Reset Assorbitore per Stampanti Epson Stylus Photo

Reset_Epson_Key

E’ ora di tornare ad occuparci di problemi relativi alle stampanti e nello specifico della categoria relativa al supporto tecnico,
intendiamoci, non siamo dei tecnici autorizzati Epson ne tanto meno dei maghi,
ciò che ci interessa è di analizzare alcuni problemi che possono ripetersi frequentemente per un discreto numero di persone che utilizzano questo genere di stampanti e cercare di risolverli.

Qualche mese fa abbiamo dato un piccolo spazio ad un software ormai storico che per anni ha permesso a migliaia di persone di poter azzerare il contatore relativo all’assorbitore o pad dell’inchiostro Epson e riprendere a stampare con la propria stampante senza esser costretto a portare la stampante in Assistenza ne tanto meno a spendere una cifra abbastanza consistente per un’operazione che in realtà non era poi così necessaria.

Coloro i quali hanno esperienza nel settore avranno capito che stiamo parlando del software SSC utility un software semplicissimo e che per anni ha funzionato e funziona tuttora su tantissimi modelli Epson di vecchia generazione,
si tratta prevalentemente dei modelli Epson stylus ed Epson stylus photo ma di vecchia generazione,
fino ai modelli Epson R200/R300,
per tutti questi modelli prima o poi a meno che la stampante non venga utilizzata pochissimo,
prima o poi ci si ritroverà davanti a delle spie lampeggianti e ad un messaggio che indica che uno o più parti della stampanti hanno terminato il loro ciclo di vita.

Più o meno il messaggio è questo,
in linea di massima nella maggior parte dei casi vuol dire che per la stampante l’assorbitore degli inchiostri cioè la spugna di recupero dell’inchiostro in eccesso è piena e quindi andrebbe cambiata prima che la stampante inizi a perdere inchiostro da tutte le parti,
Assorbitore_Inchiostro_Epson
molto spesso anzi quasi sempre il messaggio è in netto anticipo rispetto al riempimento reale e totale della spugna,
per evitare quindi di portare la stampante in assistenza o addirittura abbandonarla per la paura di non poterla più riparare,
è possibile procedere con il reset della stampante attraverso il software SSC utility Service.

In questo vecchio articolo abbiamo preparato una breve guida che riassume il funzionamento del software,
dove possiamo andare a recuperarlo e come va utilizzato,
se hai una “vecchia” Epson allora questo software fa al caso tuo,
lo stesso però non possiamo dirlo per le nuove stampanti epson,
questa generazione di stampanti infatti non può essere azzerata attraverso il software SSC utility service.

Questo vuol dire che le nuove stampanti epson inkjet non sono più resettabili?

La Risposta è NO,
certamente è una procedura leggermente più complicata ed anche leggermente costosa ma alla fine centra quello che è il nostro obiettivo e cioè di riprogrammare la nostra stampante.

Si tratta sempre di un software?

Funziona con tutte le nuove Stampanti Epson?

Se vuoi scoprire la risposta,
allora leggi il prossimo aggiornamento!!!

Incoming search terms:

Procedura per stampare su Carta Fotografica Epson

Modifica_Impostazioni_Epson_Stylus

Ci giungono spesso richieste da parte di lettori del blog in merito alla procedura per stampare una Foto con la loro stampante epson,
d’altronde chi compra una Stampante Epson sa che una delle principali caratteristiche di queste stampanti è proprio la possibilità di poter stampare delle Foto con qualità di stampa eccellenti,
a patto però che si utilizzino inchiostri di altissima qualità,
e gli inchiostri Epson da questo punto di vista sono di altissima qualità.

Cerchiamo quindi di scoprire come stampare una Foto con una Stampante Epson,
fermo restando che a volte la procedura può essere leggermente differente visto che da modello a modelli potrebbero cambiare le proprietà delle stampante,
in più a volte il processo può variare anche in base al sistema operativo da noi utilizzato,
comunque sia gli step da seguire sono sempre abbastanza simili.

Ipotizziamo che stiamo utilizzando una stampante epson classica,
magari una epson stylus sx 230,

Epson_SX_230
prendiamo una stampante più commerciale dando per sottinteso che chi ad esempio compri una stampante inkjet di fascia più alta come ad esempio una Epson Expression Photo oppure una Epson Expression premium non necessiti certo della nostra spiegazione per poter stampare una foto.

Se stiamo utilizzando quindi una stampante di fascia più bassa, come una Stylus SX230,
la procedura rimane pur sempre semplice,
per prima cosa dobbiamo munirci di una Carta Fotografica;
e nel momento in cui procediamo all’acquisto dobbiamo avere già ben chiaro in mente che genere di foto vogliamo stampare,
una Foto classica formato Cartolina?
Allora dobbiamo scegliere il formato carta 10x15cm,

Formato_Carta_10x15
se invece lo reputiamo un po’ troppo piccolo e vogliamo dare maggior risalto alle nostre foto da stampare allora l’ideale è il formato 13×18,
altro formato carta foto molto commerciale, altrimenti nella maggior parte dei casi il passo successivo è il formato A4 cioè il formato classico della carta.

Una volta scelto il formato carta possiamo inserirla nel cassetto della carta,
non ci resta che selezionare l’immagine da stampare ed iniziare la stampa guidata della foto,

Stampa_Guidata_Foto
un procedimento che si avvia in automatico se la foto da stampare e nel formato jpg.
in questi casi cliccando sull’immagine si avvia il processo guidato nel quale abbiamo la possibilità di scegliere la stampante sulla quale stampare che in questo caso sarà la nostra epson stylus,
il formato della carta, sceglieremo quindi tra i vari formati 10×15, 13×18, A4……
la tipologia della carta, questo è un altro passaggio molto importante visto che la stampante è programmata in anticipo in base alla carta che scegliamo per la stampa,
dovremmo quindi optare nelle impostazioni per Carta Fotografica alta qualità oppure su altre carte fotografiche ottimizzate per Epson.

A questo punto se abbiamo seguito questi semplici step, siamo in grado di stampare la nostra tanto sospirata prima Foto,
non ci resta che cliccare su Stampa!!

Incoming search terms:

Cartucce Epson T0891 durate pochissimo?

Cartuccia_Epson_T0891

Più di un lettore del blog nel corso di questi mesi ci ha contattato chiedendoci come mai le Cartucce serie T0891 durano poco, e se era possibile che nonostante la stampante avesse stampato prevalentemente in bianco e nero alla fine erano terminati anche i colori,
nella maggior parte dei casi alla fine il nostro interlocutore ci ha chiesto se a nostro avviso c’era un guasto sulla stampante?

A dire il vero non possiamo affermare con assoluta certezza che non ci siano dei guasti sulla stampante, a meno che non verifichiamo con dei test eventuali anomalie nella periferica,
tralasciando però questa casistica abbastanza rara soprattutto se utilizziamo consumabili originali Epson, allora la risposta da dare ai nostri lettori è abbastanza semplice,
e cioè che le Cartucce serie T0891 per intenderci la serie di Cartucce Epson con lo scimpanzè dura poco perché nelle cartucce è presente poco inchiostro,
fortunatamente per la cartuccia del nero qualcosina in più la troviamo,
la Cartuccia T0891 ha quasi 6ml di inchiostro,
mentre per quanto riguarda le cartucce a colori, quindi le Cartucce T0892/893 ed 894 la quantità d’inchiostro al proprio interno è veramente irrisoria,
stiamo parlando di poco più di 3ml d’inchiostro che a conti fatti considerando i cicli di pulizia che la stampante compie nel momento in cui la riaccendiamo oppure nel momento in cui sostituiamo una cartuccia che potrebbe essere ad esempio il nero, vuol dire praticamente che è come se nelle cartucce ad inchiostro non ci sia per niente inchiostro.

Mi rendo conto che questa può sembrare una esagerazione ma è così,
in parte forse lo è ma dalla nostra esperienza e soprattutto dai feed-back che ci giungono dagli utenti la realtà dice che la serie di
cartucce Epson T0891/895 è una delle serie di Cartucce che più in assoluto ha posto il problema della durata,
veramente troppo esigua.

Se ci chiedete possibili soluzioni, senza andare troppo lontani il nostro consiglio è quello di utilizzare  la serie di Cartucce T0711 visto che comunque tutte le stampanti Epson che utilizzano le Cartucce serie Scimpanzè possono utilizzare anche le Cartucce serie Ghepardo e questo perlomeno garantisce una durata delle cartucce superiore sebbene il costo copia poi alla fine si equivalente.

Naturalmente le soluzioni migliori per risparmiare sono quelle relative all’utilizzo di Cartucce Compatibili oppure ricaricabili,
l’offerta naturalmente non manca,
è possibile spaziare da cartucce standard a cartucce ad alta capacità,
oppure per coloro i  quali stampano molto è anche possibile optare per l’acquisto di Cartucce vuote ricaricabili no sponge o addirittura per sistemi di ricarica continua denominati Ciss.

Insomma le soluzioni ci sono,
e se il problema è la durata troppo esigua di queste cartucce allora nell’immediato la soluzione è quella di optare per sistemi alternativi tra i quali sopra descritti,
a patto che realmente i consumi siano abbastanza elevati,

altrimenti se i consumi sono bassi la soluzione ideale rimane sempre quella di utilizzare Cartucce originali.

Incoming search terms:

Stampanti compatibili con le Cartucce Epson T0481 series!

Continuano gli articoli in cui scopriamo quelle che sono le principali compatibilità tra Stampanti Epson e codici di Cartucce compatibili,
in questo articolo torniamo ancora una volta a rispolverare un vecchio codice di Cartucce Epson  che ormai da diverso tempo non vengono più utilizzate sulle nuove Stampanti Epson ma che in passato venivano largamente utilizzate sulle Stampanti Fotografiche Epson in esacromia.

Ci riferiamo a modelli storici di Stampanti Epson Stylus Photo che nel corso delle scorse settimane abbiamo più volte trattato sia per quel che concerne problemi a relativi a scarsa qualità di inchiostro e quindi a manutenzione ordinaria della stampante,
sia problemi relativi alla manutenzione straordinaria di questi prodotti per cui è necessario utilizzare dei Service Manual,
cioè dei manuali di servizio che spiegano passo dopo passo come intervenire sulle varie parti di una stampante.

In questo articolo invece andiamo a scoprire invece la lista completa di stampanti epson stylus photo che utilizzano le cartucce t0481 series,
cartucce riconoscibili dall’icona del cavalluccio marino presente sulla confezione originale epson,
che nel corso degli ha cambiato le grafiche sulle proprie confezioni ma non ha cambiato quelle che sono le icone associate ai diversi codici di cartucce,
questa serie di Cartucce che in totale è composta da 6 cartucce e quindi viene utilizzata su modelli di stampanti fotografiche che nel periodo in vennero prodotte erano delle stampanti di fascia alta può essere utilizzata quindi su questi modelli specifici:

Epson stylus photo r200 – r210 –r220 – r300 – r320 – r340 – rx500 – rx600 – rx620 – rx640,
si alternano quindi modelli di stampanti fotografiche semplici  e modelli di Stampanti Multifunzione fotografiche riconoscibili dalla sigla
Epson Stylus Photo RX naturalmente per tutti questi modelli la serie di cartucce da utilizzare è sempre la stessa ed è quella sopra elencata.

Terminano qui per il momento gli articoli dedicati alle compatibilità tra Stampanti Epson e cartucce inkjet,
nel corso di queste settimane siamo andati a ritroso nel tempo ed abbiamo citato vecchi codici di cartucce che a poco a poco stanno scomparendo dal mercato ma che ancora riscuotono un discreto interesse da parte di una cerchia ristretta di utenti che continuano ad utilizzare queste stampanti.

Prossimamente invece andremo a rispolverare quelle che sono le compatibilità tra Toner e Stampanti Laser Epson.

Incoming search terms:

Stampanti Compatibili con le Cartucce T0441

Continuano gli articoli dedicati alle compatibilità tra modelli Epson e determinati codici di Cartucce,
in questo caso andiamo a prendere in esame un altro codice storico di Cartucce Epson la serie T0441,
la serie di Cartucce contraddistinte dall’ombrello presente sulla confezione delle Cartucce originali.

Una delle principali peculiarità di questo codice di Cartucce sta nel fatto che è uno dei primi codici in cui Epson ha creato una linea di
Cartucce standard ed una linea di Cartucce ad alta capacità,
nello specifico si divide in serie T0441 – T0442 – T0443 e T0444,
questa serie di Cartucce è quella con maggior quantità di inchiostro,
si tratta di Cartucce che hanno rispettivamente 13ml di inchiostro per ogni singolo colore,
che attualmente hanno un prezzo di listino che varia tra 28 euro per la Cartuccia del nero e di 21 €uro per singolo colore.

Generalmente queste Cartucce vengono vendute anche sotto forma di Multipack, ma in questo caso nel Multipack non troviamo le cartucce alta capacità bensì la serie di cartucce a bassa capacità,
eccetto per il colore nero che rimane la Cartuccia T0441,
per il resto i colori sono rispettivamente:
T0452-T0453 e T0454, cartucce da 8ml quindi con un quantitativo inferiore di inchiostro e che prese singolarmente hanno un prezzo medio del 15/16 euro cadauna.

La lista di modelli Epson che utilizzano queste Cartucce è la seguente:

Epson Stylus C64 – C66 – C84 – C86
Epson Stylus CX3600 – CX3650 – CX6400 – CX6600,
in questo caso si tratta di Stampanti Multifunzione 3 in 1,
con funzioni di copia, stampa e scansione.

Alcuni di questi modelli Epson possono utilizzare anche un particolare codice di Cartucce colore nero ad altissima capacità,
scopriremo qual è questo codice di Cartucce e su quali modelli Epson è possibile utilizzarlo nel prossimo post

Stampanti Compatibili con le Cartucce Epson T0611

Continua la serie di articoli dedicati a quelle che sono le compatibilità di alcuni modelli Epson con determinate serie di Cartucce,
prima di inserire questa tipologia di articoli stiamo cercando di avere la conferma che questa lista sia una lista definitiva,
proprio per questo andiamo a ritroso nel tempo e cerchiamo codici di Cartucce Epson che hanno fatto la storia di questa azienda e che per anni hanno dominato la scena del mercato dei consumabili continuando comunque anche a distanza di anni a macinare vendite sebbene abbiano perso senza dubbio quote di mercato.

Altro codice di Cartucce Epson “storico” sono le famosissime T0611,
parliamo delle Cartucce raffigurate dall’icona dell’orsetto,
quindi le cartucce serie Orsetto che per anni sono state senza dubbio le regine del mercato,
perlomeno per 2 anni sono state il codice di cartucce a getto di inchiostro più venduto in assoluto in tutto il mercato dei consumabili per la stampa.

D’altronde questa serie di cartucce è compatibile con alcuni dei modelli Epson che in quel periodo storico a cavallo tra il 2005 ed il 2007 hanno padroneggiato il mercato, dividendolo in parte con alcuni modelli di Stampanti hp,
la lista delle Stampanti Epson compatibili con le Cartucce T0611/12/13/14 è la seguente:

Epson stylus D68 – D88 – D88 photo edition – D88 plus – DX3800 – DX3850 – DX4200 – DX4250 – DX4800 – DX4850

Anche in questo caso vediamo alternati modelli semplici a modelli di Stampanti Multifunzione,
queste Multifunzioni però a differenza della maggior parte dei modelli attuali sicuramente non avevano gli stessi optional,
per prima cosa, nessuno di questi modelli è dotato anche di Fax,
in più non sono dotate di connettività Wireless ne tanto meno con queste stampanti è possibile stampare da dispositivi mobile,
quindi da questo punto di vista se cerchi una stampante con queste caratteristiche abbandona l’idea di ricercare tra i modelli della lista sopra elencata,
d’altronde stiamo parlando di modelli fuori produzione almeno da 5 anni quindi tutti modelli introvabili nei canali classici di vendita,
l’unica speranza potrebbe essere quella di comprare una di queste stampanti attraverso la Compravendita di prodotti di seconda mano a patto che la stampante che si va ad acquistare sia in buone condizioni e riesca a garantire all’acquirente un discreto utilizzo.

Parliamoci chiaro l’acquisto di una stampante del genere val la pena se hai ancora un discreto quantitativo di cartucce da utilizzare altrimenti è un acquisto da noi sconsigliato per una serie di motivi che non stiamo qui ad elencare.

 

Incoming search terms:

Stampanti Compatibili con le Cartucce Epson T0551

Di seguito andiamo a conoscere quella che è la lista definitiva delle Stampanti Epson che utilizzano la serie di Cartucce T0511 series,
la serie di Cartucce riconoscibile anche dall’icona della paperella presente sulla confezione originale Epson.

In questo caso a differenza di alcuni codici di Cartucce Epson comparsi a catalogo tra il 2012 ed il 2013,
possiamo tranquillamente affermare che si tratta di una serie di Cartucce che ormai Epson non produce più su stampanti di nuova generazione ma bensì su stampanti di vecchia generazione e quindi se stai cercando la lista dei modelli di Stampanti Epson che utilizzano questo specifico codice di Cartucce allora puoi continuare a leggere perché sei arrivato nel posto giusto.

In realtà questa serie di Cartucce Epson sebbene ancora abbia qualche utente che continua ad utilizzarla ha avuto molto meno successo rispetto ad altri codici di Cartucce,
vedi ad esempio Cartucce T0441 oppure T0611 che sebbene anch’esse siano delle cartucce di vecchia generazione sono rimaste in produzione per molto più tempo e tra l’altro sono compatibili con numero sicuramente maggiore di modelli di stampanti epson.

La lista delle Stampanti Epson che utilizzano le Cartucce T0551 series è la seguente:
Epson Stylus Photo R240 – R245 – RX420 – RX425 – RX520

Pochi ma buoni, modelli tra loro differenti in quanto si alternano modelli di stampanti semplici a modelli di Stampanti Multifunzione,
e che a nostro avviso rispetto alle Stampanti Epson di fascia bassa economica presenti attualmente a catalogo risultano essere più affidabili,
sarà un caso ma in giro ci sono molti utenti e probabilmente anche tu sei tra questi che utilizzano o hanno utilizzato queste stampanti per diversi anni senza problemi,
questo non si può dire invece per alcuni modelli Epson Stylus SX 2 modelli su tutti:
SX125 ed SX130 che in molti casi hanno iniziato a dare problemi dopo il primo ciclo di utilizzo delle cartucce,
soprattutto se si tratta di Cartucce Compatibili.

Torno a ribadire che tutti i modelli Epson Stylus Photo compatibili con le Cartucce Epson T0551/52/53/54,
sono attualmente fuori produzione e quindi se stai cercando uno di questi modelli puoi solo trovarne uno di seconda mano!

Service Manual per Epson Stylus Photo R260/360 series

Dopo aver presentato uno dei nuovi argomenti che inizieremo a trattare man mano sulle pagine di Stampanti Epson,
l’argomento relativo ai Service Manual e quindi nello specifico all’assistenza sulle Stampanti Epson, delineando la differenza principale che corre tra un Service Manual di una stampante ed un manuale d’uso di una Stampante,
passiamo a segnalare qualche Service manuale che ancora può essere utile per coloro i quali utilizzano una vecchia stampante epson e stentano a disfarsi.

Iniziamo con il segnalare i Service Manual per alcuni vecchi modelli Epson Stylus Photo,
nello specifico parliamo di modelli storici come ad esempio i modelli Stylus Photo R260 ed R360 tanto per citarne alcuni,
in realtà l’eventuale Service manual può tranquillamente essere utilizzato anche su altri modelli Epson appartenenti sempre alla stessa categoria Stylus Photo quali ad esempio i modelli Epson R200, R300 ecc…

Bene o male tutti questi modelli sono molto simili tra loro quindi le parti meccaniche al loro interno sono simili,
se sei quindi alla ricerca di un manuale che mostri dettagliatamente come sono fatte queste Stampanti Epson Stylus e come eventualmente procedere per la sostituzione di eventuali pezzi di ricambio allora il manuale da scaricare è senza dubbio questo qui:

All’interno del manuale trovi inizialmente una panoramica di queste stampanti,
dopo di che si passa alle varie parti singole che compongono queste stampanti,
essendo delle Stampanti Epson Stylus Photo sono dotate ad esempio del supporto per la stampa diretta su Cd e DVD,
viene quindi mostrata questa parte ed eventualmente come procedere per la sostituzione,
discorso analogo per qui modelli dotati anche di pannello LCD,
non tutto per la verità, solo quei modelli che sono usciti  successivamente alle prime Epson Stylus R200 hanno iniziato ad esser dotati di pannello LCD,
in questo caso vengono anche analizzati i vari Led e di conseguenza le spie che possono segnalare eventuali guasti.

Dopo la prima introduzione il manuale prosegue con la parte relativa al Disassemblaggio e conseguente nuovo assemblaggio delle Stampante, in questo caso si entra più nello specifico del Service manual della stampante perché finalmente viene mostrata la procedura per rimuovere eventuali parti di queste stampanti in maniera dettagliata ed evitando in questo caso di fare dei danni visto che soprattutto se si ci cimenta per la prima volta in questo caso il rischio più elevato è quello di fare danni.

Dopo di che si passa alla parte hardware di queste stampanti, in cui viene spiegato dove si trova la scheda madre della Stampante, l’alimentatore e tutte quelle altre componenti che permettono alla stampante di adempiere a tutte le proprie funzioni,
anche in questo caso il manuale è molto dettagliato in quanto mostra con figure e schemi dove si trovano le varie componenti ed eventualmente come procedere per rimuoverli e sostituirli.

In ultimo troviamo anche un’area dedicato alla manutenzione della stampante,
quella che maggiormente può dare problemi,
cioè l’area in cui troviamo la Testina di stampa e tutte le componenti che permettono alla stampante di mantenere una elevata qualità di stampa evitando incrostazioni negli ugelli di stampa che possono determinare una cattiva qualità di stampa,
proprio per questo nel precedente articolo siamo andati a scoprire la procedura per lo Smontaggio e l’eventuale pulizia o sostituzione delle Testine di stampa.

Incoming search terms:

Service Manual per Stampanti Epson Stylus

 

Periodicamente abbiamo accessi sul nostro sito di utenti che sono alla ricerca dei manuali d’uso oppure dei Service Manual di alcuni modelli di Stampanti Epson,
per prima cosa dobbiamo chiarire la differenza tra Manuale d’uso della Stampante e Service Manual oppure manuale di servizio,
la differenza tra i 2 è abbastanza consistente,
nel primo caso parliamo del manuale che guida all’uso della propria stampante,
in pratica si parte dalle operazioni preliminari quali ad esempio il disimballo della stampante e l’installazione fino ad entrare nel merito di quelle che possono poi essere le varie funzioni di cui essa è dotata.

Se ad esempio abbiamo acquistato una Stampante Multifunzione 4 in 1 dotata di Stampante, Scanner, fax e Fotocopiatrice,
per ognuna delle 4 funzioni ci sarà una spiegazione dettagliata del funzionamento, e delle impostazioni,
in tutte le funzioni infatti l’utente indipendentemente dalla marca della stampante può intervenire e variare alcune impostazioni che ritiene più consone per un corretto utilizzo della propria periferica,
in parte sono procedure che un utente mediamente esperto può eseguire tranquillamente eseguire senza nemmeno andare a vedere il manuale d’uso della stampante,
per altre impostazioni o procedure diventa necessario dare uno sguardo al manuale d’uso.

Discorso identico per eventuali messaggi di errore che incontriamo nell’uso della stampante,
anche in questo caso per risalire all’errore ed alla causa è necessario dare uno sguardo al manuale d’uso che in moltissimi casi non troviamo nemmeno in dotazione con la stampante ma che dobbiamo andare a recuperare online,
procedura che scoprire nei prossimi giorni, grazie alla quale è possibile recuperare il manuale d’uso della propria stampante.

Discorso diverso invece per il manuale di servizio oppure Service Manual,
questo manuale è differente dal primo in quanto è un manuale prettamente tecnico in cui vengono spiegati i dati tecnici della propria stampante,
i componenti con la quale questa è stata assemblata e quindi commercializzata,
in più con l’ausilio delle immagini viene spiegato al lettore interessato come smontare la stampante pezzo per pezzo per eventuali sostituzione di componenti difettose oppure per procedure di manutenzione straordinarie quali ad esempio pulizia manuale della testina di stampa,
sostituzione della testina di stampa, sostituzione dell’assorbitore dell’inchiostro, risoluzione di eventuali codici di errore.

Generalmente sono manuali riservati all’Assistenza tecnica Epson ma che online sono reperibili in parte in maniera gratuita in parte nella stragrande maggioranza dei casi a pagamento,
visto l’interesse che comunque riscuote l’argomento e visto che comunque chi ha a che fare con l’utilizzo di una Stampante Epson sa bene che nel corso degli anni può sempre subentrare qualche problema,
abbiamo deciso di metterci anche noi alla ricerca di questi Service Manual relativi alle stampanti epson e renderli disponibili oppure indicare dove andare a scaricarli attraverso le pagine del blog,
naturalmente ance voi e coloro i quali hanno disponibilità di eventuali manuali di servizio sono invitati a renderli disponibili o comunque ad indicare a coloro i quali ne abbiano necessità dove andare a scaricarli.

A breve inizieremo questa nostra ricerca, nel frattempo però dobbiamo scoprire dove e come reperire il manuale d’uso della propria
stampante epson.

 

Cartucce Epson bisogna cambiarle tutte in una volta?

 

In questo breve aggiornamento cercherò di dare una breve risposta ad un nostro lettore che qualche giorno fa ci chiedeva attraverso le pagine del blog se quando andiamo a sostituire le Cartucce su di una Stampante Epson con colori separati sia sempre necessario sostituire tutte le cartucce.

Se devo dare una risposta secca a questa Domanda allora la Risposta è NO,
non è sempre necessario sostituire tutte le cartucce alla tua stampante Epson anzi in realtà non è mai necessario a meno che naturalmente i colori non risultino scarichi e quindi la stampante per poter funzionare richiede la sostituzione delle Cartucce,
solo in quel caso è necessario che vengano cambiate le Cartucce da sostituire altrimenti senza fare troppi giri di parole,
cambi solo quello che c’è da cambiare.

E’anche vero che troppo spesso su una stampante epson si trovano all’interno differenti serie di cartucce,
a volte vengono mischiate cartucce originali con cartucce compatibili o addirittura cartucce compatibili comunque differenti tra di loro,
in quel caso è possibile che sostituendo solo una cartuccia la stampante comunque possa dare qualche problema,
soprattutto possa avere qualche problema di riconoscimento delle cartucce,
in questi caso sarebbe opportuno utilizzare cartucce tutte appartenenti alla stessa serie.

Un altro situazione in cui invece è necessario cambiare contemporaneamente tutte le cartucce perlomeno la prima volta è quando si sceglie di utilizzare sulla propria stampante delle cartucce ricaricabili con il chip autoresettante,
in questo caso è necessario installare insieme tutte e 4 o 6 le Cartucce ricaricabili e farle lavorare insieme altrimenti la stampante non le riconoscerà e quindi rimarrà bloccata.

Messi da parte comunque questi casi specifici,
per il resto ribadisco ancora una volta che sulle Stampanti Epson a colori separati si cambia solo ed esclusivamente la cartuccia che risulta vuota  e che la stampante segnala come vuota,
naturalmente se le cartucce sono 2 ad essere vuote si cambiano tutte e 2 e via discorrendo,
ma comunque non tutte in blocco soprattutto se c’è qualche cartuccia che ha al proprio interno inchiostro.

Sulle vecchie stampanti epson in realtà si poteva aggirare l’ostacolo senza nemmeno cambiare le cartucce vuote,
eccetto quelle che servivano realmente,
in che modo?

Te lo spiego nel prossimo post,

 

 

 

Incoming search terms:

Copyright © All Rights Reserved · Green Hope Theme by Sivan & schiy · Proudly powered by WordPress