Search Results for: parti di ricambio

Distributori parti di ricambio Epson

A seguire, l’elenco dei distributori Italiani di parti di Ricambio per Stampanti, Scanner e Proiettori Epson

EET Italy

Via Carroccio 6
20123 Milano
Italy
Tel: +39 02 49 82 756
E-mail: italia@eetitaly.it
Website: www.eetitaly.it

 

Europarts Italia

Via F.Ili di DIo 2/c
20063 Cernusco sul Naviglio MI
Italia
Tel: +39 199 166788
Fax: +39 199 166789
E-mail: vendite@euro-parts.it
Website: www.euro-parts.it

Incoming search terms:

Dove acquistare Parti di ricambio Epson

Brevissimo aggiornamento per segnalare 2 partner Epson autorizzati dal quale poter eventualmente acquistare parti di Ricambio originali Epson:

Distributori autorizzati Parti di Ricambio Epson

EET Italy
Via Carroccio 6
20123 Milano
Italy
Tel: +39 02 49 82 756
E-mail: italia@eetitaly.it
Website: www.eetitaly.it

Europarts Italia
Via F.Ili di DIo 2/c
20063 Cernusco sul Naviglio MI
Italia
Tel: +39 199 166788
Fax: +39 199 166789
E-mail: vendite@euro-parts.it
Website: www.euro-parts.it

Incoming search terms:

Rivenditori Ricambi Epson

In questo nuovo aggiornamento, andiamo a vedere quelli che sono i punti di riferimento, per i coloro i quali abbiamo la necessità di reperire delle parti di ricambio Epson.

Per il momento, ci concentriamo esclusivamente sull’Italia.
Quello che segue è l’elenco delle aziende in grado di fornire pezzi ricambio originali Epson.

Italy / Italia

EET Italy
Via Carroccio 6
20123 Milano
Italy
Tel: +39 02 49 82 756
E-mail: italia@eetitaly.it
Website: www.eetitaly.it

 

Europarts Italia
Via F.Ili di DIo 2/c
20063 Cernusco sul Naviglio MI
Italia
Tel: +39 199 166788
Fax: +39 199 166789
E-mail: vendite@euro-parts.it
Website: www.euro-parts.it

Nel prossimo aggiornamento, entreremo nel merito di quelli che sono i ricambi Epson commercializzati e che in alcuni casi, sono introvabili.

Rullini presa carta Stampanti Epson

Nel precedente aggiornamento, abbiamo scoperto alcuni siti partner Epson, attraverso il quale acquistare parti di ricambio del produttore nipponico.

Abbiamo dato uno sguardo a quello che è il catalogo dei prodotti e le disponibilità attuali e sembra abbastanza fornito,
attraverso questo link rapido ad esempio è possibile ordinare Rullini di presa carta, meglio noti per gli addetti al lavoro come Roller,
ma nel catalogo abbiamo visto è disponibile veramente di tutto, dalle parti meccaniche, alle cover, passando per le  testine di stampa fino ad arrivare a Cartucce e Fotoconduttori, mancano a nostro avviso per alcuni prodotti come appunto i Roller le schede tecniche che rimandino alla tipologia di stampanti compatibili con tali prodotti, questo è sicuramente un problema per coloro i quali devono ad esempio sostituire un rullino di presa carta su una Epson Stylus, ma non riescono a capire quale prodotto ordinare.

In questi casi, consigliamo quindi prima di procedere con eventuale acquisto di contattare gli addetti alle parti di ricambio

Incoming search terms:

Stampanti Epson per Segnaletica

Altra gamma di Stampanti Epson è quella dedicata alla segnaletica e che rientrano nella categoria delle periferiche Graphic Signage.

Dai semplici poster alle applicazioni grafiche e decorazioni più complesse, le stampanti di questa serie supportano un’ampia gamma di substrati per soddisfare qualsiasi esigenza. Tutte le parti che le compongono sono state interamente progettate e prodotte da Epson in modo da garantire un funzionamento senza problemi e stampe di qualità professionale.

 

Caratteristiche principali

Inchiostri UltraChrome GS3 ad alto rendimento, controllo avanzato dei substrati, minore intervento da parte dell’operatore, pannello di controllo a LED di grandi dimensioni, database di profili RIP basato su Cloud e garanzia standard di due anni

Sistema AD-ATC

Illuminazione LED

Sistema di circolazione dell’aria

Sistema di pulizia per la rimozione delle fibre

Inchiostri UltraChrome GS3/GS3 con rosso

Avvolgimento preciso

Precisione

Stampa più veloce e di qualità superiore

  • Risoluzione fino a 1440×1440 dpi
  • Ugello della testina di stampa con configurazione a 360 dpi

Controllo efficace dei substrati

  • Sistema AD-ATC (Advanced Auto-Tension Control)
  • Stampe di dimensioni precise dall’inizio alla fine del rotolo

Accuratezza con qualsiasi supporto

  • Sofisticato sistema di alimentazione
  • Rulli di pressione antistatici
  • Controllo elettronico della pressione per una presa ottimizzata e un’alimentazione precisa

Inchiostri ad alto rendimento

  • Stampe più brillanti che si asciugano rapidamente grazie agli inchiostri Epson UltraChrome GS3
  • Riduzione del consumo di inchiostro rispetto ai prodotti della precedente generazione

Qualità

Gamma cromatica più ampia

  • Set con inchiostri rosso, arancione e bianco/metallizzato (per il modello SureColor SC-S80600)
  • Immagini straordinariamente nitide con gli inchiostri Epson UltraChrome GS3

Modalità PrecisionDot

  • Modalità ad alta qualità che unisce tre tecnologie (Half Tone Module, LUT e Micro Weave)
  • Migliore qualità di stampa su tutti i supporti

Assistenza e supporto a 360°

  • Garanzia standard di due anni fornita con tutte le stampanti
  • Possibilità di estendere la garanzia sottoscrivendo contratti opzionali

Produttività

Ampia gamma di applicazioni creative

  • Possibilità di stampare su numerosi substrati, tra cui pellicola trasparente, vinile, canvas e carta fotografica
  • Creazione di materiale POP, cartelloni, poster con illuminazione frontale o retroilluminati, decorazioni murali e adesivi per car wrapping

Minore intervento dell’utente

  • Sistema automatico di pulizia della testina con rimozione delle fibre, per una testina di stampa sempre in perfette condizioni
  • Pulizia del gruppo testina con rimozione di polvere e sporco per prestazioni ottimali

Regolazione del flusso di inchiostro

  • Sistema di regolazione del flusso di inchiostro per stampe di qualità uniforme
  • Gestione ottimizzata dell’inchiostro

Pulizia

  • Sistema di circolazione dell’aria con doppio filtro per il ricambio di aria all’interno della stampante
  • Prevenzione dei guasti associati alla condensa prodotta dall’inchiostro

Nei prossimi aggiornamenti, andremo a conoscere, quelli che sono i modelli che compongono questa gamma specifica di Stampanti.

Service Manual per Epson Stylus Photo R260/360 series

Dopo aver presentato uno dei nuovi argomenti che inizieremo a trattare man mano sulle pagine di Stampanti Epson,
l’argomento relativo ai Service Manual e quindi nello specifico all’assistenza sulle Stampanti Epson, delineando la differenza principale che corre tra un Service Manual di una stampante ed un manuale d’uso di una Stampante,
passiamo a segnalare qualche Service manuale che ancora può essere utile per coloro i quali utilizzano una vecchia stampante epson e stentano a disfarsi.

Iniziamo con il segnalare i Service Manual per alcuni vecchi modelli Epson Stylus Photo,
nello specifico parliamo di modelli storici come ad esempio i modelli Stylus Photo R260 ed R360 tanto per citarne alcuni,
in realtà l’eventuale Service manual può tranquillamente essere utilizzato anche su altri modelli Epson appartenenti sempre alla stessa categoria Stylus Photo quali ad esempio i modelli Epson R200, R300 ecc…

Bene o male tutti questi modelli sono molto simili tra loro quindi le parti meccaniche al loro interno sono simili,
se sei quindi alla ricerca di un manuale che mostri dettagliatamente come sono fatte queste Stampanti Epson Stylus e come eventualmente procedere per la sostituzione di eventuali pezzi di ricambio allora il manuale da scaricare è senza dubbio questo qui:

All’interno del manuale trovi inizialmente una panoramica di queste stampanti,
dopo di che si passa alle varie parti singole che compongono queste stampanti,
essendo delle Stampanti Epson Stylus Photo sono dotate ad esempio del supporto per la stampa diretta su Cd e DVD,
viene quindi mostrata questa parte ed eventualmente come procedere per la sostituzione,
discorso analogo per qui modelli dotati anche di pannello LCD,
non tutto per la verità, solo quei modelli che sono usciti  successivamente alle prime Epson Stylus R200 hanno iniziato ad esser dotati di pannello LCD,
in questo caso vengono anche analizzati i vari Led e di conseguenza le spie che possono segnalare eventuali guasti.

Dopo la prima introduzione il manuale prosegue con la parte relativa al Disassemblaggio e conseguente nuovo assemblaggio delle Stampante, in questo caso si entra più nello specifico del Service manual della stampante perché finalmente viene mostrata la procedura per rimuovere eventuali parti di queste stampanti in maniera dettagliata ed evitando in questo caso di fare dei danni visto che soprattutto se si ci cimenta per la prima volta in questo caso il rischio più elevato è quello di fare danni.

Dopo di che si passa alla parte hardware di queste stampanti, in cui viene spiegato dove si trova la scheda madre della Stampante, l’alimentatore e tutte quelle altre componenti che permettono alla stampante di adempiere a tutte le proprie funzioni,
anche in questo caso il manuale è molto dettagliato in quanto mostra con figure e schemi dove si trovano le varie componenti ed eventualmente come procedere per rimuoverli e sostituirli.

In ultimo troviamo anche un’area dedicato alla manutenzione della stampante,
quella che maggiormente può dare problemi,
cioè l’area in cui troviamo la Testina di stampa e tutte le componenti che permettono alla stampante di mantenere una elevata qualità di stampa evitando incrostazioni negli ugelli di stampa che possono determinare una cattiva qualità di stampa,
proprio per questo nel precedente articolo siamo andati a scoprire la procedura per lo Smontaggio e l’eventuale pulizia o sostituzione delle Testine di stampa.

Incoming search terms:

Stampante Epson EPL-6200 Recensione

 

Come primo articolo dedicato alle Stampanti Laser Epson non potevamo che cominciare con la stampante storica per eccellenza di tutto il catalogo Epson ed in generale di quello che è il settore delle stampanti in genere,
la mitica Epson EPL 6200 una stampante che è stata inserita ufficialmente nel catalogo delle stampanti epson all’incirca dieci anni fa e che da allora non è più uscita nonostante si stia parlando di un settore in continuo fermento e che non si ferma mai,
nemmeno con la crisi i produttori hanno smesso di produrre nuovi modelli di stampanti da immettere sul mercato.

Nonostante tutto ciò l’Epson EPL 6200 continua a rimanere presente nel catalogo delle stampanti epson,
sebbene negli anni il prodotto abbia un po’ perso di appeal ed in alcuni casi è stato anche sostituito con periferiche differenti e di fascia più alta,
anche se dobbiamo partire dal presupposto che la serie EPL 6200 non è una serie di stampanti laser di fascia bassa,
bensì una specifica tipologia di stampanti prevalentemente indicata in ambiente business e per piccoli e medi uffici.

A catalogo troviamo ancora diversi modelli EPL-6200 che differiscono tra di loro per alcuni optional ma che nel complesso rimangono identici tra di loro,
i modelli nello specifico sono:
Epson EPL-6200
EPL-6200N
EPL-6200DT
EPL-6200DTN.
con prezzi che in media partono da 170 €uro per la serie semplice EPL6200 fino a 350 €uro per la serie più completa EPL6200DTN.

Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche abbiamo una velocità di stampa di 20PPM
con una Risoluzione di stampa di 1200×1200 dpi ed una memoria di Ram di 8MB,
cambia eventualmente la connettività della stampante che per i modelli serie N hanno connettività: USB/eterneth e parallela,
mentre per la serie EPL6200 ed EPL6200DT solo USB e parallela,
altra differenza la fa la scheda duplex per la stampa in fronte retro automatico per quei modelli che hanno questa funzione.

Per quel che riguarda invece la tecnologia di stampa,
Epson sfrutta una tecnologia di stampa laser in cui il Toner ed il Tamburo di stampa sono 2 pezzi di ricambio separati e quindi vanno anche gestiti in maniera separata visto che il Toner può avere di regola una durata media che va da 3000 fino a 6000 stampe,
mentre il tamburo è un ricambio a parte che in genere va sostituito ogni 20mila pagine.

Proprio l’argomento relativo ai Toner per Epson EPL-6200 sarà l’argomento principale del prossimo articolo in cui andremo a scoprire da vicino quelli che sono gli eventuali costi di gestione di questa stampante sia utilizzando Toner originali oppure Toner compatibili ai quali nel medio lungo periodo va sommata la gestione del Drum.

Cercheremo quindi di capire quanto costa stampare con una Epson EPL-6200,
non mancare!!!

Quale Tecnologia di stampa utilizzano le Stampanti Epson Inkjet?

 

Il blog Stampanti Epson è ancora giovanissimo,
nonostante comunque siano stati postati già ben oltre 50 articoli,
tutti riguardanti nello specifico le Stampanti Epson,
ci siamo resi conto del fatto che nonostante si sia parlato quasi esclusivamente di stampa inkjet,
relativa ad una grossa parte di Stampanti Epson;

a partire dai modelli Stylus SX fino a salire alla versioni più complete;
Epson Stylus Office BX ed Epson Stylus Photo PX,
tra l’altro di quest’ultima serie abbiamo anche visto da vicino la tipologia di inchiostro su di essa utilizzato: Inchiostro Claria,
nessun articolo nello specifico e stato dedicato a quella che è la tecnologia utilizzata sulle stampanti a getto di inchiostro Epson:
la Tecnologia Piezoelettrica.

Cito quello che veniva illustrato nel vecchio sito Epson prima che questo venisse aggiornato:
questa tecnologia sfrutta il fenomeno piezo-elettrico,
cioè la proprietà di alcuni cristalli di generare una differenza di potenziale elettrico quando vengono soggetti a una rapida deformazione meccanica, ad esempio per effetto di una percussione.

In pratica avviene che  colpendo uno di questi cristalli si genera una differenza di potenziale elettrico sulle facce opposte che può essere sfruttato per varie applicazioni, come ad esempio nei fornelli a gas per accendere la fiamma,
partendo da questa proprietà e sfruttandola alla rovescia,
cioè invece di deformare il cristallo con un’azione meccanica gli viene fornito un impulso elettrico,
il cristallo si deforma per un istante.

Questo è proprio ciò che avviene nelle testine di stampa che utilizzano questa proprietà per creare una micro-pompa in grado di espellere le goccioline d’inchiostro,
le microscopiche goccioline di inchiostro tenendo in considerazione che su modelli inkjet fotografici si è arrivato anche a gocce di inchiostro da 1pl,
questo vuol dire anche risoluzione di stampa e quindi qualità elevatissima.

In sostanza parlando in maniera tecnica avviene questo:
• Una piastra di materiale piezo-elettrico viene eccitata da un impulso di tensione elettrica.

• La conseguente espansione riduce rapidamente il volume della camera dove è presente l’inchiostro
una parte di esso viene quindi spinto verso l’uscita, determinando il formarsi della goccia che si distacca e si proietta sul foglio di carta.

• Immediatamente l’espansione termina, la placchetta di materiale piezo-elettrico torna alla dimensione originaria e la camera si riporta al volume normale, richiamando nuovo liquido dal serbatoio.

La stessa tecnologia la troviamo sulle Stampanti Brother e su tutti quei modelli di Stampanti inkjet sulle quali ci troviamo di fronte a cartucce a colori separati in cui la testina  è un pezzo di ricambio a parte.

Questa Tecnologia sviluppata da Epson oltre 20 anni fa è stata ora rinominata Micro-Piezo,
e viene adoperata non solo nell’ambito della stampa inkjet,
approfondiremo proprio questo discorso nel prossimo post

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress