Epson Ecotank ET-3750 scheda tecnica

Epson_Ecotank_Et-3750

Proseguiamo la nostra panoramica dedicata alla Stampante Multifunzione Epson Ecotank ET-3750, attraverso, quella che è la scheda tecnica completa e dettagliata di questo prodotto.
Nello specifico, si tratta di uno dei nuovi Multifunzione Ecotank firmati Epson, in questo caso con funzioni di Stampa, Copia e Scansione.

Maggiori dettagli, qui:

  • Metodo di stampa
    Testina di stampa PrecisionCore™
    Configurazione ugelli
    400 ugelli per il nero, 128 ugelli per ciascun colore
    Dimensioni minime goccia
    3,3 pl, con tecnologia Epson Variable-sized Droplet
    Tecnologia inchiostri
    Nero a pigmenti e cartucce di inchiostro a colori dye
    Risoluzione di stampa 4.800 x 1.200 dpi
    Utilizzo
    Casa, Gruppi di lavoro
    Multifunzione
    Stampa, Scansione, Copia
  • Velocità di stampa ISO/IEC 24734
    15 pagine/min Monocromatico, 8 pagine/min Colour
    Velocità di stampa
    20 pagine/min Colour (carta comune), 33 pagine/min Monocromatico (carta comune)
    Velocità di stampa in fronte/retro ISO/IEC 24734
    6,5 pagine A4/min Monocromatico, 4,5 pagine A4/min Colour
    Colori
    Magenta, Giallo, Ciano, Nero
  • Risoluzione di scansione
    1.200 dpi x 2.400 dpi (Orizzontale x Verticale)
    Tipo di scanner
    Sensore immagine a contatto (CIS)
  • Numero di cassetti carta 1
    Formati carta
    A4, A5, A6, B5, C6 (busta), DL (busta), N. 10 (busta), Letter Legal, 9×13 cm, 10×15 cm, 13×18 cm, 13×20 cm, 20×25 cm, 100×148 mm, 16:09, Definito dall’utente
    Fronte-retro
    Sì (A4, carta comune)
    Margini di stampe
    0 mm superiore, 0 mm destro, 0 mm inferiore, 0 mm sinistro (dove il margine è definito, altrimenti 3 mm superiore, sinistro, destro, inferiore)
    ADF 30 pagine
    Vassoio uscita carta 30 fogli
    Capacità cassetto carta
    150 fogli standard, 20 input
    Gestione supporti
    Alimentatore automatico documenti, Stampa fronte/retro automatica (A4, carta comune)
  • Consumo energetico
    12 Watt (copia stand-alone, modello ISO/IEC 24712 ), 0,9 Watt (mod. sleep), 5,3 Watt (Pronto), 0,3 Watt ECM,  Certificazione ENERGY STAR®
    Voltaggio CA 220 V – 240 V, 50 Hz – 60 Hz
    Dimensioni 375‎ x 347 x 231 mm (LxPxA)
    Peso 6,7 kg
    Rumorosità
    5,1 B (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM – 38 dB (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM
    Sistemi operativi supportati
    Mac OS X 10.6.8 or later, Windows 10, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows Vista, Windows XP, XP Professional x64 Edition
    Interfacce
    Wi-Fi, USB, Ethernet, Wi-Fi Direct
    Protezione WLAN
    WEP 64 Bit, WEP 128 Bit, WPA PSK (TKIP), WPA PSK (AES)
    Servizi di stampa mobile e su cloud
    Epson Connect (iPrint, Email Print, Remote Print Driver, Scan-to-Cloud), Apple AirPrint, Google Cloud Print
    Contenuto della confezione
    2 set completi di cartucce di inchiostro (Nero – 127 ml, colori – 70 ml), Unità principale, Cavo di alimentazione, Guida all’installazione, Software (CD), Documento di garanzia
  • Display LCD
    Tipo: a colori, diagonale: 6,1 cm
  • Garanzia
    12 mesi Assistenza on-center (presso un centro autorizzato), 50.000 pagine

 

Rendimento in nero
14.000 pagine
Rendimento a colori
11.200 pagine

Incoming search terms:

Gamma Epson Ecotank da Euronics

E’ senza dubbio uno dei migliori prodotti che Epson ha lanciato sul mercato negli ultimi anni. Parliamo della gamma di Stampanti Epson Ecotank, grazie alla quale l’acquisto continuo e ricorrente di cartucce è solo un miraggio. Con l’acquisto della stampante è già disponibile un kit iniziale di Inchiostri che permette di stampare per tantissimo tempo e senza la paura di spendere un “botto”.

I modelli Epson Ecotank sono disponibili in tutti i maggiori player della grande distribuzione informatica e adesso anche da Euronics.

2 anni di inchiostri inclusi con Ecotank

E senza dubbio la migliore soluzione per coloro i quali, hanno la necessità di stampare molto in ambiente domestico o per piccola utenza business, e non possono permettersi una spesa folle e continuativa per l’acquisto di Cartucce. Parliamo della gamma di Stampanti e di Multifunzioni a getto d’inchiostro Epson Ecotank per i quali trovi un’ampia e dettagliata panoramica a seguire:

 

https://www.stampantiepson.com/ecotank

Epson EcoTank ET-3600 Video Demo

In questo breve video, ci vengono mostrate, quelle che sono le principali caratteristiche della nuova Stampante Epson EcoTank ET-3600, uno dei nuovi modelli dotati di serbatoi esterni di inchiostri ricaricabili.

Epson Ecotank ET2550 scheda tecnica

Epson_et-2550.png

A seguire, la scheda tecnica, completa, riguardante il modello di Stampante inkjet Epson Ecotank et-2550, dotato di serbatoi esterni di inchiostro per la ricarica continua.

Metodo di stampa Testina di stampa Epson Micro Piezo™
Configurazione ugelli 180 ugelli per il nero, 59 ugelli per ciascun colore
Dimensioni minime goccia 3 pl, con tecnologia Epson Variable-sized Droplet
Risoluzione di stampa 5.760 x 1.440 dpi

Funzioni
Multifunzione Stampa, Scansione, Copia

Stampa

Velocità di stampa ISO/IEC 24734 9,2 pagine/min Monocromatico, 4,5 pagine/min Colore
Velocità di stampa 15 pagine/min Colore (carta comune), 33 pagine/min Monocromatico (carta comune), 27 Secondi per 1 foto 10×15 cm (Carta fotografica lucida Premium Epson)
Colori Magenta, Giallo, Ciano, Nero

Scansione

Risoluzione di scansione 1.200 dpi x 2.400 dpi (Orizzontale x Verticale)
Tipo di scanner Sensore immagine a contatto (CIS)

Gestione supporti/carta

Numero di cassetti carta 1
Formati carta A4, A5, A6, B5, C6 (busta), DL (busta), N. 10 (busta), Letter Legal, 9×13 cm, 10×15 cm, 13×18 cm, 13×20 cm, 20×25 cm, 100×148 mm, 16:09, Definito dall’utente
Fronte-retro Manuale
Capacità cassetto carta 100 fogli standard, 20 input

Caratteristiche generali

Consumo energetico 13 Watt (copia stand-alone, modello ISO/IEC 24712 ), 1,5 Watt (mod. sleep), ENERGY STAR® qualified
Voltaggio CA 220 V – 240 V,50 Hz – 60 Hz
Dimensioni 489‎ x 300 x 169 mm (LxPxA)
Peso 4,7 kg
Rumorosità 5,1 B (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM – 37 dB (A) su carta fotografica lucida Premium Epson / modalità fotografica RPM
Sistemi operativi supportati Mac OS X 10.6.8 or later, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows Vista, Windows XP, XP Professional x64 Edition
Interfacce Wi-Fi, USB
Protezione WLAN WEP 64 Bit, WEP 128 Bit, WPA PSK (TKIP), WPA PSK (AES)
Servizi di stampa mobile e su cloud Epson Connect (iPrint, Email Print), Apple AirPrint, Google Cloud Print
Contenuto della confezione 4 flaconi di inchiostro da 70 ml (Bk, C, Y, M), Unità principale, Cavo di alimentazione, Guida all’installazione, Software (CD), Documento di garanzia

Altre caratteristiche

Display LCD Tipo: a colori, diagonale: 3,7 cm
Schede di memoria SDXC, SDHC, SD, MicroSDXC*, MicroSDHC*, MicroSD*, MiniSDHC*, MiniSD* (* Adaptor required, not supplied in box)

Cartucce ricaricabili Epson WF-2520

Negli ultimi anni Epson ha lanciato sul mercato diversi modelli di stampanti inkjet multifunzione entry level.
Si tratta per lo più di modelli di stampanti dal prezzo abbordabile considerando quelli che sono gli optional messi a disposizione dell’utente che opta per questo prodotto.
Ma d’altro canto, hanno il difetto di consumare tanto. Soprattutto se si continuano ad utilizzare le cartucce standard, capite bene che 3.3ml di inchiostro sulle cartucce CMY sono veramente pochissimi.

Tra le soluzioni che suggeriamo a coloro i quali hanno la necessità di stampare molto e non vogliono cambiare, almeno momentaneamente la stampante, c’è quello di comprare un set di 4 cartucce compatibili ricaricabili come quelle che potete vedere nel Video di cui sopra.
Sempre nel video ci viene mostrata la procedura di preparazione di queste cartucce, dotate di chip autoresettante, il quale ci permette di continuare ad utilizzare sempre le stesse cartucce per diverso tempo, iniettando di tanto in tanto un pò di inchiostro nei serbatoi.

Panoramica Cartucce Epson 2014

Inchiostri_Epson

Una brevissima panoramica su quelli che sono i codici di Cartucce Epson ad elevata rotazione che attualmente vengono utilizzate sui modelli di Stampanti presenti a catalogo.

Per ogni codice di Cartucce, abbiamo creato all’interno del Blog, una lista di articolo in cui analizziamo quelle che sono le caratteristiche di queste cartucce, prezzi, durata, tipologia di inchiostro utilizzato, disponibilità di cartucce compatibili o ricaricabili.

Per i modelli Epson Expression Home le Cartucce sono le Epson 18
Per i modelli Epson Workforce   le Cartucce sono le Epson 16
oppure le Cartucce Epson T1291
Per i modelli Epson Expression Premium  le Cartucce sono le Epson 26
Per i modelli Epson Expression Photo  le Cartucce sono le Epson 24.

Nelle prossime settimane segnaleremo eventuali entrate a catalogo di altri codici di Cartucce Epson

 

Come Ricaricare Cartucce per Epson XP autoresettanti

Cartucce_Ricaricabili_Epson_XP_202

Questa procedura che andiamo a vedere oggi è valida praticamente per tutti i codici di Cartucce Epson utilizzate su Stampanti Expression,
indipendentemente da quale sia il codice di Cartucce, ad esempio Epson 18 per le Stampanti Expression home,
Epson 24 per le Stampanti Expression Photo, Epson 26 per le Stampanti Expression premium,
la sostanza non cambia,
la procedura di Ricarica delle Cartucce autoresettanti è sempre la stessa.

Per prima cosa dobbiamo partire dal presupposto che queste cartucce vano utilizzate in serie,
quindi a 4 a 5 oppure a 6 cartucce se si tratta delle Cartucce per Expression photo,
non è possibile mischiare queste cartucce con cartucce originali ne tanto meno con altre compatibili che non abbiamo chip autoresettanti,
non provateci perché non funzionano!

La procedura è abbastanza semplice, naturalmente oltre al blocco con le Cartucce dobbiamo acquistare a parte dei flaconcini di inchiostro o se stampiamo molte delle vere e proprie bottiglie,
aspiriamo l’inchiostro con una siringa è lo inseriamo nella cartuccia senza riempirla completamente,
leviamo quindi i sigilli di sicurezza presenti sulle Cartucce e le inseriamo nella stampante.

Ricarica_Cartuccia_Epson_T1804

Tutto qui!
La procedura di ricarica è questa, l’unica accortezza dalla seconda ricarica in poi sarà quella di tappare i fori di uscita della cartuccia che andremo a ricaricare, quindi foro di sfiato e foro da dove fuoriesce l’inchiostro,
con del nastro adesivo prima di procedere con la ricarica.

Una volta ricaricata la cartuccia potremo levare il nastro dalla tanica di plastica,
tappare nuovamente la cartuccia ed installarla nella stampante,
generalmente il reset delle cartucce è automatico, qualora la stampante continui a segnalare la cartuccia scarica,
si può provare a togliere la cartuccia ed a installarla nuovamente, oppure comprarne un’altra di riserva,
va considerato infatti che queste cartucce non potranno comunque essere ricaricate all’infinito ma raggiunto un 7/8 ricariche al massimo vanno sostituite.

Incoming search terms:

Cartucce per Epson Expression Home autoresettanti

Cartucce_Ricaricabili_Epson_XP_202

Uno dei principali problemi per coloro i quali utilizzano la nuova generazione di Stampanti Small in one Epson Expression home e stampano con una certa frequenza è dato dalla scarsa durata delle Cartucce.

Le cartucce originali utilizzate per queste stampanti, cioè la serie Epson margherita, indipendentemente se utilizziamo le cartucce standard oppure quelle ad alta capacità XL non hanno una grossa durata, anzi a dire il vero le cartucce Epson 18 standard non durano niente,
soprattutto se stampiamo qualche fotografia.

Ecco che allora ci giungono non poche richieste da coloro i quali ci chiedono come fare per ricaricare queste Cartucce,
domande alle quali più volte abbiamo già dato una risposta,
ma sulle quali ritorniamo in quanto si tratta pur sempre di un argomento di attualità.

Ancora una volta torniamo a ribadire che questo genere di Cartucce non sono ricaricabili,
perlomeno le cartucce originali e gran parte delle compatibili non possono essere ricaricate, per via della loro struttura interna,
ma ciò non vuol dire che non ci sia nessuna chance di ricaricare queste cartucce,
è possibile infatti comprare delle Cartucce vuote Ricaricabili Autoresettanti.

Ricaricabili in quanto è possibile procedere con la ricarica delle tanichette ogni qualvolta queste terminano,
Autoresettanti perché sono dotate di Chip autoresettante, che si riprogramma in automatico ogni tot. di stampe,
non è più necessario quindi azzerare il microchip con un resettatore comprato a parte come avveniva fino a qualche anno fa,
con questa nuova generazione di cartucce tutto risulta più semplificato.

Scopriremo quindi come Ricaricare queste Cartucce nel prossimo aggiornamento.

Cartucce ricaricabili per Epson Workforce Pro

Cartucce_Ricaricabili_Workforce_Pro

Dopo tanto parlare di stampanti epson workforce pro e di Cartucce, non potevano mancare alcune richieste,
tra quelle più frequenti ce ne sono alcune riguardanti le cartucce ricaricabili auto-resettanti per queste stampanti,
se ci chiedete se sono già disponibili la risposta è si,
o meglio dando uno sguardo online abbiamo visto che sono già disponibili presso alcuni store specializzati in questo genere di prodotti.

Se poi ci chiedete in merito alla qualità di queste cartucce o meglio degli inchiostri utilizzati su queste cartucce,
ad oggi possiamo fornire poche informazioni,
una cosa comunque è certa e cioè che difficilmente la resa cromatica può essere identica alla resa cromatica degli inchiostri a pigmenti
Epson durabrite,
che poi utilizzando le Cartucce ricaricabili con queste si riesca a risparmiare, questo è un altro discorso,
una cosa comunque è certa e cioè che le Stampanti Workforce Pro di Epson anche utilizzando cartucce originali sono in grado di garantire un ottimo costo copia.

Per quel che concerne poi il funzionamento di queste cartucce ricaricabili, possiamo dire che  il funzionamento è praticamente identico al funzionamento della stragrande maggioranza delle cartucce vuote ricaricabili auto-resettanti,
generalmente al primo acquisto bisogna necessariamente acquistare delle taniche vuote,
in questo caso è necessario comprarle tutte e 4,

in più a parte dobbiamo comprare anche gli inchiostri che anche in questo caso saranno 4,
nero, ciano, magenta e giallo, per ottenere un costo copia che si più basso rispetto al costo delle cartucce originali sarà comunque necessario acquistare dei flaconcini di inchiostri almeno da 100ml,
una volta che abbiamo cartucce ed inchiostro possiamo procedere con la ricarica delle stesse ed la successiva installazione nella stampante.


Cartucce_Epson_Ricaricabili

In questo caso sarà necessario che tutte e 4 le cartucce ricaricate siano installate in contemporanea,
se ad esempio proviamo ad installare metà cartucce classiche e metà cartucce ricaricabili è garantito il mancato riconoscimento di tutte le cartucce e quindi la stampante rimarrà bloccata,
installandole tutte e 4 contemporaneamente,
entrerà in funzione il chip auto-resettante che permette alle cartucce di riprogrammarsi in maniera automatica ad ogni ricarica.

Per  quel che concerne la procedura di ricarica al momento non abbiamo guide specifiche,
però è possibile prendere come buone alcune vecchie guide che in passato hanno riguardato altri codici di cartucce epson.

Abbiamo detto che le cartucce auto-resettanti vanno installate contemporaneamente altrimenti il rischio è il mancato riconoscimento,
è doveroso però mettere bene in chiaro alcuni concetti in merito alla gestione di queste cartucce,
e per farlo avremo bisogno di un ulteriore articolo!

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress