Search Results for: chip cartucce epson

Bypassare chip Cartucce Epson?

Questo breve aggiornamento del blog serve per rispondere ad una domanda che troppo spesso nell’ultimo periodo ci viene posta e che è una delle ricerche principali effettuate dagli utenti che visitano il nostro blog,
la ricerca riguarda la possibilità di bypassare il chip di controllo delle cartucce Epson oppure è mirata alla ricerca di eventuali software che permettano di eludere il riconoscimento i livelli degli inchiostri sulle Stampanti Epson in maniera tale da non esser costretti alla sostituzione di alcuni colori ma bensì solo alla sostituzione dei colori che realmente servono.

A dire il vero già tempo addietro abbiamo parlato di ciò ed abbiamo chiarito per primo che non c’è modo di bypassare il riconoscimento del chip delle cartucce Epson per mezzo di eventuali software che agiscano direttamente sulla stampante,
dando uno sguardo online a questa ricerca siamo stati più volte catapultati sulle pagine di download del software SSC Utility,
in realtà questo software serve per azzerare il contatore delle pagine effettuate sulla stampante,
grazie ad esso è possibile in pratica resettare la stampante e farla ripartire da zero,
ma ciò non toglie che  una volta ripristinata la stampante, il livello degli inchiostri tornerà quello reale è non sarà riportato come pieno.

Livello inchiostro reale è una parola grossa in quanto non è mai attendibile del tutto,
ma questo è un altro discorso, ciò che preme sottolineare maggiormente in questo frangente è il fatto che il Software SSC utility,
il più famoso software utilizzato negli anni passati per azzerare il contatore delle stampe per le Stampanti Epson e di conseguenza anche l’assorbitore degli inchiostri,
non è aggiornato per tutta la nuova generazione di Stampanti Epson,
quindi se stai cercando un software di reset per Stampanti Epson Expression Home, Expression Premium oppure Workforce,
è questo qui

Ci sono metodi alternativi,
questo si, uno fra tutti è l’utilizzo del Chip Resetter che funziona fino ad ora perlomeno fino a modelli abbastanza recenti di
Stampanti Epson stylus sx e su cartucce epson t1281 e t1291,
ancora non abbiamo notizie sulle nuovissime cartucce appena entrate a catalogo,
però questa può essere una strada percorribile,
come d’altronde anche quella di utilizzare cartucce ricaricabili autoresettanti,
anche in questo caso il prodotto è ormai abbastanza sicuro per tutte le stamapnti epson stylus e si tratta di cartucce ricaricabili sulle quali troviamo Chip Autoresettante in grado di riprogrammarsi in automatico e quindi eludere il controllo della stampante in merito all’utilizzo di cartucce non originali.

Per quanto riguarda la nuova generazione di cartucce epson, per il momento lasciamo in sospeso il discorso,
mentre per quanto riguarda eventuali software alternativi per le nuove stampanti epson,
che non intervengono sulle cartucce ma possono intervenire sul Reset delle stampanti stiamo preparando delle nuove guide che presto saranno visibili online sempre sul nostro sito!

Incoming search terms:

Cartucce per Epson WF-2750dwf non riconosciute

In questo nuovo aggiornamento segnaliamo che per coloro i quali hanno da poco tempo acquistato una Stampante Epson WF-2750dwf, e non riescano ad utilizzare delle cartucce compatibili, ciò dipende dal fatto che le cartucce compatibili che vi hanno venduto, sono molto probabilmente di cartucce di vecchia generazione, che vanno bene sui modelli precedenti, della serie WF-2500 e WF-2600, ma non su questi ultimi modelli.

Solo in alcuni centri specializzati in Cartucce per stampanti, è possibile trovare Cartucce con chip aggiornato, in alternativa, bisognerà utilizzare prodotti originali.
Per coloro i quali, hanno nella stampante cartucce compatibili, che funzionano, il consiglio è quello di evitare gli aggiornamenti software, in quanto potrebbero bloccare queste cartucce.
Ricordiamo comunque, quello che è l’elenco delle Cartucce originali Epso-n da utilizzare con il modello Workforce WF-2750dw.

14,7 ml
40,99 €
32,4 ml
74,49 €
Multipack 4 colori T16 DURABrite Ultra Ink in confezione Easy Mail Packaging

C13T16264510
ckmy
14,7 ml
40,99 €
Multipack 4 colori T16XL DURABrite Ultra Ink in confezione Easy Mail Packaging

C13T16364510
ckmy
32,4 ml
74,49 €
Cartuccia Nero

C13T16214012
k
5,4 ml
175 pagine
12,49 €
Cartuccia Ciano

C13T16224012
c
3,1 ml
165 pagine
9,99 €
Cartuccia Magenta

C13T16234012
m
3,1 ml
165 pagine
9,99 €
Cartuccia Giallo

C13T16244012
y
3,1 ml
165 pagine
9,99 €
Cartuccia Nero XL

C13T16314012
k
12,9 ml
500 pagine
22,49 €
Cartuccia Ciano XL

C13T16324012
c
6,5 ml
450 pagine
17,49 €
Cartuccia Magenta XL

C13T16334012
m
6,5 ml
450 pagine
17,49 €
Cartuccia Giallo XL

C13T16344012
y
6,5 ml
450 pagine
17,49 €

 

Singlepack Black 16XXL DURABrite Ultra Ink
C13T16814010

21,6 ml
1.000 pagine

Prezzo IVA inclusa: 32,99 €

Incoming search terms:

Come sostituire le Cartucce Epson SX130

A seguire, la procedura di sostituzione delle Cartucce per la Stampante Multifunzione Epson SX130. Prodotto ormai datato, ma ancora in uso e per il quale abbiamo riscontrato qualche difficoltà per quella che è la procedura di sostituzione delle stesse, soprattutto nell’utenza che utilizza la stampante raramente.
In questo caso viene mostrata la procedura di sostituzione con l’ausilio diretto dei tasti della stampante.

Le figure fanno riferimento alla sostituzione della cartuccia di inchiostro color ciano ma le istruzioni rimangono valide per tutte le cartucce.
Assicurarsi che la spia di alimentazione sia accesa ma non lampeggiante.
Aprire il coperchio documenti e quindi il coperchio delle cartucce.
Premere il tasto di arresto/manutenzione . La testina di stampa si sposta in posizione di sostituzione della cartuccia di inchiostro e la spia di alimentazione inizia a lampeggiare. La cartuccia esaurita viene collocata posizione di sostituzione. Se due o più cartucce sono esaurite, la cartuccia più a sinistra passa nella posizione di sostituzione.
Attenzione:
Per evitare di danneggiare la stampante, non spostare mai manualmente la testina di stampa. Per spostarla premere sempre il tasto di arresto/manutenzione .
Nota:
Non tenere premuto il tasto di arresto/manutenzione per più di tre secondi, altrimenti la stampante potrebbe avviare la pulizia della testina di stampa.
Per risultati ottimali, agitare la nuova cartuccia di inchiostro quattro o cinque volte prima di aprire la confezione.
Rimuovere la nuova cartuccia di inchiostro dalla confezione.
Attenzione:
Fare attenzione a non rompere i gancetti situati sul lato della cartuccia di inchiostro quando la si rimuove dalla confezione.
Non toccare il chip IC verde sul lato della cartuccia. Ciò può causare danni alla cartuccia di inchiostro.
Rimuovere il nastro giallo dalla parte inferiore della cartuccia d’inchiostro.
Attenzione:
È necessario rimuovere il nastro giallo dalla cartuccia prima di installarla; in caso contrario, la qualità di stampa potrebbe diminuire o potrebbe risultare impossibile effettuare la stampa.
Se è stata installata una cartuccia d’inchiostro senza rimuovere il nastro giallo, estrarre la cartuccia dalla stampante, rimuovere il nastro giallo e quindi reinstallarla.
Non rimuovere il sigillo trasparente dalla parte inferiore della cartuccia; in caso contrario, l’inchiostro sarà inutilizzabile.
Non rimuovere o strappare l’etichetta sulla cartuccia, in quanto possono verificarsi fuoriuscite di inchiostro.
Premere l’aletta sul retro della cartuccia di inchiostro che si desidera sostituire. Sollevare la cartuccia in direzione verticale estraendola dalla stampante. Smaltirla in modo appropriato.
Nota:
Se risulta difficile rimuovere la cartuccia, sollevarla con maggiore forza fino a rimuoverla.
Posizionare la cartuccia d’inchiostro nell’apposito supporto con la parte inferiore rivolta verso il basso. Quindi, spingere verso il basso la cartuccia fino a farla scattare in posizione.
Premere il tasto di arresto/manutenzione . Se due o più cartucce sono esaurite, la cartuccia esaurita successiva passa nella posizione di sostituzione dopo aver premuto il tasto di arresto/manutenzione . Ripetere per sostituire altre cartucce di inchiostro secondo necessità. Dopo aver sostituito tutte le cartucce esaurite e premuto il tasto di arresto/manutenzione , la stampante sposta la testina di stampa e inizia a caricare il sistema di distribuzione dell’inchiostro. Questo processo richiede circa un minuto e mezzo per essere completato. La spia di alimentazione smette di lampeggiare e rimane accesa, mentre la spia dell’inchiostro si spegne.
Chiudere il coperchio delle cartucce e quindi il coperchio documenti.
Attenzione:
La spia di alimentazione continua a lampeggiare durante il caricamento dell’inchiostro. Non spegnere mai la stampante mentre questa spia sta lampeggiando. Ciò potrebbe causare il mancato completamento del caricamento dell’inchiostro.
Nota:
Se la spia dell’inchiostro lampeggia o è accesa dopo lo spostamento della testina di stampa in pozione di riposo, la cartuccia di inchiostro potrebbe non essere installata in modo corretto. Premere nuovamente il tasto di arresto/manutenzione , premere la cartuccia fino allo scatto in posizione e quindi chiudere il coperchio delle cartucce in modo saldo.

Incoming search terms:

Problema Cartucce Epson WF-2760dwf

Con la presente, volevamo segnalare che per coloro i quali hanno da poco tempo acquistato una Stampante Epson WF-2760dwf, e non riescano ad utilizzare cartucce compatibili, è perché si tratta molto probabilmente di cartucce di vecchia generazione, che vanno bene sui modelli precedenti, della serie WF2500, ma non su questi ultimi modelli.

Solo in alcuni centri specializzati in Cartucce per stampanti, è possibile trovare Cartucce con chip aggiornato, in alternativa, bisognerà utilizzare prodotti originali.

Per coloro i quali, hanno nella stampante cartucce compatibili, che funzionano, il consiglio è quello di evitare gli aggiornamenti software, in quanto potrebbero bloccare queste cartucce.

Ricordiamo comunque, quello che è l’elenco delle Cartucce originali Epson da utilizzare con il modello Workforce WF-2760dw.

14,7 ml
Prezzo IVA inclusa: 38,99 €
32,4 ml
Prezzo IVA inclusa: 71,49 €
Prezzo IVA inclusa: 38,99 €
Prezzo IVA inclusa: 71,49 €

Cartuccia Nero

C13T16214010
k
5,4 ml
175 pagine
Prezzo IVA inclusa: 11,49 €

Cartuccia Ciano

C13T16224010
c
3,1 ml
165 pagine
Prezzo IVA inclusa: 9,49 €

Cartuccia Magenta

C13T16234010
m
3,1 ml
165 pagine
Prezzo IVA inclusa: 9,49 €

Cartuccia Giallo

C13T16244010
y
3,1 ml
165 pagine
Prezzo IVA inclusa: 9,49 €

Cartuccia Nero XL

C13T16314010
k
12,9 ml
500 pagine
Prezzo IVA inclusa: 20,99 €

Cartuccia Ciano XL

C13T16324010
c
6,5 ml
450 pagine
Prezzo IVA inclusa: 16,99 €

Cartuccia Magenta XL

C13T16334010
m
6,5 ml
450 pagine
Prezzo IVA inclusa: 16,99 €

Cartuccia Giallo XL

C13T16344010
y
6,5 ml
450 pagine
Prezzo IVA inclusa: 16,99 €
21,6 ml
1.000 pagine
Prezzo IVA inclusa: 32,99 €

Incoming search terms:

Come cambiare le cartucce di una Epson SX125

A seguire, la procedura di sostituzione delle Cartucce per la Stampante Multifunzione Epson SX125. Prodotto ormai un po’ datato, ma ancora in uso e per il quale abbiamo riscontrato qualche difficoltà per quella che è la procedura di sostituzione delle stesse.
In questo caso viene mostrata la procedura di sostituzione con l’ausilio diretto dei tasti della stampante.

Le figure fanno riferimento alla sostituzione della cartuccia di inchiostro color ciano ma le istruzioni rimangono valide per tutte le cartucce.
Assicurarsi che la spia di alimentazione sia accesa ma non lampeggiante.
Aprire il coperchio documenti e quindi il coperchio delle cartucce.
Premere il tasto di arresto/manutenzione . La testina di stampa si sposta in posizione di sostituzione della cartuccia di inchiostro e la spia di alimentazione inizia a lampeggiare. La cartuccia esaurita viene collocata posizione di sostituzione. Se due o più cartucce sono esaurite, la cartuccia più a sinistra passa nella posizione di sostituzione.
Attenzione:
Per evitare di danneggiare la stampante, non spostare mai manualmente la testina di stampa. Per spostarla premere sempre il tasto di arresto/manutenzione .
Nota:
Non tenere premuto il tasto di arresto/manutenzione per più di tre secondi, altrimenti la stampante potrebbe avviare la pulizia della testina di stampa.
Per risultati ottimali, agitare la nuova cartuccia di inchiostro quattro o cinque volte prima di aprire la confezione.
Rimuovere la nuova cartuccia di inchiostro dalla confezione.
Attenzione:
Fare attenzione a non rompere i gancetti situati sul lato della cartuccia di inchiostro quando la si rimuove dalla confezione.
Non toccare il chip IC verde sul lato della cartuccia. Ciò può causare danni alla cartuccia di inchiostro.
Rimuovere il nastro giallo dalla parte inferiore della cartuccia d’inchiostro.
Attenzione:
È necessario rimuovere il nastro giallo dalla cartuccia prima di installarla; in caso contrario, la qualità di stampa potrebbe diminuire o potrebbe risultare impossibile effettuare la stampa.
Se è stata installata una cartuccia d’inchiostro senza rimuovere il nastro giallo, estrarre la cartuccia dalla stampante, rimuovere il nastro giallo e quindi reinstallarla.
Non rimuovere il sigillo trasparente dalla parte inferiore della cartuccia; in caso contrario, l’inchiostro sarà inutilizzabile.
Non rimuovere o strappare l’etichetta sulla cartuccia, in quanto possono verificarsi fuoriuscite di inchiostro.
Premere l’aletta sul retro della cartuccia di inchiostro che si desidera sostituire. Sollevare la cartuccia in direzione verticale estraendola dalla stampante. Smaltirla in modo appropriato.
Nota:
Se risulta difficile rimuovere la cartuccia, sollevarla con maggiore forza fino a rimuoverla.
Posizionare la cartuccia d’inchiostro nell’apposito supporto con la parte inferiore rivolta verso il basso. Quindi, spingere verso il basso la cartuccia fino a farla scattare in posizione.
Premere il tasto di arresto/manutenzione . Se due o più cartucce sono esaurite, la cartuccia esaurita successiva passa nella posizione di sostituzione dopo aver premuto il tasto di arresto/manutenzione . Ripetere per sostituire altre cartucce di inchiostro secondo necessità. Dopo aver sostituito tutte le cartucce esaurite e premuto il tasto di arresto/manutenzione , la stampante sposta la testina di stampa e inizia a caricare il sistema di distribuzione dell’inchiostro. Questo processo richiede circa un minuto e mezzo per essere completato. La spia di alimentazione smette di lampeggiare e rimane accesa, mentre la spia dell’inchiostro si spegne.
Chiudere il coperchio delle cartucce e quindi il coperchio documenti.
Attenzione:
La spia di alimentazione continua a lampeggiare durante il caricamento dell’inchiostro. Non spegnere mai la stampante mentre questa spia sta lampeggiando. Ciò potrebbe causare il mancato completamento del caricamento dell’inchiostro.
Nota:
Se la spia dell’inchiostro lampeggia o è accesa dopo lo spostamento della testina di stampa in pozione di riposo, la cartuccia di inchiostro potrebbe non essere installata in modo corretto. Premere nuovamente il tasto di arresto/manutenzione , premere la cartuccia fino allo scatto in posizione e quindi chiudere il coperchio delle cartucce in modo saldo.

Incoming search terms:

Cartucce ricaricabili Epson WF-2520

Negli ultimi anni Epson ha lanciato sul mercato diversi modelli di stampanti inkjet multifunzione entry level.
Si tratta per lo più di modelli di stampanti dal prezzo abbordabile considerando quelli che sono gli optional messi a disposizione dell’utente che opta per questo prodotto.
Ma d’altro canto, hanno il difetto di consumare tanto. Soprattutto se si continuano ad utilizzare le cartucce standard, capite bene che 3.3ml di inchiostro sulle cartucce CMY sono veramente pochissimi.

Tra le soluzioni che suggeriamo a coloro i quali hanno la necessità di stampare molto e non vogliono cambiare, almeno momentaneamente la stampante, c’è quello di comprare un set di 4 cartucce compatibili ricaricabili come quelle che potete vedere nel Video di cui sopra.
Sempre nel video ci viene mostrata la procedura di preparazione di queste cartucce, dotate di chip autoresettante, il quale ci permette di continuare ad utilizzare sempre le stesse cartucce per diverso tempo, iniettando di tanto in tanto un pò di inchiostro nei serbatoi.

Cartucce Ricaricabili Epson WF 2510

Breve video in cui ci viene mostrata la procedura di ricarica delle Cartucce per la Stampante Epson Workforce WF-2510, uno dei modelli entry level Multifunzione, più utilizzati in questi mesi.
Ricordiamo che le cartucce mostrate nel video non sono cartucce originali, ne compatibili, sono delle vere e proprie cartucce ricaricabili, autoresettanti, compatibili con il chip delle Cartucce Penna e Cruciverba Epson 16, compatibili proprio con questo modello di stampante.

Come anticipato, si tratta di cartucce autoresettanti, il chip si riprogramma autonomamente, ma per funzionare, devono essere utilizzate tutte e 4 contemporaneamente.
Queste cartucce non possono lavorare, insieme alle cartucce originali  o compatibili, contemporaneamente.

Incoming search terms:

Stampante Epson ColorWorks C7500

ColorWorks_C7500

Continua la nostra carrellata di artiocli dedicata alla linea meno commerciale di Stampanti Epson, ma non per questo meno importante.
Anzi a dire il vero per utilità a volte alcuni prodotti, come le stampanti pos, le stampanti fiscali oppure le stampanti per etichette, risultano essere dei veri e punti di diamante presenti nel catalogo del colosso nipponico.

In questo aggiornamento andiamo a scoprire la nuova gamma di stampanti per etichette a colori Epson ColorWorks, partendo dalla serie ColorWorks C7500. È dotata della nuova testina di stampa PrecisionCore, progettata specificamente per l‘uso in sistemi di etichettatura per il settore commerciale e industriale. Le aziende del settore manifatturiero possono ora stampare internamente le etichette di cui hanno bisogno in modo efficace e conveniente, con qualità e velocità senza precedenti.

La nuova testina in linea PrecisionCore è il componente alla base delle prestazioni e dell’elevata affidabilità della serie ColorWorks C7500. Diversamente dalle tecnologie inkjet a caldo, la testina PrecisionCore utilizza le proprietà micromeccaniche degli elementi piezoelettrici per espellere l’inchiostro, utilizzando cariche elettriche invece del calore; inoltre la testina di stampa è fissa e non deve essere sostituita.

Il chip di stampa di ultima generazione PrecisionCore consente di generare 50.000 gocce di inchiostro al secondo. Il modello ColorWorks serie C7500 è in grado di stampare fino alla velocità di 300 mm al secondo. L’utilizzo della tecnologia Epson Variable-sized Droplet (VSDT) consente alla stampante di controllare le dimensioni delle gocce di inchiostro, mantenendo un equilibrio perfetto tra qualità di stampa e utilizzo efficiente dell’inchiostro.

La serie ColorWorks C7500 utilizza la tecnologia di controllo degli ugelli (NVT) di Epson per effettuare autonomamente il controllo del proprio stato. In questo modo, la stampante può eseguire sequenze di auto-manutenzione, per un funzionamento e una qualità di stampa omogenei e senza interruzioni.

Le stampe sono molto più resistenti con gli inchiostri a pigmenti, che rimangono sulla superficie del supporto e sono altamente resistenti alla luce, all’acqua, all’umidità e all’ozono grazie allo strato protettivo in resina. Inoltre, gli inchiostri DURABrite Ultra soddisfano gli standard GHS più recenti per l’etichettatura in ambito chimico.

La serie C7500 porta il software a un nuovo livello di integrazione. L’emulazione ZPLII consente la semplice sostituzione plug-and-play di eventuali stampanti per etichette monocromatiche già esistenti. Con il nuovo linguaggio di stampa ESC/Label di Epson è possibile aggiungere il colore al flusso dati monocromatico e stampare etichette a colori con qualsiasi applicazione software e praticamente con tutti i sistemi operativi.

Il modello C7500 riduce i tempi di stampa e le interruzioni correlate alla sostituzione dei materiali di consumo, grazie alle cartucce di inchiostro ad alta capacità e al supporto per rotoli di grande formato. Un solido chassis in metallo garantisce la massima resistenza in ambienti industriali, mentre il display LCD e il pannello di controllo frontali consentono di configurare la stampante in modo semplice e senza PC.

Il nuovo linguaggio di stampa, ESC/Label, consente di controllare le stampanti della serie C7500 da qualsiasi sistema operativo e/o architettura software. ESC/Label è inoltre compatibile con ZPLII, che consente una semplice sostituzione plug-and-play di eventuali stampanti per etichette monocromatiche già esistenti. Oltre a ciò, il flusso dati monocromatico ZPLII può essere facilmente arricchito con il colore, attraverso i nuovi comandi ESC/Label o la Printer Setting Utility di Epson.

Nel prossimo aggiornamento scopriremo nel dettaglio quella che è la scheda del prodotto.

Come installare le cartucce sulla stampante?

A distanza di tempo, torniamo ad occuparci di un procedura che troppo spesso abbiamo dato per scontato, ma che in realtà non lo è per niente. Parliamo della procedura di sostituzione delle Cartucce ed in questo caso ci occupiamo della sostituzione delle cartucce su una vecchia serie di Stampanti Epson Stylus. Lo facciamo seguendo quelle che sono le indicazioni date dall’assistenza Epson.

Per garantire un’installazione corretta, attenersi alle istruzioni che seguono:

  1. Abbassare il vassoio di uscita della stampante e aprire il coperchio superiore.
  2. Collegare il cavo di alimentazione alla stampante.
  3. Quindi, accendere la stampante.

    • Le testine di stampa si sposteranno ora nella posizione di sostituzione. Se non si spostano in una posizione di sostituzione, premere il tasto di inchiostro rosso sulla stampante.
  4. Sollevare i morsetti della cartuccia di inchiostro.
  5. Prima di aprire la confezione della nuova cartuccia di inchiostro, agitarla quattro o cinque volte. Quindi, estrarla dalla confezione.
    • Non toccare il chip verde sul lato della cartuccia. Ciò può causare danni alla cartuccia di inchiostro.
  6. Rimuovere il nastro giallo dalla parte inferiore della cartuccia di inchiostro.
    • È necessario rimuovere il nastro giallo dalla cartuccia prima di installarla; altrimenti, la qualità di stampa può diminuire o la stampa può non venire effettuata.
    • Se si è installato una cartuccia di inchiostro senza rimuovere il nastro giallo, estrarre la cartuccia dal prodotto, rimuovere il nastro giallo e quindi reinstallarla.
    • Non rimuovere il sigillo trasparente dalla parte inferiore della cartuccia; altrimenti, la cartuccia può risultare inutilizzabile o possono verificarsi perdite di inchiostro.
  7. Posizionare la cartuccia di inchiostro nell’apposito supporto con la parte inferiore rivolta verso il basso. Quindi, spingere verso il basso la cartuccia fino a farla scattare in posizione.
    • Ripetere i passaggi da 4 a 6 per ciascuna cartuccia di inchiostro.
  8. Chiudere il coperchio delle cartucce e premere su di esso fino all’arresto in posizione.
    • Se risulta difficile chiudere il coperchio, assicurarsi che tutte le cartucce siano inserite correttamente in sede.
    • Premere verso il basso ciascuna cartuccia finché non scatta in posizione.
    • Non tentare di chiudere con forza eccessiva il coperchio.
  9. Chiudere il coperchio della stampante e premere il tasto inchiostro o il tasto di avvio per iniziare il caricamento del sistema. Tale caricamento può richiedere fino a tre minuti e risulta terminato quando la spia di alimentazione smette di lampeggiare.

 

Durante il caricamento dell’inchiostro, non spegnere la stampante

Incoming search terms:

Come Ricaricare Cartucce per Epson XP autoresettanti

Cartucce_Ricaricabili_Epson_XP_202

Questa procedura che andiamo a vedere oggi è valida praticamente per tutti i codici di Cartucce Epson utilizzate su Stampanti Expression,
indipendentemente da quale sia il codice di Cartucce, ad esempio Epson 18 per le Stampanti Expression home,
Epson 24 per le Stampanti Expression Photo, Epson 26 per le Stampanti Expression premium,
la sostanza non cambia,
la procedura di Ricarica delle Cartucce autoresettanti è sempre la stessa.

Per prima cosa dobbiamo partire dal presupposto che queste cartucce vano utilizzate in serie,
quindi a 4 a 5 oppure a 6 cartucce se si tratta delle Cartucce per Expression photo,
non è possibile mischiare queste cartucce con cartucce originali ne tanto meno con altre compatibili che non abbiamo chip autoresettanti,
non provateci perché non funzionano!

La procedura è abbastanza semplice, naturalmente oltre al blocco con le Cartucce dobbiamo acquistare a parte dei flaconcini di inchiostro o se stampiamo molte delle vere e proprie bottiglie,
aspiriamo l’inchiostro con una siringa è lo inseriamo nella cartuccia senza riempirla completamente,
leviamo quindi i sigilli di sicurezza presenti sulle Cartucce e le inseriamo nella stampante.

Ricarica_Cartuccia_Epson_T1804

Tutto qui!
La procedura di ricarica è questa, l’unica accortezza dalla seconda ricarica in poi sarà quella di tappare i fori di uscita della cartuccia che andremo a ricaricare, quindi foro di sfiato e foro da dove fuoriesce l’inchiostro,
con del nastro adesivo prima di procedere con la ricarica.

Una volta ricaricata la cartuccia potremo levare il nastro dalla tanica di plastica,
tappare nuovamente la cartuccia ed installarla nella stampante,
generalmente il reset delle cartucce è automatico, qualora la stampante continui a segnalare la cartuccia scarica,
si può provare a togliere la cartuccia ed a installarla nuovamente, oppure comprarne un’altra di riserva,
va considerato infatti che queste cartucce non potranno comunque essere ricaricate all’infinito ma raggiunto un 7/8 ricariche al massimo vanno sostituite.

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress