza tecnologia di stampa in cui Toner e tamburo sono separati,
quindi 2 materiali di consumo distinti e separati,
qui il codice del Drum  è DR-3200 da 25 mila copie con prezzo del prodotto originale è di 150 euro quindi un altro mezzo centesimo abbondante che si va ad aggiungere ai di gestione dei toner,

Tamburo_Brother_DR_3200
3 centesimi circa per il Toner TN-3230 e 2 centesimi per il TN-3280,
in entrambi i casi comunque a conti fatti stiamo parlando di un costo di gestione superiore al costo garantito sulla linea
Epson workforce Pro wp-m che continua a rimanere la più economica in questo target di mercato prendendo a campione quelli che sono i costi di gestione utilizzando materiali di consumo originali.

Va detto infatti che i toner Brother si prestano molto più facilmente alla rigenerazione essendo delle cartucce non coperte da brevetto e senza tamburo,
questo vuol dire che se si fa un bel lavoro su queste cartucce,
si riescono ad abbattere notevolmente i costi di gestione.

Nel prossimo aggiornamento comunque continueremo a parlare proprio di questa linea di Toner Brother TN-3230 e TN-3280 e di quelli che sono i modelli Brother compatibili con questi toner.

 

Stampanti Laser per ufficio BN Brother II Parte

Stampante_Laser_Brother_HL_5440D

Dopo una breve anteprima, andiamo realmente a vedere ciò che propone attualmente Brother all’interno del proprio catalogo come Stampanti Laser Bianco e nero di fascia media e medio-alta che vengono definite tra l’altro anche stampanti da o per ufficio e che rientrano in uno speciale pacchetto di modelli di stampanti laser ed inkjet monocromatiche, che stampano quindi solo in bianco e nero che noi stiamo cercando di far venire a galla e di consigliare a coloro i quali sono alla ricerca di una buona stampante per uso ufficio,
che abbia quindi le caratteristiche di una stampante abbastanza performante e possibilmente con costi di gestione relativamente bassi.

Per quanto riguarda le stampanti laser Brother, la linea principale di stampanti monofunzione quindi che hanno un’unica funzione cioè quella di stampare, troviamo la linea Brother HL,
tra i modelli da segnalare troviamo in ordine di importanza dal basso verso l’alto:

HL-5240L – HL-5340 – HL-5340DL – HL-5440D
stampanti che Brother definisce stampanti senza rete, stampanti quindi che rimangono delle stampanti per ufficio ma che non sono particolarmente adatte per gruppi di lavoro in quando non sono dotate di scheda di rete integrata,
in questi casi l’unica chance sarebbe quella di collegare tutti i computer in rete e collegare la stampante su un unico computer che dovrà rimanere sempre acceso per poter permettere agli altri utenti di trovare la stampante sulla rete e di conseguenza di farla stampare.

Per quel che concerne invece le stampanti di rete i modelli attualmente disponibili sono i seguenti:
HL-5350DN – HL-5380DN – HL-5450DN – HL-5470DW – HL-6050DN – HL6180DW ed
HL-6180DTW.

In totale abbiamo quindi almeno una decina di modelli Brother da tenere in considerazione come possibile acquisto, ricordando che le stampanti laser brother negli anni hanno raggiunto un grado di affidabilità abbastanza elevato frutto di uno sviluppo continuo che ha portato la casa nipponica ad essere una delle aziende migliori presenti nel settore della produzione di stampanti una delle poche aziende in grado di produrre Stampanti Laser ed inkjet di altissimo livello e non solo,
basta dare uno sguardo sul sito Brother Italia per notare come Brother produca e commercializzi tanti altri prodotti affini come ad esempio:
Stampanti per etichette e Fax Laser o inkjet su tutti.

Non troviamo però stampanti inkjet in grado di tener testa alle migliori stampanti inkjet monocromatiche presenti sul mercato,
fino ad ora nessun produttore è stato in grado di proporre sul mercato una linea di prodotti come le Epson Workforce pro WP-M una linea di stampanti che non ci stancheremo mai di dirlo sono le uniche al momento in grado di stampare solo in bianco e nero con costi inferiori rispetto alle stampanti laser di pari categoria.

Ci sono comunque dei modelli di stampanti laser che riescono a garantire dei costi di gestione molto interessanti senza essere costretti per forza a spendere una cifra elevatissima,
va considerato però che in questi casi per diminuire il costo copia si rende necessario utilizzare Toner ad alta capacità, cartucce in grado di ottenere un grosso volume di stampe con costo copia più basso.

Questo è già il caso dei modelli Brother HL-5340 ed HL-5440 series,
stampanti laser Brother che andremo a scoprire nel prossimo aggiornamento del blog!

 

Stampanti Laser per ufficio Brother

Stampante_Laser_Brother_HL_5340

Dopo qualche giorno riprendiamo il discorso riguardante le stampanti laser monocromatiche da ufficio,
ed in questo caso andiamo a scoprire quali modelli sono presenti all’interno del Catalogo Stampanti Brother Laser.

Per coloro i quali avessero perso il filo del discorso, e fossero interessati all’acquisto di una stampante per il proprio ufficio che stampasse solo in bianco e nero e con costi di gestione abbordabili,
quindi economici, consigliamo di andare a rileggere alcuni articoli fondamentali,
disponibili all’interno di alcune apposite categorie:
in primis la categoria riguardante le stampanti Epson Workforce Pro WP-M la nuova generazione di stampanti epson per ufficio inaspettatamente inkjet ma che dai raffronti che abbiamo fatto con la linea Workforce Laser risultano essere molto più economiche in quelli che sono i costi di gestione e nello specifico nel costo per copia che risulta essere almeno il 50% inferiore rispetto ai costi delle Workforce Laser.

Abbiamo poi cercato di trovare delle valide alternative alle Workforce Pro WP-M, che comunque per quanto riguarda le prestazioni e nello specifico la velocità di stampa sono un po’ più lente e quindi meno performanti rispetto ad alcuni modelli Laser,
abbiamo visto quali sono le alternative Laser monocromatiche proposte dalla concorrenza, primi su tutti Hp e Canon e d abbiamo visto che le alternative ci sono,
entrambi i produttori propongono diverse frecce al loro arco ma che epr ottenere un costo copia simile a quello che otteniamo con le Workforce Pro WP-M bisogna andare su stampanti di fascia alta che costano almeno il doppio rispetto a quelli che sono i costi delle Epson workforce pro,
costi più alti in parte giustificati dalle prestazioni superiori di alcuni modelli Hp Laserjet e Canon i-sensys LBP.

Riprendiamo quindi il nostro discorso con una mini serie di articoli dedicati in questo caso alle Stampanti Laser per ufficio Brother,
non è certo una nostra scoperta che la casa nipponica è ormai da anni sul mercato ed è entrata prepotentemente nel novero dei diretti concorrenti Epson,
anche perché in parte i modelli Brother sia per quel che riguarda le stampanti inkjet che per le stampanti laser somigliano molto alle
stampanti epson e nello specifico alla tecnologia utilizzata da Epson.

Per quanto riguarda infatti la tecnologia di stampa utilizzata dalle stampanti laser Brother bianco e nero, queste utilizzano in larga misura la stessa tecnologia Epson, cioè una tecnologia in cui Toner e Tamburo di stampa sono dei materiali di consumo separati che lavorano insieme a differenza ad esempio delle Stampanti laser Canon ed HP in cui Toner e Tamburo sono integrati nel formare un’unica cartuccia Toner monoblocco.

In parte anche i costi di gestione delle stampanti laser brother sono abbastanza competitivi, se non altro per quel che riguarda la possibilità di utilizzare con maggiore facilità anche prodotti alternativi e compatibili, non ci resta quindi che scoprire cosa sta proponendo ad oggi la casa nipponica,
ed è quello che faremo qui nel prossimo aggiornamento.

 

Cartucce Brother LC1240 ed LC1280XL

Seguendo la lunga scia di articoli dedicati alle Stampanti Multifunzione Inkjet A3 ci soffermiamo un attimo su quelli che sono i costi di gestioni di alcuni modelli di Stampanti Brother Inkjet A3,
che come abbiamo avuto modo di vedere nel corso dei precedenti articoli in cui abbiamo conosciuto la vecchia serie di Stampanti Brother A3 una serie tuttora a catalogo ma che nel giro di qualche mese perlomeno per alcuni modelli dovrebbe lasciar maggiore spazio ai nuovi modelli da poco entrati a catalogo.

Tutti questi modelli Brother utilizzano la serie di cartucce LC1240 oppure LC1280XL,
taniche di inchiostro a colori separati che utilizzano la stessa tecnologia utilizzate sulle Stampanti Epson,
una tecnologia in cui le cartucce sono dei veri e propri serbatoi di inchiostro separati dalla testina di stampa che rimane a sua volta un pezzo di ricambio a parte.

La serie di Cartucce LC1240 corrisponde alla serie standard di queste cartucce,
sono le cosiddette cartucce starter,
cartucce che vengono date in dotazione al primo acquisto della stampante e che poi rimango le cartucce che alcuni utenti continuano ad acquistare per la propria stampante,
ignari che sia possibile utilizzare anche cartucce con una quantità di inchiostro superiore,
queste Cartucce hanno una resa dichiarata di circa 600 pagine per cartucce con un prezzo medio di circa
24 €uro per la Cartuccia LC1240 nero e 15/16 euro per gli altri singoli colori LC1240.

Differente è invece il costo copia delle Stampanti Brother che utilizzano le Cartucce ad alta capacità LC1280XL,
questa serie di cartucce può tranquillamente essere chiamata come una serie Extra Large essendo delle cartucce  che hanno una durata media di 2400 pagine per il colore nero e di 1200 per singolo colore, con prezzi che variano tra 35€ per il nero e 22€ per singolo colore.

Mettendo a confronto quelli che sono i costi di gestione delle cartucce LC1240 ed LC1280XL scopriamo un enorme differenza tra il costo copia nero della LC1240 e della LC1280XL il rapporto è 1 a 3 per la LC1280XL questo significa che stampare con la Cartuccia LC1280XL Blake è 3 volte inferiore rispetto alla Cartuccia LC1240,
la differenza è inferiore per quel che riguarda la stampa a colori anche se rimane pur sempre un vantaggio utilizzare le Cartucce XL qualora si abbia la necessità di stampare molto a colori,
e presumo che sia questa esigenza nella stragrande maggioranza degli utenti che utilizzano queste stampanti visto che comunque è alta la richiesta di prodotti alternativi o comunque si prodotti che permettano di abbattere quelli che sono i costi di gestione di queste stampanti.

Fin qui abbiamo scoperto le Cartucce utilizzate su alcuni modelli Brother Multifunzione A3come ad esempio i modelli MFC-6510dw oppure MFC-6910DW,
analizzando i costi e la durata, dati che cercheremo di mettere a confronto con quelli che sono i dati delle cartucce epson montate su stampanti a3,
non ci resta quindi di scoprirne le differenze.

 

Stampanti Multifunzione A3 Inkjet 2013

Dopo aver fatto una breve Recensione su 2 modelli di Stampanti Epson All in one Multifunzioni A3 a getto di inchiostro,
parliamo dei modelli Epson Work Force serie WF-7515 e WF-7525, andiamo a scoprire quali possono essere i diretti concorrenti di questa serie di Stampanti Multifunzione A3.

Per prima di cosa dobbiamo chiarire il fatto che se diamo risalto a questa specifica tipologia di stampanti e perché queste in un certo senso vanno a coprire un “gap” che si era creato nel mercato della stampa in digitale,
per molti anni infatti coloro i quali avevano necessità di stampare fino al formato A3 dovevano rivolgersi altrove oppure fare una spesa molto costo acquistando una stampante per grandi formati di stampe,
naturalmente queste genere di stampanti erano esclusivamente delle Stampanti semplici anche perché l’avvento delle Stampanti Multifunzione c’è stato qualche anno dopo.

A poco a poco abbiamo avuto dapprima il boom delle Stampanti Multifunzione A4 compatte che hanno letteralmente spazzato via le stampanti semplici,
ed in seguito sono comparse le prime Stampanti Multifunzione A3,
una vera e propria manna dal cielo per coloro i quali avevano ed hanno la necessità di stampare anche in A3 possibilmente se possibile anche Fotocopiare in A3 e non possono certo permettersi l’acquisto di una Stampante Multifunzione Laser a colori A3.

Il primo produttore in assoluto a puntare su questa nicchia di mercato è stato Brother, sono infatti diversi anni che l’azienda nipponica ha nel suo catalogo diversi modelli Inkjet A3 Multifunzione,
nei prossimi giorni cercheremo di farne una breve panoramica anche perché ai modelli attualmente presenti a breve se ne aggiungeranno anche degli altri,
la nuova generazione quindi di Multifunzioni Brother A3 più compatte rispetto alla prima generazione e che ancor di più porteranno Brother in testa ai produttori di Stampanti Multifunzione A3.

A seguire ci sono altri produttori,
tra i quali Epson che attualmente sta proponendo i modelli Work Force serie WF-7515 e WF-7525 ed HP che propone invece l’Officejet 7500 plus,
tutti modelli senza dubbio di altissima qualità,

rimane a guardare invece Canon che fino ad oggi non ancora presentato una Stampante Multifunzione A3 nonostante siano anni che ha nel proprio catalogo delle Stampanti Inkjet A3 che periodicamente vengono sostituite con nuovi modelli.

Andremo quindi subito a scoprire la gamma di Multifunzioni A3 Brother già nel prossimo articolo in cui inizieremo a scoprire alcuni dei primi modelli all in one A3 entrati sul mercato, alcuni dei quali comunque dovrebbero far posto alla nuova generazione in uscita nei primi mesi del 2013,
se sei interessato quindi all’acquisto di una Multifunzione A3 economica allora segui i prossimi aggiornamenti del blog.

 

Pulizia delle testine su una Stampante Brother II parte

Dopo aver introdotto l’argomento relativo alla pulizia delle testine sulla serie di Stampanti Brother a getto d’ inchiostro ed aver conosciuto quelle che in parte sono le principali cause che portano al progressivo deterioramento della qualità delle stampe,
andiamo a vedere le possibili procedure per tentare perlomeno di rimettere in sesto la stampante e poter proseguire con le stampe,
ciò che trovi scritto nelle prossime righe è quello che trovi anche all’interno della di supporto tecnico nel sito Brother Italia,
ed in parte anche la procedura  all’interno dei manuali di quasi tutte le stampanti brother serie DCP ed MFC.

Per Pulire le Testine su una Stampante Brother procedere così:

Premere il tasto Ink, Ink/Reports, Ink Management oppure Gestione Inchiostri,
il tasto più comune perlomeno nelle stampanti commercializzate in Italia.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare PULIZIA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare il colore che non sta stampando
-Oppure-
Selezionare TUTTO se più di un colore non sta stampando.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

La macchina dovrebbe iniziare automaticamente la pulizia, e il display LCD alternativamente mostrerà “PULIZIA” e “PREGO ATTENDERE”. Quando la macchina completa il suo ciclo di pulizia, il display LCD mostrerà data e ora.

A questo punto procedere con test di verifica stampando “Foglio di verifica Qualità di Stampa”:

Premere il tasto Ink, Ink/Reports, Ink Management oppure Gestione Inchiostri.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare PROVA di STAMPA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta.

Usare i tasti di navigazione su o giù per selezionare QUALITA’ di STAMPA.

Premere Menu/Set per confermare la propria scelta. Premere il tasto
Inizio (Colore)
per stampare il foglio di Test.

Se uno o più colori mancano ancora dalla pagina stampata, ripetere i passaggi per la pulizia della testina di stampa elencati sopra per altre 4 volte o più .

Dopo ogni pulizia, stampare la pagina di verifica della Qualità di Stampa per verificare se ci sono stati miglioramenti.

A questo punto se la Stampante era ancora in condizioni decenti dovresti aver risolto il problema,
altrimenti bisogna passare al livello successivo di pulizia delle testine.

Se vuoi conoscerlo allora leggi il prossimo post correlato.

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress